Rosa Rosa… la SIGNORA EDUCATA su FB che non offende mai…

Era tanto che non postavo niente nella sezione Chi ci copia… non perché non ci siano stati altri furti ma solo perché ci sono anche persone educate che si scusano quando gli fai notare la violazione del copyright e decidono di mettere il link alla fonte!

Stasera ho passato un SABATO SERA DIVERSO… che fortuna! Per una foto prelevata senza autorizzazione dal mio sito e per aver fatto valere i miei diritti (COPYRIGHT) mi sono presa una serie di COMPLIMENTI… dell’arrogante, della malata, della st***za, della SENZA PALLE (e anatomicamente è anche vero, per fortuna!)… il tutto da una DONNA che si ritiene anche TROPPO SIGNORA… EDUCATA… CHE NON OFFENDE MAI!

Prima di cancellare il post mi ha mandato educatamente (almeno secondo lei…) a quel paese in gergo napoletano che potrei definire SIGNORILE E MOLTO AULICO… ovviamente io non mi abbasso ai suoi livelli anche se sono st***za e arrogante!

Che dire di più?

Leggetevi la conversazione…. se non leggete bene cliccate pure sull’immagine per ingrandirla… Rosa merita questo e SOPRATUTTO ALTRO!

Se ti piace condividi

19 commenti su “Rosa Rosa… la SIGNORA EDUCATA su FB che non offende mai…”

  1. Comunque torniamo a parlare di cose serie, oggi mentre giravo per far spesa mi è caduto l’occhio sullo sgombro affumicato con grani di pepe… generalmente ci faccio la pasta un po’ come se facessi quella con salmone e panna.
    Tu cosa riesci a tirarci fuori? :lol: :lol: :o

  2. @ Calogero:
    La tua storia è un bell’esempio… di quando certi chiarimenti portano qualcosa di buono, sia perchè si imparano delle cose che non si sapevano (es. basta chiedere!), sia perchè si allargano le nostre conoscenze e ci si mette in gioco anche con i nostri angoli più spigolosi… ;-)
    E’ successo anche a me di essere poi diventata poi amica con alcune persone con cui mi sono chiarita (e lo hai visto)… e non è che mi metto a litigare per tutte le foto (es. guarda la foto del gruppo GRATTINI su FB)… però alcune persone sono davvero terribili!!!
    Ovviamente in aggiunta al fatto che sono stufa di dover litigare ogni 3X2 e quindi mi pongo certo in modo poco “cortese” (senza troppe cerimonie vengo subito al dunque)… visto che spesso il modo cortese non funziona…
    Ora però quasi quasi visto che le foto su internet non sono soggette a copyright (???) ma sono pubbliche… prendo la foto di qualcuno antipatico e la metto come mia foto del profilo… e guai a chi si lamenta, tanto la foto è pubblica quindi posso usarla come voglio… ;-)

  3. @ Stefania:
    Certo che la scritta è scritta accanto ad ogni foto, proprio perchè google ti dice che nell’uso della foto dovresti informarti prima che la foto sia soggetta a copyright.
    Accetto la tua percezione che io abbia fatto un processo esagerato (nel senso di duro e diretto)… ma non è affatto inutile… e comunque mi chiedo perchè nessuno sia capace di riconoscere i meriti altrui citando semplicemente dove prende la foto… o chiedere scusa quando sbaglia…
    Mi sa inoltre che ti sei confusa… io sto parlando delle mie foto e non della ricetta… la foto è mia e non devo dimostrarlo, il fatto che la pubblichi non significa che ciascuno possa farne ciò che vuole… tant’è che FB cancella, previa verifica, i materiali pubblicati che violano il copyright (foto ma anche ricette copiate di sana pianta senza citare la fonte).
    E comunque questa ricetta è mia, non la troverai da altre parti… ;-)
    Non vedo inoltre perchè scrivere in privato alla tipa… non sono io ad aver infranto una REGOLA, e non esiste nessuna regola che dice che le devo scrivere in privato… senza considerare che il gruppo ha uno o più amministratori che devono essere informati e devono ricordare ai membri di non pubblicare foto soggette a privacy…
    RIMANE COMUNQUE IL FATTO CHE NON HO OFFESO NESSUNO, MA MI SONO LIMITATA A PARLARE DEL COMPORTAMENTO DELLA TIPA IN QUESTA OCCASIONE e non dietro le spalle, come ha erroneamente scritto… mentre al contrario miss educazione si è sdata con paroloni… ;-) Secondo le ultime sentenze del tribunale chi scrive messaggi offensivi e qualsiasi tipo di materiale che può ledere, screditare e rovinare la reputazione di un altro utente, può essere condannato a pagare un risarcimento per danni soggettivi, a prescindere dalla rilevanza penale…

  4. Mi trovi più che d’accordo. Tempo fa mi era capitato di pubblicare su face una foto non mia, qualcuno l’ha riferito all’autore che gentilmente mi ha contattato per chiedere spiegazioni su l’uso dell’immagine. Per prima cosa ho chiesto scusa ammettento che avevo letto che era protetta da copyright
    Gli spiegavo che l’avevo usata per goliardia nei riguardi un amico (per poi scoprire esserlo in comune) da persona intelligente (premetto il tutto discusso in maniera MOLTO civile senza minacce o linguaggio triviale)
    Alla fine di tutto siamo pure diventati buoni amici visto che qualora necessitavo di qualche immagine a me gradita potevo tranquillamente pescare nel suo archivio…. Ma putroppo non tutti siamo cosi….
    La tipa nemmeno a capito di parlare con una donna visto che ti si rivolgeva al maschile :razz: :razz: :razz: :razz: da qui capisci tutto.

  5. La scritta “l’immagine potrebbe essere protetta da copyright” è scritta accanto a qualsiasi foto trovi su google… ma credo che tu abbia fatto un processo esagerato e inutile… potevi benissimo dirlo in privato… non penso tu abbia l’esclusiva per questa ricetta, altrimenti invece di pubblicarla sul sito la scrivevi su un foglio e nessuno te la copiava ;-)

  6. Calogero… premesso che io credo che tu possa avere che opinione vuoi… ;-) tuttavia, ripeto quanto già detto (con cognizione di causa) a Rosa, moglie del Lord inglese…
    … Per dimostrartelo faccio il tuo stesso percorso… e come vedi, accanto alla foto, oltre al link alla fonte, compare anche la scritta “L’immagine potrebbe essere coperta da copyright”

    Copyright foto google

    E sul mio sito, se uno verifica, c’è scritto che non autorizzo l’utilizzo di testi e immagini senza preventiva autorizzazione…
    Questo dal punto di vista legale…
    Dal punto di vista umano, comunque, sarebbero bastate delle scuse… invece delle offese che mi sono arrivate, INGIUSTAMENTE.
    Mi chiedo infine che gusto ci sia a spacciare per propria una cosa che non lo è… se non me la faccio che gusto c’è a pubblicarla? Se non ci metto qualcosa di mio (e lei non aveva messo nulla di suo, visto che nemmeno la ricetta c’era!)… che soddisfazione ne traggo? Viviamo in un mondo di apparenze fatto di piaceri vacui, effimeri, inconsistenti… in cui si mira solo a farsi belli e bravi… con le cose altrui…

  7. Piccola Prova: sono andato su google ho scritto sulla barra di ricerca la ricetta e poi ho cliccato su immagini… risultato? Spunta la foto incriminata non appena ci clicchi sopra mi porta direttamente al tuo sito… allora dico basta dire che non era a conoscenza che la foto fosse coperta da copyright… ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su