Ricetta Straccetti di pollo e peperoni alla piastra

Una ricetta semplicissima ma molto saporita che ricorda un po’ il Messico… il sapore del piatto è arricchito dalla marinatura del pollo nel limone che, in cottura, si mantiene morbidissimo… il tutto cotto nel piatto ovale in ghisa smaltato della ILSA (Industria Articoli Casalinghi Professionali) e servito nello stesso con il vassoio a servire in legno… se poi avete delle tortillas e qualche salsina messicana… condite pollo e peperoni con delle spezie e portate in tavola delle fajitas pseudo-messicane con pollo e verdure!!!

Ingredienti per 1 persona:

– 2-3 fette di pollo (a seconda della fame!)
– 1/2 peperone rosso
– 1/2 peperone giallo
– succo di limone
– sale
– pepe

Preparazione:

Mettere a marinare le fette di pollo in una ciotolina con il succo di limone

Prendere i peperoni, lavarli esternamente

Tagliate i peperoni a striscioline non troppo strette

Quindi metteteli a cuocere sulla piastra in ghisa con un filo di olio

Nel frattempo aggiungere sale e pepe al pollo che sta marinando

Salate i peperoni e fateli cuocere girando di tanto in tanto

Sgocciolate il pollo e mettetelo su un tagliere

Quindi tagliatelo a striscioline

Quando i peperoni sono cotti dentro e croccanti fuori (saranno trascorsi almeno 20-25 minuti)

Aggiungete gli straccetti di pollo

fate cuocere il pollo insieme ai peperoni in modo che si insaporisca il tutto per una decina di minuti

Io ho servito il piatto in ghisa direttamente sul vassoio a servire in legno…

Bello e pratico, non trovate?

Buon appetito!!

5/5 (2 Recensioni)

Se ti piace condividi

8 commenti su “Ricetta Straccetti di pollo e peperoni alla piastra”

  1. Chissà che buon profumo questo pollo durante la cottura… prima la marinatura nel limone, poi la cottura con i peperoni. Fantastico!
    Buon 25 aprile!

  2. Bella ricetta e soprattutto dietetica! ;-)
    Ne approfitto in settimana quando in “scaletta” troverò il pollo…. eheheheh
    Bellissima anche la piastra.

Rispondi a Italians Do Eat Better Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su