Spaghetti al sugo di gallinella di mare

Spaghetti-con-sugo-alla-gallinella-di-mare-450x300

Spaghetti-Granoro-con-sugo-alla-gallinella-di-mare-450x675

Questi spaghetti al sugo di gallinella di mare l’ho rifatti pensando a mio zio Andrea che una volta al mare, con una gallinella (detta anche coccio o mazzola) freschissima, cucinò un primo piatto davvero strepitoso!!!

Questa volta la freschezza della gallinella non era all’altezza di quella comprata in pescheria al mare ma la pasta era comunque gustosa e saporita! Se però avete una gallinella intera e freschissima utilizzatene gli scarti (testa, lisca, pinne) per fare un ottimo fumetto che filtrerete e aggiungerete la sugo di gallinella!

Ingredienti sugo gallinella di mare per 2 persone:

– 200 gr di spaghetti (io spaghetti Dedicato Granoro)
– 3 filetti di gallinella di mare
– vino bianco
– un po’ di passata di pomodoro
– 3/4 pomodorini
– 1 spicchio aglio
– peperoncino
– prezzemolo
– qualche oliva (io olive schiacciate piccanti)
– sale

Preparazione sugo gallinella di mare

Prendete la gallinella, pulitela e sfilettatela… se siete amanti del pesce troverete utilissimo il coltello pesce multifunzione

Filetti-di-gallinella-sul-tagliere-350x523

Dopo averli lavati bene, tagliate i filetti a pezzetti (io ho usato … se volete potete lasciare la pelle che rende

Filetti-di-gallinella-a-pezzetti-350x525

Fate soffriggere appena l’aglio tritato e il peperoncino a pezzetti in una padella con un po’ di olio  quindi unite la gallinella

Gallinella-a-pezzetti-in-padella-con-aglio-olio-e-prezzemolo-350x525

Fate cuocere delicatamente la gallinella per un paio di minuti

Gallinella-di-mare-rosolata-in-padella-350x525

Aggiungete quindi il vino bianco e fatelo evaporare completamente alzando un po’ la fiamma

Aggiunta-vino-bianco-in-padella-con-la-gallinella-350x525

A questo punto mettete da parte in un piattino i filetti di gallinella e aggiungete in padella (senza sciacquarla) il pomodoro passato

Aggiunta-pomodoro-passato-in-padella-350x525

e fatelo cuocere per una 7/8 minuti regolando di sale; nel frattempo prendete i pomodorini e il prezzemolo

Pomodorini-e-prezzemolo-350x483

Tagliate i pomodorini a pezzetti e tritate un po’ di prezzemolo.. io ho utilizzato le comodissime forbici trita odori I genietti… grazie alle lame multiple, tagliano tre volte più velocemente!

Prezzemolo-tritato-e-pomodori-a-pezzetti-350x525

Quando il pomodoro è quasi cotto unite la gallinella a pezzetti precedentemente cotta

Aggiunta-gallinella-cotta-in-padella-con-pomodoro-350x525

E fate insaporire qualche minuto aggiungendo il prezzemolo tritato e regolando di sale se necessario… io ho aggiunto del sale grigio di Guerande con santoreggia e pimento (pepe della Giamaica)

Gallinella-insaporita-con-pomodoro-350x525

Se vi piace il piccantino potete utilizzare anche qualche oliva piccante tagliata a rondelle

Olive-piccanti-Citres-tagliate-a-pezzetti-350x525

Unite pomodoro a pezzetti e le olive in padella a fuoco spento… le scalderete un attimo prima di farci saltare la pasta!

Sugo-di-gallinella-di-mare-con-olive-piccantine-350x525

Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata… io ho scelto Spaghetti Dedicato Granoro, pasta prodotta da grano duro pugliese al 100%. E per cuocerli? E perfetta la pentola IPAC Dùspaghi, pensata per cuocere e scolare gli spaghetti e tutta la pasta lunga in genere!

Spaghetti-Granoro-cotti-nella-pentola-DuSpaghi-350x525

scolateli al dente e saltateli in padella con il sugo di gallinella

Spaghetti-con-sugo-alla-gallinella-di-mare-in-padella-350x509

Impiattare i vostri spaghetti alla gallinella di mare cospargendo con prezzemolo tritato

Spaghetti-Granoro-al-sugo-di-coccio-450x300

Servire caldi!

Spaghetti-Granoro-al-sugo-di-mazzola-450x675

Buon appetito!

Spaghetti-Granoro-con-gallinella-di-mare-e-pomodoro-450x675

Ricetta realizzata in collaborazione con:

Pasta-Granoro-dedicato

Ricette similari

Se ti è piaciuta Spaghetti al sugo di gallinella di mare condividila sui social.

Vota la ricetta

Spaghetti al sugo di gallinella di mare
4.3 (86.9%) 29 voti

Info per Spaghetti al sugo di gallinella di mare

Ricetta scritta da
Tempo totale: minuti
Persone: 2
Inserita nelle categorie
Tag: coccio, ricette con foto
Subscribe
Notificami
guest
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Dany - Ideericette

Wow.. anche poeta!!! Giuseppe, la prima parte mi era chiara (capisco il napoletano anche se parlo toscano doc!!) e anche al traslato fronte/petalo ci ero arrivata.. ma quello che proprio non capivo era il significato di “int’a schiuppat”.. ho imparato una cosa nuova, grazie!
Bella la tua frase ma.. della donna vecchia che ne facciamo? Gallina vecchia fa buon brodo? ;-)
Un saluto dalla toscana, in particolare Firenze in una splendida giornata di sole!

