Zucchine alla scapece, ricetta napoletana

Le zucchine alla scapece sono un piatto tipico della cucina napoletana… si tratta di zucchine tagliate a rondelle, fritte e fatte marinare con aceto. Per insaporire le zucchine a scapece vengono aggiunti aglio a pezzetti e menta fresca a pezzetti. A Bari e più generalmente in Puglia le chiamano zucchine alla poverella, cambiano i nomi, ma le tradizioni non smentiscono… si tratta di un piatto semplice, povero e buonissimo!

Zucchine-alla-scapece-450x300

Ah, dimenticavo, il termine scapece deriverebbe dallo spagnolo escabeche, che indica appunto il processo di marinatura nell’aceto. I cocozzielli alla scapece sono citati anche nel film di Totò Un turco napoletano.

Zucchine-alla-scapece-con-pane-450x675

Ingredienti zucchine alla scapece per 2 persone:

–  3 belle zucchine
– olio di semi di arachide per friggere (ha il punto di fumo più alto)
– peperoncino
– 2 dita di aceto di vino bianco in una tazzina
– menta
– aglio
– peperoncino (se di gradimento)
– sale (io sale ai 3 agrumi de L’orto degli Aromi)
– olio extravergine d’oliva (io olio verdone Gentili)

Preparazione zucchine alla scapece

Prendete le zucchine, lavatele esternamente, asciugatele e tagliatele a fettine/rondelle di circa 4/5 mm di spessore

Zucchine-affettate-e-rondelle-350x353

Fate scaldare abbondante olio di semi in una padella, quindi mettete a friggere le zucchine un po’ per volta (in genere friggo in 2/3 volte)

Zucchine-a-friggere-in-olio-di-semi-350x259

Giratele quando saranno leggermente colorite e fatele friggere anche dall’altra parte

Zucchine-a-colorire-dallaltro-lato-350x256

Quando saranno ben colorite (ma non troppo) scolatele… io ho utilizzato la pinza scolafritto I Genietti, comodissima, grazie al manico lungo che permette di non schizzarsi con l’olio bollente

Zucchine-fritte-scolate-con-la-pinza-scolafritto-I-Genietti-350x264

Mettetele in un piatto su un foglio di carta assorbente (scottex o carta paglia) in modo da far assorbire l’olio in eccesso

Zucchine-fritte-ad-assorbire-lolio-in-eccesso-350x260

Prendete l’aglio, la menta e il peperoncino, tritateli più o meno grossolanamente

Aglio-menta-e-peperoncino-350x249

Mettete le zucchine in un vassoio o una terrina, conditele con il trito appena preparato quindi aggiungete il sale (io sale ai 3 agrumi), l’olio extravergine d’oliva e  l’aceto

Zucchine-fritte-che-vengono-condite-350x229

Se friggete diverse zucchine vi conviene condirle a strati con il sale, qualche goccia di aceto, l’olio, il trito di aglio, menta e peperoncino. Lasciar riposare almeno un’ora prima di servirle…. se potete, anche 24 ore (il giorno dopo sono ancora più buone)

Zucchine-alla-poverella-450x643

Guarnite magari con un ciuffetto di menta fresca le vostre zucchine alla scapece

Zucchine-marinate-con-aceto-450x615

Buon appetito… inutile dire delle zucchine alla scapece.. una zucchina una tira l’altra, che ci mangerete tanto pane… e che mentre a friggere ci vuole tanto, a mangiarle ci vuole pochissimo.. ;-)

Zucchine-alla-poverella-barese-450x300

Altre ricette con le zucchine:

Ricette similari

Se ti è piaciuta Zucchine alla scapece, ricetta napoletana condividila sui social.

Vota la ricetta

Zucchine alla scapece, ricetta napoletana
4.7 (94.55%) 11 voti

Info per Zucchine alla scapece, ricetta napoletana

Ricetta scritta da
Tempo totale: minuti
Persone: 3
Inserita nelle categorie
Tag: aglio, menta, olio, peperoncino, zucchina, zucchine alla poverella
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Dany - Ideericette

@ Francesco:
Le zucchine fresche che ti regalano sono tutt’altra cosa e fatte così non avanzano mai… purtroppo… ;-)

Francesco Urbano

:roll: Si perde un po di tempo ma ne vale la pena, specialmente quando le zucchine te le regalano.

Rosa Sabatino

Mi permetto anch’io di dire che l’ideale per le fritture è l’olio di arachidi, è più leggero e assorbe meno le fritture, in alternativa: FRIGGETE COME VI PARE!! Un bacio a tutti

Dany - Ideericette

@ Lucia:
I racconti d’infanzia mi emozionano sempre molto ed anche io tengo molto alle ricette familiari… in aggiunta a ciò, la ricetta che proponi con le zucchine fatte asciugare al sole mi sembra meravigliosa! Appena riesco ad organizzarmi con una rete (anti-insetti) da mettere sopra le zucchine .. la faccio!

Lucia

Ciao, questa ricetta come quella delle alici marinate, mi ricorda l’infanzia, quando andavo a Salerno dalla nonna. L’olio di semi lo uso anche io per le fritture e devo dire che la differenza con altri si sente…. soprattutto per gli strufoli. Mia nonna paterna anzichè friggere le zucchine le faceva asciugare al sole su una tavola di legno e poi le metteva in un barattolo con olio, aglio, aceto e menta. Vi posso assicurare che anche queste erano buonissime. Se volete provare a farle seccare al sole, dove avere delle belle giornate di sole e di tanto in tanto dovete… Leggi il resto »

Dany - Ideericette

@ Teresa:
Io le friggo nell’olio di semi di arachide, magari faccio assorbire l’olio di semi in eccesso mettendo le zucchine su un foglio di carta assorbente e l’olio di oliva lo aggiungo solo nel piatto da portata… a mio parere, come già detto, le zucchine fritte nell’olio di semi sono più leggere e la zucchina ha un sapore inalterato rispetto alla frittura nell’olio d’oliva! Però è un mio gusto personale… ;-)

Teresa

:roll: Ciao, devo provare a farle… ma è meglio l’olio di semi o d’oliva? Grazie

Patrizia

Non so come dire… hai proprio ragione, l’olio d’oliva e anche quello extra sono i migliori, li uso per tutto ed i bimbi sono sani come pesci… basta dosare bene!!! ;-)

Dany - Ideericette.it

Ciao Vincenzo, concordo con te che l’olio migliore per friggere è quello di oliva.. tuttavia credo che ciascuno sia libero di agire come vuole quindi eviterei gli imperativi.. conosco chi non solo frigge ma condisce le insalate e tutte le altre pietanze con l’olio di semi… e non mi permetterei mai di discutere o dare ordini in proposito… Potremmo riempire paginate sulle proprietà nutrizionali ed organolettiche degli olii d’oliva e di semi… limitiamoci a dire le cose importanti: l’olio d’oliva è l’olio ideale per friggere grazie ad un punto di fumo abbastanza elevato che non danneggia la struttura molecolare dei… Leggi il resto »

vincenzo

non si frigge con l’olio di semi….. ma solo con quello di oliva e basta

Send this to a friend