Trippa alla napoletana, ricetta facile

Viste le mie origini mezze fiorentine mezze napoletane…. dopo la ricetta della trippa alla fiorentina, poteva mai mancare la trippa alla napoletana? Ovviamente no!!! Rispetto alla trippa alla fiorentina, devo dire che il sapore è leggermente diverso vista la presenza di aglio e la mancanza di odori ma di fatto mi piacciono entrambe!!! Del resto due ricette con la trippa sono meglio di una, no? ;-)+

Trippa alla napoletana

Come spiegato tra i commenti alla ricetta del Riso in brodo con il lampredotto, la trippa altro non è che lo stomaco del bovino. Il bovino ha però ben quattro stomaci: il rumine (detto trippa, più liscio), il reticolo (con la forma a nido d’ape), l’omaso (detto foiolo, millefoglie o centopelli), l’abomaso (lampredotto).

Nei banchi del supermercato, in genere, viene venduta come trippa in vassoi misti sia il rumine (la parte più liscia) che il reticolo (detto anche cuffia)… stavolta però ho trovato tanto rumine e praticamente niente reticolo!

Ingredienti trippa alla napoletana per 1 persona

– 400 di trippa
– 1 spicchio d’aglio
– prezzemolo tritato
– basilico
– 250 gr. di pomodoro passato
– olio
– sale
– un pezzetto di burro (opzionale ma la rende più cremosa)
– parmigiano grattugiato

Preparazione trippa al sugo alla napoletana

Come cucinare la trippa in umido? Innazitutto mettete la trippa su un tagliere

Tagliatela a striscioline sottili e lasciatela un po’ a bagno in acqua e aceto

Mettetela in padella a fiamma bassa e coprite con un coperchio

Fate cuocere per circa 5 minuti, rilascerà la sua acqua di cottura e si ammorbidirà

A questo punto scolate la trippa, buttate l’acqua di cottura e mettete la trippa sbollentata in una zuppiera

Nella padella in cui avete messo la trippa a sbollentare, mettete l’aglio tritato a soffriggere nell’olio

Prima che inizi a soffriggere troppo aggiungete il passato o la polpa di pomodoro secondo gradimento

Regolate di sale e fate cuocere il pomodoro per circa 5 minuti

trascorso questo tempo aggiungete la trippa

Mescolate e fate cuocere insieme trippa e pomodoro per circa 10-15 minuti

Aggiungete il prezzemolo tritato e il basilico a pezzetti

Lasciate insaporire un po’ e… ecco pronta la trippa al pomodoro alla napoletana… potete aggiungere un pezzetto di burro per renderla più cremosa! Volendo, per un piatto più sostanzioso, potete aggiungere anche delle patate da lasciar cuocere un po’ nel pomodoro in modo da ottenere della ottima trippa e patate alla napoletana

Impiattate decorando con qualche foglia di basilico… Servite calda cosparsa di abbondante parmigiano reggiano grattugiato!

Buon appetito!

Le ricette con la trippa sono tutte buone: provate anche la trippa fritta, trippa alla romana, trippa alla siciliana, trippa al pomodoro, trippa al sugo alla Napoletana, trippa alla genovese, trippa alla fiorentina in vasocottura!

Se siete interessati ad altre ricette con le frattaglie, potete acquistare il libro “Finchè c’è trippa” dello chef Diego Rossi.

4.8/5 (58 Recensioni)

Se ti piace condividi

4 commenti su “Trippa alla napoletana, ricetta facile”

  1. Mi dispiace, ho dovuto mettere una stella perchè questa tutto è tranne la vera ricetta della trippa alla napoletana.
    Ci sta che possono esserci varianti nei piatti tradizionali ma bisogna specificare che sono varianti personali. La trippa napoletana con aglio e burro non si è mai sentita e si che non sono per niente giovane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su