Giuseppe

Non è un detto, m’è venuto spontaneo e l’ho scritto: afemmena -la donna – è come una goccia di rugiada brillantata – scintillio, eleganza, armonia come il brillante – n’copp’a – sopra adagiata – na fronn’ e rosa – in questo caso -petalo- int’a schiuppat – nel mentre si apre alla vita emanando tutto il suo splendido profumo. Ps. Amo la toscana.

Dany - Ideericette

@ Giuseppe: Ciao Peppe… forse ho frainteso ma… io credo di aver solo ironizzato una delle possibili interpretazioni… come dimostra la faccina con la linguaccia… ;-) Devo confessarti che all’inizio la tua vena polemica mi ha un po’ infastidito… poi ho pensato che forse quella era la chiave per entrare in contatto con te in modo costruttivo… quindi prima la vena polemica in chiave ironica e poi la tua napoletanità (da cui i proverbi, anche se io sono molto toscana e poco napoletana). Detto ciò… accetto i tuoi consigli… l’unica differenza tra noi è che, per mia indole, preferisco modi… Leggi il resto »

Giuseppe

Hai frainteso il detto di cui sopra. La mia non è presunzione non sono il soggetto. Seguo solo il mio pensiero nel bene e nel male (riconoscendo la mia vena polemica e mi complimento con tè che l’hai capito) accettando di buon grado i consigli. Non ritengo di avere sempre ragione sarebbe un grave errore… e tra l’altro le mie non sono critiche ma solo qualche consiglio per qualche fan/visitatore che vuole provare una variazione sul tema. Sarebbe bello intavolare qualche forum. Per me a’femmena è comm’a na goccia e rugiada brillantata n’coppa’na fronn’e rose int’a schiuppat. Ciao Dany è… Leggi il resto »

Dany - Ideericette

Ciao Peppe… in realtà il nostro pensiero non è così diverso!! Però, a mio parere, pecchi un po’ di presunzione nel dire:” voc’e e popol’o voc’e e DDio!”…. tu non sei il popolo ma uno dei componenti del popolo e quindi non lo rappresenti… ;-P Di conseguenza la valenza dei tuoi discorsi è identica a quella di tutti gli altri fan visitatori! Ogni commento o alternativa proposta è valida… ciascuno allo stesso modo! Il tuo discorso lo assimilo un po’ al detto “Il cliente ha sempre ragione”… questo solo perchè paga… ma nel mio caso mi tiro fuori… qui nessuno… Leggi il resto »

Giuseppe

A Napoli c’è un proverbio che, in questo caso, ahimè debbo riconoscere…
Mi calza bene:” voc’e e popol’o voc’e e DDio!” Credimi non sono polemico ma seguo il mio pensiero. Chi si avvicina per la prima volta ai fornelli pur seguendo le tue ricette meravigliose perchè pratiche semplici e gustosissime deve sapere (tra virgolette) che acquistando determinati semplici prodotti, può ottenere variazioni di sapori che esaltano il gusto personalizzando l’intingolo. Avendo come riferimento il tuo modus operandi.Ciao e buon fine settimana.

Dany - Ideericette

Certo Giuseppe… di molti alimenti ci sono molte varietà (pomodorino, tra l’altro, può essere anche ciliegino o piccadilly)… ma non mi metto a specificare la tipologia per un semplice fatto: la mia cucina non è una cucina raffinata :oops: , non è una cucina da chef di ristorante di lusso ;-) (del resto io non sono chef, nè piccolo nè grande, quindi…) ma una cucina casalinga, da trattoria rustica toscana/napoletana :roll: … a volte cucino con quello che ho in casa.. quindi non rinuncio ad una ricetta, se mi viene in mente, solo perchè non ho il ciliegino o la… Leggi il resto »

Giuseppe

@ Dany – Ideericette:
Il pomodoro come tu dici può essere il datterino (piccolo e dolce) o l’originale pachino. La cucina è bella perchè è fantasia l’importante che i sapori non si sovrappongono ma questo solo i grandi chef possono quasi permetterselo. Le tue ricette mi piacciono (con qualche piccolo ritocco) Ciao

Dany - Ideericette

Ciao Giuseppe… grazie per il consiglio.. proverò sicuramente la tua buonissima variante! Come avevo già scritto all’inizio della ricetta però avendo comprato la gallinella già sflettata non avevo nè lisca nè testa per poter fare il brodetto… ;-) E poi, come dice il nome della ricetta (sugo di gallinella di mare) ero partita per farla molto rossa perchè la volevo rossa, volevo rifare la ricetta di mio zio (che purtroppo non c’è più) che mi era piaciuta molto all’epoca… Poi per il resto sono d’accordo con te che troppo pomodoro nel pesce copre il sapore del pesce… ma di questa… Leggi il resto »

Giuseppe

Troppi passaggi. io avrei fatto così : ok sfilettare e dadolare i filetti.ok preparare un brodetto con lisca e testa ma al posto della passata di pomodoro con aggiunta di pomodiri spezzettati io avrei,dopo aver riscaldato la padella e fatto imbiondire l’aglio in camicia et prezzemolo con l’olio, avrei dadolato i pomodorini del pendolo facendoli insaporire per circa 4 minuti versando il brodetto o il vino bianco dopo evaporato calare la dadolata di pesce coperchiare per due/quatto minuti (nel frattempo, cotta la pasta) calarla al dente nel composto di cui sopra e spadellare. Con questo sistema i sapori e la… Leggi il resto »

Send this to a friend