Pasta e cavolfiore gratin con scamorza e formaggio Occelli

Questa pasta con il cavolfiore al forno è una variante della pasta al gratin con cavolfiore e provola, una ricetta tradizionale povera della zona di Napoli e dintorni, ancora più buona e saporita della semplice pasta e cavolo per via dell’aspetto filante e del sapore delicatissimo conferito dalla provola.

Primo piano pasta e cavolfiore al forno con scamorza e Occelli in foglie di castagno

Poiché non avevamo la provola campana e abbiamo utilizzato il prodotto che più si avvicina… la scamorza! Ma non solo… abbiamo aggiunto anche del formaggio Occelli in foglie di castagno, formaggio a pasta dura prodotto con latte di pecora e vacca… il risultato è stata una pasta davvero da leccarsi i baffi! L’Occelli in foglie di castagno è un formaggio strepitoso che ho scoperto da poco… le foglie di castagno in cui vengono messe ad affinare le forme conferiscono un gusto delicatissimo e particolarissimo che non si può descrivere… può solo essere provato!! E adesso passiamo alla ricetta della pasta con i cavolfiori al forno!

Pasta e cavolfiore al forno con scamorza e Occelli in foglie di castagno

Ingredienti per la pasta e cavolfiore al forno per 3 persone

– 300 gr. di pasta del formato preferito (io Penne Rigate Biologiche Pasta Toscana)
– 1 piccolo cavolfiore
– provola/scamorza secondo gradimento
– formaggio Occelli in foglie di Castagno
– 1 spicchio d’aglio
– peperoncino
– olio extravergine d’oliva
– prezzemolo

Preparazione della pasta al forno con cavolfiore

 Iniziamo la pasta e cavolfiore al forno. Prendete il cavolfiore

Cavolfiore, aglio e peperoncino

Dividetelo in cimette più piccole

Cavolfiore suddiviso in cimette

Lavatele bene

Cimette di cavolfiore lavate

In un tegame (meglio se di coccio) fate soffriggere lo spicchio d’aglio ed il peperoncino nell’olio

Aglio e peperoncino a soffriggere nell'olio

Aggiungete il cavolfiore tagliato a cimette; salate, coprite e lasciate cuocere per circa 15 minuti

Aggiunta cavolfiore nel tegame

Nel frattempo prendete la pasta e mettetela a cuocere in abbondante acqua salata

Penne biologiche Pasta Toscana

Se necessario, aggiungete un filo di acqua calda nel tegame per far ammorbidire il cavolfiore senza che si bruci

Cavolfiore in cottura

Mentre il cavolfiore finisce di cuocere prendete il formaggio Occelli in foglie di castagno

Occelli in foglie di castagno

Tagliatene un po’ di scaglie (per la quantità andate ad occhio)

Scaglie di Occelli in foglie di castagno

quindi versatelo nel tegame con il cavolfiore ormai cotto

Aggiunta Occelli in foglie di castagno

Mescolate per farlo sciogliere ed amalgamare al cavolfiore

Occelli in foglie di castagno amalgamato al cavolfiore

Eliminate l’aglio, scolate la pasta al dente e mescolatela nel tegame con il cavolfiore e l’Occelli in foglie di castagno; aggiungete un filo di olio

Pasta mescolata con il cavolfiore e l'Occelli in foglie di castagno

Aggiungete anche del prezzemolo tritato

Aggiunta prezzemolo tritato

Prendete la provola o la scamorza

Scamorza

Suddividete la pasta in 3/4 tegamini da forno riempiendoli per metà

Tegamini da forno riempiti per metà con pasta cavolfiore e formaggio

Aggiungete dei cubetti di scamorza secondo gradimento e altre scaglie di Occelli in foglie di castagno

Aggiunta scamorza a cubetti e scaglie di Occelli in foglie di castagno

Finite di riempire con la rimanente pasta

Tegamini riempiti con pasta e cavolfiore

Quindi aggiungete delle fette di scamorza

Aggiunta fette di scamorza

Infornate la pasta e cavolfiore con scamorza alla massima potenza  (200-220°) con grill per una decina di minuti  quindi servite!

Pasta al gratin con cavolfiore, provola e Occelli in foglie di castagno

Vi assicuro che la pasta con cavolfiore al forno è davvero deliziosa e viene gradita anche da chi mangia il cavolfiore senza troppo entusiasmo!

Primo piano pasta al gratin con cavolfiore, provola e Occelli in foglie di castagno

Buon appetito con la pasta col cavolfiore al forno! Prova anche la mia ricetta delle orecchiette con salsiccia e cavolfiore

Particolare pasta al gratin con cavolfiore, provola e Occelli in foglie di castagno

Nella mia cucina: 

– tegamino di coccio acquistabile su CIS srl
– bicchiere Bormioli acquistabile su CIS srl

5/5 (2 Recensioni)

Se ti piace condividi

3 commenti su “Pasta e cavolfiore gratin con scamorza e formaggio Occelli”

  1. Ciao Dany complimenti sei bravissima sono una napoletana amante della cucina e mi diletto per quel che posso, non sono molto brava con il pc quindi scusami se ci sara’ qualche errore. ti lascio una dritta prova a fare la pasta e patate come ti ha insegnato la tua mamma solo usa un po’ di pancetta a cubetti nel sofritto cipolla sedano e pomodorini (pochi deve venire un sughetto quasi bianco ) usa lo stesso procedimento di cottura lasciando la pasta mista a meta’ cottura procurati una bella provola fresca di bufala versa nei tegamini di terracotta un bel mestolo aggiungi cubetti di provola ricopri con altra pasta e una bella spolverata di parmigiano lasciali gratinare in forno come hai fatto con il cavolo… poi mi farai sapere e’ buonissima.
    Ciao

  2. Fantastico! Adesso so cosa preparare per pranzo oggi: ho tutti gli ingredienti, anche se per dirla tutta, il cavolo l’ho già lessato tutto per cui credo che lo utilizzerò ugualmente, facendolo magari solo soffriggere poco poco nell’olio con l’aglio. Pensi che andrà bene ugualmente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top