Ricetta Spaghetti con cozze e pomodoro

Particolare-Spaghetti-cozze-e-pomodoro-piatto-conchiglia-450x299

Spaghetti-cozze-e-pomodoro-piatto-conchiglia-450x306

La pasta con le cozze è uno tra i piatti mediterranei a base di pesce più noto e conosciuto, anche per il prezzo ancora accessibile delle cozze rispetto ad altri frutti di mare. Rispetto alla ricetta classica degli spaghetti con le cozze in bianco ho aggiunto della passata di pomodoro e dei pomodori tagliati a pezzetti in modo da avere un bel sughetto di pomodoro (piccante!) per accompagnare il matrimonio cozze/spaghetti. L’unica difficoltà di questa ricetta, se così si può chiamare, è la pulizia delle cozze. Potete ovviare facendovi pulire le cozze dal pescivendolo (spesso dotato di un’apposita macchina)… in tal caso però dovrete consumare le cozze in giornata. E’ inoltre indispensabile comprare le cozze da pescivendoli sicuri e affidabili: le cozze sono infatti note per essere gli spazzini del mare perché filtrano l’acqua in cui vivono al fine di nutrirsi trattenendo però batteri e metalli pesanti. Per questo è bene affidarsi a pescivendoli di fiducia e diffidare di prodotti troppo a buon mercato o di dubbia provenienza.

Ingredienti per 3 persone:
– 300 gr. di spaghetti
– 700 gr. di cozze
– 200 gr. di pomodori
– 200 ml di passata di pomodoro
– aglio
– peperoncino
– sale

Preparazione:

Per prima cosa lavate le cozze sotto acqua corrente fredda, raschiando il guscio con un coltellino (se non sono già pulite). Eliminate il filamento nero (detto bisso) e lasciatele a spurgare in acqua e sale per un paio d’ore. Nel frattempo mettete soffriggere aglio e peperoncino a pezzetti in una padella con olio extravergine d’oliva

Aglio-e-peperoncino-a-soffriggere-350x249

Appena inizia a soffriggere vivacemente unite il pomodoro (passato e a pezzi)

Aggiunta-pomodoro-350x252

Fate cuocere per una decina di minuti quindi aggiungete il prezzemolo

Aggiunta-prezzemolo-350x249

Mettetele le cozze in una padella capiente, coprite con un coperchio e  alzate la fiamma

Cozze-ad-aprire-350x272

Spegnete il gas appena le cozze si saranno aperte

Cozze-aperte-in-padella-350x257

Togliere parte delle valve da guscio e raccoglietele in una ciotolina insieme all’acqua di cottura filtrata

Cozze-senza-guscio-con-acqua-di-cottura-filtrata-350x232

Nel frattempo il pomodoro si sarà ristretto

Pomodoro-per-cozze-ristretto-350x232

Unite le cozze (sia quelle con che senza le valve) e fate insaporire

Aggiunta-cozze-in-padella-350x237

Nel frattempo cuocete gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolateli al dente e fateli insaporire 2/3 minuti in padella con il sughetto di cozze e pomodoro

Spaghetti-cozze-pomodoro-in-padella-350x259

Impiattate e servite!

Spaghetti-cozze-e-pomodoro-piatto-corallo-350x526

Io ho accompagnato con un Biancolella Ischia – Cenatiempo  acquistabile su Avionblu

Primo-piano-spaghetti-cozze-e-pomodoro-piatto-corallo-450x299

Buon appetito!

Particolare-spaghetti-cozze-e-pomodoro-piatto-corallo-450x299

Ricette similari

Info per Ricetta Spaghetti con cozze e pomodoro

Ricetta scritta da
Inserita nelle categorie
Tag: aglio, avionblu, cozze, peperoncino, pomodoro, spaghetti

3
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
LUIGI DEL CASTELLO
LUIGI DEL CASTELLO

Le cozze vanno lavate molto bene e gettate nel sugo di pelati quando e gia’ cotto con aglio e olio insieme alle cozze si butta una manciata di prezzemolo trito in foglie in modo che l’acqua marina in esse ancora contenuta insaporiscano il pomodoro. due minuti il tempo che si aprano senza farle rinsecchire a forza di cucinarle. Massimo tre minuti. Consiglio studiato a firenze sulla metodologia rapida di sofisticazione alimentare. L’unica medicina contro il pericolo di salmonella per le cozze che col loro vibrione anche a 150 gradi possono restare vivi e’ la “birra” con il loro amaro luppolo… Leggi il resto »

Dany - Ideericette
Dany - Ideericette

Certo che non contengono sabbia… stanno attaccate agli scogli! Però farle aprire a parte è più comodo per toglierle dalle valve, per individuare le cozze che non si aprono o quelle rotte al fine di buttarle… e quanto al filtrare il liquido ha proprio lo scopo di evitare di trovare nel piatto insieme alla pasta pezzi di guscio che non sarebbero individuabili se fatte aprire in padella con il pomodoro. Silvestro, ovvio che tu a casa tua puoi fare come vuoi, non c’è mica bisogno di usare sempre toni polemici… ;-)

Silvestro
Silvestro

Che bisogno c’è di farle aprire a parte? Le cozze non contengono sabbia come le vongole!

Send this to a friend