Ricetta Salsiccia e friarielli versione light

salsiccia-e-friarielliu-450x337

presentazione-salsiccia-e-friarielli-450x337

Ricetta Salsiccia e friarielli versione light. I friarielli sono broccoletti con infiorescenze appena sviluppate e sono molto simili alle cime di rape. Sono un piatto tipico della cucina napoletana: il nome deriva dal modo in cui vengono cucinati, soffritti in aglio, olio e peperoncino.

La loro morte è insieme alla salsiccia, tant’è che a Napoli è diffusissima la pizza salsiccia e friarielli.

Questa è la versione dietetica del piatto: le salsicce vengono sgrassate e i friarielli vengono sbollentati prima di essere saltati in padella con aglio olio e peperoncino; se preferite la versione più saporita, ricca e calorica, potete consultare la versione della ricetta non light!!

Ingredienti salsiccia e friarielli per 4 persone

– 500 gr. di salsiccia
– 700 gr. di friarielli
– aglio
– olio
– peperoncino
– sale

Preparazione salsiccia e friarielli versione light

Pulite e lavate i friarielli

friarielli-lavati-350x350

Metteteli a scottare in un pentolone con acqua salata bollente per circa 5-6 minuti, scolateli e metteli in un recipiente (volendo si possono conservare in frigo e consumare conditi con sale, olio e limone freddi o dopo averli scaldati un po’)

friarielli-scottati-350x350

Nel frattempo prendete la salsiccia, bucherellatela con l’aiuto di una forchetta o di uno stuzzicadenti e mettela in padella con un po’ di acqua in modo da farla cuocere dentro e da far fuoriuscire il grasso che va a confluire nell’acqua

salsiccia-a-cuocere-con-acqua-350x350

Quando la salsiccia è un po’ cotta, buttare l’acqua di cottura, aggiungere un filino di olio e fate rosolare bene senza coperchio

salsiccia-cotta-350x350

A questo punto mettere la salsiccia in un piatto. Nella padella in cui è stata cotta la salsiccia aggiungere l’aglio a pezzetti e il peperoncino e far soffriggere leggermente.

aglio-e-peperoncino-a-soffriggere-350x350

Aggiungere i friarielli e far cuocere coperti in modo che vengano stufati

aggiunta-friarielli-350x350

Quando i friarielli sono cotti aggiungere la salsiccia precedentemente cotta e far insaporire

aggiunta-salsiccia-350x350

Si può servire la salsiccia con i friarielli nel piatto oppure alla napoletana “ind o’ cuzztiell e’ pan” che sarebbe il cantuccio del pane! Buon appetito!

particolare-salsiccia-450x337

particolare-friarielli-450x337

Ricette similari

Se ti è piaciuta Ricetta Salsiccia e friarielli versione light condividila sui social.

Vota la ricetta

Vota la ricetta

Info per Ricetta Salsiccia e friarielli versione light

Ricetta scritta da
Tempo totale: minuti
Persone: 4
Inserita nelle categorie
Tag: cime di rapa, foto salsiccia e friarielli, friarielli, friggitelli, ricetta salsiccia e friarielli, salsiccia
Subscribe
Notificami
guest
13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gianni

Ciao a tutti, vivo da 3 anni a Milano….. ma mi volete far piangere?????? Voglio i miei friarielliiiiiiiiii!!!!!!!!!

Dany - Ideericette

@ Lara: gente allegra il ciel l’aiuta! :lol: Comunque qui stiamo parlando dei broccoli friarielli e non dei peperoncini friggitelli (nome corretto della varietà di peperoncino cui ti riferivi e che si fa appunto fritto)… ma mi sembra abbastanza evidente dalle foto?? O no?!?! E se questi non sono friarielli… perchè non lo dici a quelli che hanno fatto 1 sito intero (di nome e di contenuti) sui friarielli? Vedrai che anche loro rideranno di gusto come te!!!

lara

questi non sono friarielli!!! ahahah sono broccoli…i friarielli sono dei peperoni semplicemente più piccoli di quelli normali…………….

Dany - Ideericette

@ Ste: la pizza con salsiccia e friarielli l’ho mangiata ieri!!! L’idea di farli in crosta di pane come ho fatto per il filetto di maiale… è un’idea che ho messo da tempo in un angolino della mia mente… vediamo chi realizza prima la ricetta? ;-)

Ste

A me questi piacciono molto anche sulla pizza o nel pane…
Vorrei provare a farli in crosta di pane e pancetta come hai fatto tu per il filetto di maiale…
Chissà!!!

Dany - Ideericette

@ Serena: sono contenta di aver contribuito al ricordo delle tue origini…
@ Giuseppe: e per chi è di Firenze?
@ Veronica: Erminia ha risposto poco prima di me spiegando il tutto.. sì, in genere si friggono, ma per grandi quantità la cottura richiederebbe troppo olio… nella versione light (sempre napoletana) prima si sbollentano e poi si fanno finire di appassire… in effetti non l’ho spiegato, quindi vi ringrazio entrambe della specificazione e del chiarimento!!!
@ Erminia: sì, buoni in ogni modo, poi con il fondo di cottura della salsiccia… acquistano quesl saporino.. gnam!!!

Erminia

Quoto Veronica si friggono, questa ricetta è la versione dietetica ma sono squisiti in tutte le preparazioni :mrgreen:

Veronica

La vera ricetta dei “friarielli” napoletani non è proprio così… non vanno bolliti e poi fritti… ma fritti direttamente crudi nell’olio bollente.
Inizialmente col coperchio per farli cuocere, poi a pentola scoperta per farli soffriggere e asciugare, almeno a Napoli si fanno così che io sappia!

Giuseppe

Ragazzi a Milano in Largo Cairoli davanti al castello Sforzesco c’è un baracchino che fa i panini.
Ne ha fatto uno con i friarielli e la salsiccia.
Io ne vado matto
Aiutooooo ;-)

Serena

Io vivo in California e non trovo mai i veri friarielli, ma questa volta ho trovato le cime di rapa e con la tua ricetta, semplice e ben spiegata sono riuscita finalmente ad assaporare questo piatto della mia città natale…
Grazie!

Send this to a friend