Ricetta Moscardini alla luciana

particolare-moscardini-alla-luciana-450x337

moscardini-alla-luciana-449x296

Ecco un’altra ricetta della mia mamma napoletana…. i moscardini alla luciana, che prendono il nome non dal nome di una persona ma dagli abitanti di Santa Lucia (detti Luciani) che un tempo era quartiere (ovviamente napoletano) di pescatori.

Ingredienti per 3 persone:  

moscardini-da-cuocere-350x350– 500g di moscardini veraci

– aglio

– prezzemolo

– peperoncino 

– vino bianco 

– 7-8 pomodorini 

– olio extravergine di oliva

Prepazione: 

Pulire e lavare i moscardini, in una padella con olio mettere a soffriggere aglio, prezzemolo e peperoncino a pezsetti

aglio-prezzemolo-e-peperoncino-a-soffriggere-350x350

Aggiungere i moscardini

aggiunta-moscardini-350x350

Subito dopo aggiungere un po’ di vino bianco e i pomodorini a pezzetti… non aspettare troppo altrimenti con il caldo freddo i moscardini si induriscono!

aggiunta-vino-bianco-e-pomodoro-a-pezzetti-350x350

Lasciare evaporare il vino a fuoco vivo e far cuocere fino a quando il pomodoro è cotto

moscardini-alla-luciana-cotti-350x350

Si possono servire così… come ho fatto io… oppure condirci la pasta, o anche metterli in una scodella di terracotta mettendo sul fondo del pane abbrustolito!!

presentazione-moscardini-alla-luciana-450x299

particolare-moscardini-alla-luciana-nel-piatto-450x337

printfriendly-pdf-button
Iscriviti via WhatsApp
Offerte amazon

Ricette correlate

Info per Ricetta Moscardini alla luciana

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: moscardini, ricette con foto

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

6 risposte a “Ricetta Moscardini alla luciana”

  1. tiziana fazzini ha detto:

    I moscardini della foto in realtà sono polipetti ( che di solito si trovano in commercio congelati ) Da notare la doppia fila di ventose .

  2. Sara ha detto:

    Ho seguito la tua ricetta e il risultato è stato strepitoso!!! Questo piatto è ormai entrato a far parte delle occasioni particolari dove il risultato è assicurato! Grazie e complimenti!!!

  3. Mauro ha detto:

    Fatti stasera spettacolari!!! :razz:

  4. Cicciuzzo ha detto:

    :mrgreen: :lol: :grin: :cool: :arrow:

  5. Ciao Giuseppe.. hai proprio ragione ;-) … chissà perchè non mi è venuto in mente di usarlo visto che il tegame di coccio lo uso anche piuttosto spesso in varie ricette (vedi foto di molte ricette con il polpo ma non solo)!!!
    Per la procedura… se hai segreti o consigli… io e tutti i visitatori siamo ben felici se decidi di condividerli con noi… :grin:

  6. Giuseppe ha detto:

    Procedura più o meno valida però cotti nel “pignatiello” (pentola di coccio artigianale) i sapori vengono esaltati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *