Ricetta spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga

Ricetta degli spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga. Da quando ho iniziato ad utilizzare lo zenzero (o ginger) per le centrifughe di frutta e verdura, sono rimasta affascinata dal suo profumo pungente e dal gradevole sapore piccantino… e ho imparato ad utilizzarlo per ogni piatto “quotidiano” per sentire un sapore un po’ diverso dal solito… stavolta l’ho messo nello spaghetto alle vongole veraci e spolverizzato poi con la bottarga… un piatto che aveva un profumo e sapore davvero sfizioso che mi ha conquistato!!! ;-)

Spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga

Ricetta spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga

Questa ricetta è una versione moderna e originale del classico piatto di spaghetti alle vongole. L’aggiunta di zenzero fresco e bottarga dona un sapore unico e sorprendente, che saprà conquistare anche i palati più esigenti. La preparazione è semplice e veloce, ma il risultato finale è un piatto elegante e raffinato, perfetto per una cena speciale o per sorprendere gli ospiti.

Ingredienti per 3 persone:

  • 300 gr di spaghetti
  • vongole veraci (o arselle)
  • aglio
  • olio
  • prezzemolo
  • bottarga (di muggine o tonno)
  • zenzero (ginger), grattugiato fresco o in polvere

Preparazione spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga

Mettere le vongole in una ciotola con acqua e sale per circa 4-5 ore in modo da far depositare eventuale sabbia

Vongole nella ciotola

Preparare il battuto di aglio e prezzemolo

Battuto aglio e prezzemolo

Mettetelo a soffriggere delicatamente in padella con l’olio

Aglio e prezzemolo a soffriggere

A questo punto sciacquare bene le vongole sotto acqua corrente e mettere in padella con il battuto

Vongole in padella ad aprire

Alzare il fuoco sotto la padella e coprire con un coperchio. Spengere appena le vongole si sono aperte

Vongole aperte in padella

Aggiungere un cucchiaino o due di zenzero grattugiato (fresco o in polvere, secondo preferenza) e mescolare. Nel frattempo cuocere la pasta, scolarla e saltarla in padella con le vongole e lo zenzero

Spaghetti saltati in padella con zenzero e vongole

Al momento di servire, grattare la bottarga sugli spaghetti… se fosse troppo fresca, come la mia, tagliarla a fettine sottili con un coltello!!

spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga

SE di gradimento, spolverizzate anche con altro zenzero grattugiato, fresco o in polvere

spaghetti alle vongole con zenzero

Ecco pronti i vostri deliziosi spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga! Speriamo che questa ricetta vi abbia fatto scoprire un nuovo modo di gustare un grande classico della cucina italiana. Buon appetito e alla prossima! Ti potrebbe interessare anche la ricetta degli spaghetti alle vongole veraci.

ricetta spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga

 

 

5/5 (7 Recensioni)

4 commenti su “Ricetta spaghetti alle vongole con zenzero e bottarga”

  1. Laura De Vincentis

    Che bontà! E’ uno dei pochissimi piatti di pesce che sono in grado di preparare. La prossima volta la farò con una spolverata di zenzero che mi garba sempre tanto.

  2. Buongiorno ragazze! Ho appena letto la ricetta di Dany la quale non puo’ essere altrochè gustosa! Ma da chef vorrei darvi un paio di consigli:quando si usa il pesce,o meglio i crostacei da utilizzare per i primi piatti, sfumare sempre con vino bianco, non peccare mai di olio extra vergine d’oliva e aggiungere sempre un mestolino di acqua di cottura della pasta; poi se si vuole eccedere, al posto dell’acqua bagnare con un buon fumetto di pesce(brodo, acqua, scarti di pesce, sedano, carota e cipolla). Prima che la pasta sia giunta a cottuta, scolarla almeno 3 minuti prima nella padella e saltatela… otterrete una pasta cremosa e vellutata! Fidatevi!
    PS:il prezzemolo va messo all’ultimo perchè se lo fate soffriggere altererà il gusto del pesce!

  3. @ Silvia: mi fa piacere che questa ricetta di mie invenzione ti sia piaciuta!!! Spero che i parenti non ti leggano… visto che sono dei criticoni.. avrebbero qualcosa da ridire… hihhihihi…
    Detto ciò.. altro consiglio utile imparato qui dai commenti… se poi vuoi far insaporire ancora di più la pasta.. la togli più al dente (due minuti prima rispetto al tempo di cottura) e la fai cuocere 4 minuti direttamente con le vongole, ovviamente devi aver lasciato il condimento più brodoso!!
    Altra ricetta carina e d’effetto sono le trenette alla grotta azzurra!!! Guarda se ti piacciono e poi… se le provi, fammi sapere!!!

  4. Con questa ricetta ho spopolato!!!
    Non avevo MAI cucinato la pasta con le vongole, perché pensavo fosse difficilissimo, invece con le istruzioni passo passo e le foto ci ho messo pochissimo e ho avuto un successone.
    Mi hanno detto tutti che una pasta con le vongole così buona non l’avevano mai mangiata… e sono parenti piuttosto criticoni…
    Ora la terrò come asso nella manica!!!
    La variante zenzero/bottarga poi gli ha dato quel qualcosa in più (a quanto pare non tutti usano anche questi 2 ingredienti).

    Grazie 1000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto