Ricetta dei Puparuol mutini (Peperoni modenesi) di Nanako

Primo-piano-peperone-mutino-450x337

Presentazione-peperone-mutino-450x337

Questa ricetta nasce dall’interpretazione della nostra amica Nanako di due ricette: i “puparuol mbuttunat” ovvero i peperoni ripieni della tradizione napoletana ed i “pomodori con la salsiccia” dell’Emilia Romagna, mutini da Mutina l’antico nome della citta’ di Modena (♥)

Ingredienti per 2 persone:

– 2 peperoni rossi sodi e di forma regolare
– 200 gr di riso (Arborio)
– 1 cipolla bionda
– 1 costa di sedano
– 2 salsicce
– 100 ml di latte
– 1 uovo
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 80 gr di burro
– 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato
– 5 cucchiai di olio evo
– 100 ml di acqua
–  sale
– pepe

Preparazione:

Cuocere il riso in acqua non salata

Riso-a-cuocere-350x262

Mettere i peperoni a grigliare su una piastra

Peperoni-sulla-piastra-350x262

grigliandoli sia sopra che sotto oltre che lateralmente

Peperoni-grigliati-350x262

Chiudere i peperoni in un contenitore di vetro con coperchio ermetico

Peperoni-nel-contenitore-di-vetro-350x262

Scolare il riso e condirlo con 60 gr di burro ed il parmigiano reggiano grattugiato

Riso-scolato-nel-piatto-con-burro-e-parmigiano-350x262

Mescolare e aggiungere il latte quindi mettere da parte il composto

Aggiunta-latte-a-riso-burro-e-formaggio-350x262

Togliere i peperoni dal contenitore e spellarli

Peperoni-a-spellare-350x262

Incidere i peperoni intorno al picciolo e rimuovere la calottina, svuotare delicatamente i peperoni dai filamenti e dai semini, passare sotto un filo d’acqua corrente fredda per sciacquarli internamente

Peperoni-spellati-e-puliti-350x262

Tagliare a pezzetti la cipolla e il sedano

Cipolla-e-sedano-a-pezzetti-350x262

In una padella mettere un cucchiaio di olio e i rimanenti 20 gr di burro

Olio-e-burro-in-padella-350x262

Aggiungere sedano e cipolla e farle soffriggere

Aggiunta-sedano-e-cipolla-350x262

Aggiungere anche le salsicce spellate

Aggiunta-salsicce-spellate-350x262

Cuocere schiacciando le salsicce con una forchetta

Cipolla-sedano-e-salsiccia-in-cottura-350x262

quindi pepare

Papare-la-cipolla-il-sedano-e-la-salsiccia-350x262

Aggiungere il composto di riso e mescolare, dopo un minuto spengere il fuoco

Aggiunta-riso-al-composto-350x262

Incorporare l’uovo e il prezzemolo spezzettato

Aggiunta-uovo-e-prezzemolo-350x262

quindi mescolare

Composto-per-ripieno-peperoni-350x262

Se resistete all’impulso di mangiarlo così… farcire i peperoni con il composto

Peperoni-farciti-con-il-composto-350x262

Prendere due terrine, ungerle con un cucchiaio di olio e adagiare un peperone ripieno in ciascuna, versare in ciascuna 50 ml di acqua e un cucchiaino di olio su ogni peperone

Peperone-ripieno-nella-terrina-350x262

Coprire con carta alluminio e cuocere 20 minuti in forno a 180°, poi togliere la carta alluminio e cuocere altri 15 minuti

Peperoni-modenesi-in-cottura-in-forno-350x262

Fate riposare 5 minuti quindi impiattare

Peperoni-modenesi-nel-piatto-450x337

Buon appetito!

Peperone-mutino-450x337

Particolare-peperone-mutino-450x337

PS. Nanako ci consiglia un’altra ottima ricetta con i peperoni: dopo averli grigliati e puliti, tagliarli a striscioline, condirli con olio, sale, olive verdi e olive nere, pezzetini di aglio se piace, oleare una pirofila a bordi bassi, versarvi i peperoni, livellare, coprire con abbondante trito di pangrattato e prezzemolo, un filo d’olio e in forno a 180 ° per 40 minuti… ma questa è un’altra ricetta!

Ricette similari

Se ti è piaciuta Ricetta dei Puparuol mutini (Peperoni modenesi) di Nanako condividila sui social.

Vota la ricetta

Vota la ricetta

Info per Ricetta dei Puparuol mutini (Peperoni modenesi) di Nanako

Ricetta scritta da
Inserita nelle categorie
Tag: peperone, peperoni, peperoni grigliati e ripieni, ricetta peperoni ripieni con riso e salsiccia, salsicce, salsiccia

11
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Dany - Ideericette
Dany - Ideericette

@ Panzerotto: … a volte ho i neuroni che non connettono… :-) tu invece sempre bello pignolo e precisino.. :-P
Si dice che errare è umano ma … perseverare è diabolico!!!
Essendo ancora signorina, fino al “sì” sarei felice se tu mi potessi chiamare in modo meno formale… :-)

Send this to a friend