Ricetta dei Puparuol mutini (Peperoni modenesi) di Nanako

Primo-piano-peperone-mutino-450x337

Presentazione-peperone-mutino-450x337

Questa ricetta nasce dall’interpretazione della nostra amica Nanako di due ricette: i “puparuol mbuttunat” ovvero i peperoni ripieni della tradizione napoletana ed i “pomodori con la salsiccia” dell’Emilia Romagna, mutini da Mutina l’antico nome della citta’ di Modena (♥)

Ingredienti per 2 persone:

– 2 peperoni rossi sodi e di forma regolare
– 200 gr di riso (Arborio)
– 1 cipolla bionda
– 1 costa di sedano
– 2 salsicce
– 100 ml di latte
– 1 uovo
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 80 gr di burro
– 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato
– 5 cucchiai di olio evo
– 100 ml di acqua
–  sale
– pepe

Preparazione:

Cuocere il riso in acqua non salata

Riso-a-cuocere-350x262

Mettere i peperoni a grigliare su una piastra

Peperoni-sulla-piastra-350x262

grigliandoli sia sopra che sotto oltre che lateralmente

Peperoni-grigliati-350x262

Chiudere i peperoni in un contenitore di vetro con coperchio ermetico

Peperoni-nel-contenitore-di-vetro-350x262

Scolare il riso e condirlo con 60 gr di burro ed il parmigiano reggiano grattugiato

Riso-scolato-nel-piatto-con-burro-e-parmigiano-350x262

Mescolare e aggiungere il latte quindi mettere da parte il composto

Aggiunta-latte-a-riso-burro-e-formaggio-350x262

Togliere i peperoni dal contenitore e spellarli

Peperoni-a-spellare-350x262

Incidere i peperoni intorno al picciolo e rimuovere la calottina, svuotare delicatamente i peperoni dai filamenti e dai semini, passare sotto un filo d’acqua corrente fredda per sciacquarli internamente

Peperoni-spellati-e-puliti-350x262

Tagliare a pezzetti la cipolla e il sedano

Cipolla-e-sedano-a-pezzetti-350x262

In una padella mettere un cucchiaio di olio e i rimanenti 20 gr di burro

Olio-e-burro-in-padella-350x262

Aggiungere sedano e cipolla e farle soffriggere

Aggiunta-sedano-e-cipolla-350x262

Aggiungere anche le salsicce spellate

Aggiunta-salsicce-spellate-350x262

Cuocere schiacciando le salsicce con una forchetta

Cipolla-sedano-e-salsiccia-in-cottura-350x262

quindi pepare

Papare-la-cipolla-il-sedano-e-la-salsiccia-350x262

Aggiungere il composto di riso e mescolare, dopo un minuto spengere il fuoco

Aggiunta-riso-al-composto-350x262

Incorporare l’uovo e il prezzemolo spezzettato

Aggiunta-uovo-e-prezzemolo-350x262

quindi mescolare

Composto-per-ripieno-peperoni-350x262

Se resistete all’impulso di mangiarlo così… farcire i peperoni con il composto

Peperoni-farciti-con-il-composto-350x262

Prendere due terrine, ungerle con un cucchiaio di olio e adagiare un peperone ripieno in ciascuna, versare in ciascuna 50 ml di acqua e un cucchiaino di olio su ogni peperone

Peperone-ripieno-nella-terrina-350x262

Coprire con carta alluminio e cuocere 20 minuti in forno a 180°, poi togliere la carta alluminio e cuocere altri 15 minuti

Peperoni-modenesi-in-cottura-in-forno-350x262

Fate riposare 5 minuti quindi impiattare

Peperoni-modenesi-nel-piatto-450x337

Buon appetito!

Peperone-mutino-450x337

Particolare-peperone-mutino-450x337

PS. Nanako ci consiglia un’altra ottima ricetta con i peperoni: dopo averli grigliati e puliti, tagliarli a striscioline, condirli con olio, sale, olive verdi e olive nere, pezzetini di aglio se piace, oleare una pirofila a bordi bassi, versarvi i peperoni, livellare, coprire con abbondante trito di pangrattato e prezzemolo, un filo d’olio e in forno a 180 ° per 40 minuti… ma questa è un’altra ricetta!

printfriendly-pdf-button
Iscriviti via WhatsApp
Offerte amazon

Ricette correlate

Info per Ricetta dei Puparuol mutini (Peperoni modenesi) di Nanako

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: peperone, peperoni, peperoni grigliati e ripieni, ricetta peperoni ripieni con riso e salsiccia, salsicce, salsiccia

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

11 risposte a “Ricetta dei Puparuol mutini (Peperoni modenesi) di Nanako”

  1. @ Panzerotto: … a volte ho i neuroni che non connettono… :-) tu invece sempre bello pignolo e precisino.. :-P
    Si dice che errare è umano ma … perseverare è diabolico!!!
    Essendo ancora signorina, fino al “sì” sarei felice se tu mi potessi chiamare in modo meno formale… :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *