Tortini cioccolato e fiammiferi abruzzesi senza cottura

Questi tortini cioccolato e fiammiferi abruzzesi senza cottura sono un’idea per utilizzare la cioccolata delle uova di Pasqua. Magari a voi non avanza ma quando si hanno figli piccoli la quantità di uova di Pasqua ricevute in dono è veramente elevata e dopo un po’ quei due bellissimi contenitori che vedono la cioccolata suddivisa per fondente e al latte non vengono minimamente considerati.

Che potete congelare la cioccolata lo sapete… ma se volete un’alternativa di utilizzo per riciclarla senza mangiarla “nature”, ecco la ricetta per dei tortini di cioccolata e biscotti secchi senza cottura, morbidi e croccanti allo stesso tempo. Una base morbida e croccante di fiammiferi spezzettati, cioccolato al latte e ricotta, una copertura croccante di cioccolato fondente con granella di nocciole. E sopra qualche fiammifero spezzettato. Se non avete degli stampi per vari tortini potete farne uno singolo più grosso e tagliarlo a pezzetti.

Per chi non li conoscesse i fiammiferi sono biscotti secchi che ricordano un po’ i cantucci toscani (per la presenza delle mandorle) ma sono molto più sottili (da cui il nome) e molto aromatici per la presenza nell’impasto di liquore all’anice. Sono i classici dolci fatti in casa che si conservano per diversi giorni avendo l’accortezza di riporli in dei contenitori ermetici. Se non avete tempo per realizzarli da soli, potete acquistarli sul sito dellFiammiferi Abruzzesi dell’Azienda Agricola La Collina.

Ingredienti per 4 tortini cioccolato e fiammiferi abruzzesi senza cottura

Per la base:

  • 180 gr di fiammiferi abruzzesi
  • 125 gr. di ricotta
  • 125 gr di cioccolato (io ho utilizzato cioccolato al latte)

Per la copertura:

  • 125 gr di cioccolato (io fondente con granella di nocciole)
  • qualche fiammifero spezzettato
  • briciole di oro alimentare

Attrezzatura occorrente: 4 stampi coppapasta

Nella mia cucina:

Preparazione dei tortini cioccolato e fiammiferi abruzzesi senza cottura

Preparate il cioccolato, la ricotta e i fiammiferi per la base dei tortini

Sbriciolare grossolanamente i biscotti, far sciogliere il cioccolato a bagnomaria o nel microonde secondo preferenza

Versate il cioccolato fuso e la ricotta nella ciotola con i fiammiferi abruzzesi spezzettati

Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo, mettete un foglio di carta da forno su un piatto piano dove posizionerete i 4 stampi/coppapasta

Trasferire il composto nei 4 stampi imburrati lateralmente e premere bene con un cucchiaio sul fondo dello stampo cercando di livellare il composto per quanto possibile

Mettere in frigo a raffreddare per almeno 30 minuti. Nel frattempo pesare il cioccolato fondente.

Far sciogliere la cioccolata per la copertura a bagnomaria o nel microonde secondo preferenza

Versarla sopra il precedente strato di cioccolata, ricotta e fiammiferi abruzzesi

Guarnite con qualche altro fiammifero abruzzese spezzettato

Mettete in frigo a rassodare per almeno 30 minuti, quindi aiutandovi con un coltello da passare lungo i bordi estraete i tortini dagli stampi

Io li ho serviti aggiungendo un po’ di briciole d’oro alimentare e accompagnando con il mio liquore digestivo alle mele cotogne che ricorda l’aroma dei fiammiferi abruzzesi per via dell’anice presente

Ed ecco l’interno di questi croccantissimi tortini…

Semplici e veloci da preparare, senza accendere il forno… sono perfetti anche per i bambini… da mangiare con le mani!

5/5 (7 Recensioni)

Se ti piace condividi

Libri ricette per dolci

Sconto del 5%Bestseller No. 1 1000 ricette di dolci e torte
Sconto del 5%Bestseller No. 2 Il grande libro dei dolci
Sconto del 5%Bestseller No. 4 Il grande manuale del pasticciere
Sconto del 5%Bestseller No. 5 Il Cucchiaio d'Argento. Scuola di pasticceria. Basi, preparazioni e ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su