Torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Torta-Angelica-con-cioccolata-uova-di-Pasqua-450x300

Torta-angelica-di-pan-brioche-a-lievitazione-naturale-450x667

Questa torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata nasce dalla necessità di smaltire la cioccolata delle uova di Pasqua. Qualche giorno fa vi ho proposto le barrette cioccolato e riso soffiato, poi ho pensato che sarebbe stato perfetto utilizzare la cioccolata per un dolce da colazione/merenda da pucciare nel latte! L’angelica è esteticamente molto scenografica ma un po’ lunga da preparare, soprattutto se si usa il lievito madre. Io ho scelto di usar una lentissima lievitazione (prima lievitazione: 20 ore) e quindi di usare poco lievito madre (il 20% sul totale della farina) perché sapevo già che non avrei potuto fare tutto in un giorno… ovviamente potete aumentare la proporzione di lievito madre e diminuire i tempi di lievitazione. Qualunque sia il lievito che usate (volendo anche lievito di birra, e in paio d’ore l’impasto è lievitato), la torta angelica è una treccia di pan brioche (la ricetta originale è delle Sorelle Simili) soffice e burrosa, uno di quei lievitati che ti mette subito di buon umore e ti fa iniziare la giornata con il piede giusto! Io ho fatto 2 trecce più piccole (una da portare al lavoro), se volete farne una potete dimezzare le dosi oppure utilizzare una dose e mezzo per farne una unica ma più grande! Ovviamente vi inserisco nella ricetta anche le dosi con licoli e lievito di birra!

Video realizzato da al.ta.cucina

Ingredienti torta angelica per 2 trecce piccole

Per l’impasto con lievito madre:

– 300 gr. di farina 0
– 200 gr. di farina manitoba (io farina 00 manitoba Granoro)
– 90 gr. di pasta madre già rinfrescata
– 200 gr. di latte
– 3 uova solo tuorli
– 80 gr. di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 100 gr. di burro (io burro Occelli) + 50 gr per spennellare
– 300 gr. di gocce di cioccolata o cioccolata a pezzi
– polvere di arancia (opzionale)

Per l’impasto con licoli:

– 300 gr. di farina 0
– 230 gr. di farina manitoba
– 60 gr. di licoli già rinfrescato
– 200 gr. di latte
– 3 uova solo tuorli
– 80 gr. di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 100 gr. di burro + 50 gr per spennellare
– 300 gr. di gocce di cioccolata o cioccolata a pezzi
– polvere di arancia (opzionale)

Per l’impasto con lievito di birra:

– 360 gr di farina 0
– 200 gr di farina manitoba
– 12 gr. (1/2 cubetto) di lievito di birra
– 230 gr. di latte
– 3 uova solo tuorli
– 80 gr. di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 100 gr. di burro + 50 gr per spennellare
– 300 gr. di gocce di cioccolata o cioccolata a pezzi
– polvere di arancia (opzionale)

Nella mia cucina:
– piano in ardesia rotondo Ilsa
– alzatina IVV
montalatte Severin SM 9685

Preparazione torta angelica

Preparate tutti gli ingredienti a portata di mano

Ingredienti-per-pan-brioche-350x525

Pesate il lievito madre e spezzettatelo in una ciotola dove avrete versato un po’ di latte

Lievito-madre-spezzettato-nel-latte-350x475

Sciogliere il lievito madre nel latte tiepido

Levito-madre-sciolto-nel-latte-350x525

Aggiungere lo zucchero

Aggiunta-zucchero-al-latte-e-lievito-madre-350x532

e scioglierlo bene mescolando con un cucchiaio di legno. Nel frattempo setacciare insieme le due farine (per ossigenarle bene) in una ciotola più grande

Zucchero-sciolto-con-lievito-e-latte-350x491

Versare il lievito e il rimanente latte nella ciotola con le farine

Lievito-sciolto-e-latte-con-farina-350x525

Mescolare e unire il burro a pezzetti morbido (o sciolto a bagnomaria o nel microonde)

Aggiunta-burro-a-pezzi-morbido-350x493

Unire infine il pizzico di sale e i tuorli d’uovo

Aggiunta-tuorli-duovo-e-sale-350x495

Impastare a mano o con impastatrice

Pan-brioche-che-viene-impastato-350x525

Lavoratelo un po’ fino a quando l’impasto non risulterà morbido e ben elastico

Palla-di-ban-brioche-a-lievitare-350x492

Anche se nelle lievitazioni lunghe non è necessario, mi piace fare dei tagli a croce abbastanza profondi sugli impasti che metto a lievitare… l’impasto si apre più facilmente (ovvero lievita più facilmente) perché si toglie la tensione superficiale che “oppone resistenza”, esteticamente poi è molto bello perché si apre come un fiore e si tiene più facilmente sott’occhio la lievitazione. Coprire con pellicola e far lievitare fino al raddoppio

Impasto-Pan-brioche-tagliato-a-croce-350x525

Ecco il mio pan brioche lievitato dopo circa 20 ore (la mattina dopo)

Pan-brioche-lievitato-350x483

Pesare la cioccolata… io cioccolata della uova di Pasqua, al latte e fondente, in parti uguali

Cioccolata-delle-uova-di-Pasqua-350x505

Spezzettarla rapidamente nel mixer o con il batticarne

Cioccolata-spezzettata-350x491

Rovesciare l’impasto su bel rettangolo di carta forno e stenderlo in  modo da avere un rettangolo di circa 3 mm di spessore… a me è venuto un bel rettangolone

Impasto-di-pan-brioche-steso-su-carta-da-forno-350x508

 Spennellare l’impasto con abbondante burro fuso

Pan-brioche-spennellato-con-burro-350x498

Ricoprire con la cioccolata e pezzi e la polvere di arancia

Cioccolata-cosparsa-sul-pan-brioche-350x507

Iniziare ad arrotolare il rettangolo di pan brioche dal lato lungo

Rettangolo-di-pan-brioche-che-viene-arrotolato-su-se-stesso-350x513

fino ad ottenere un bel rotolo lungo

Rotolo-lungo-di-pan-brioche-350x525

 Tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza

Rotolo-tagliato-a-metà-nel-senso-della-lunghezza-350x525

Io ho tagliato a metà per fare due torte più piccole… intrecciare delicatamente le due metà tenendo sempre verso l’alto la parte tagliata

Cordoni-di-impasto-intrecciati-350x529

Chiudere la treccia in modo da formare una ciambella

Treccione-chiuso-per-torta-angelica-350x525

Intrecciate anche le altre due metà di rotolo

Cordoni-di-impasto-che-vengono-intrecciati-350x462

per tutta la loro lunghezza

Cordoni-di-impasto-arrotolati-tra-di-loro-350x464

Chiudete anche la seconda treccia e trasferitele sulla leccarda del forno; se vi è avanzato del burro fuso spennellare la superficie della torta angelica oppure farlo colare sopra

Torta-angelica-a-lievitare-350x510

Far lievitare nuovamente… vista la giornata calda e meravigliosa me la sono cavata con 2 ore e 1/2 di lievitazione! Se però lasciate lievitare 5/6 ore è anche meglio!

Torta-angelica-dopo-la-seconda-lievitazione-350x446

Cuocere a 180° (forno statico) per circa 25/30 minuti

Torta-angelica-appena-sfornata-350x494

Ecco la nostra torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Torta-Angelica-a-lievitazione-naturale-450x300

Potete mangiarla a merenda o a colazione

Torta-angelica-di-pan-brioche-a-lievitazione-naturale-con-pezzi-di-cioccolata-450x675

Offerte montalatte

316euPr0DoL
249 Recensioni
Severin SM 9685 Montalatte 500W, colore: Argento-Bianco
  • Schiuma densa e compatta con tutti i tipi di latte, grazie al sistema brevettato a induzione
  • 4 diverse temperatura selezionabili con indicatore a LED, possibilità di montare anche a freddo
  • Facile da pulire, contenitore in acciaio inox lavabile in lavastoviglie

da sola oppure pucciata nel latte o nel cappuccino… e adoro pucciarla in questa tazza (regalo di una cara amica) che ricalca perfettamente un obiettivo Canon 24-105!

Angelica-di-pan-brioche-a-lievitazione-naturale-con-pezzi-di-cioccolata-450x675

Ricette similari

Info per Torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Ricetta scritta da
Tempo totale: minuti
Persone: 10
Inserita nelle categorie
Tag: avanzi uova di pasqua, Burro Occelli, cioccolata avanzata, cioccolata uova di Pasqua, Granoro, ILSA, lievito madre, pan brioche, torta angelica, uova di pasqua

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami