Ricetta Lampredotto in brodo di Fabio

Adoro il lampredotto (ma anche la trippa, il centopelli, i nervetti…)… il primo ricordo immediato legato al lampredotto è quello dei magnifici panini con il lampredotto, piccantissimi, mangiati al chioschetto del mercato di San Lorenzo durante le girate in centro per adesione agli scioperi al liceo!

Particolare-lampredotto-in-brodo-di-Fabio-450x337

Cos’è il lampredotto? è un classico piatto fiorentino… può essere mangiato come un normale “bollito”, con la salsa verde per esempio. Ma a Firenze è d’obbligo mangiarlo nel panino… si taglia il panino a metà, si bagna ogni metà nel brodo del lampredotto, e si riempie il panino con il lampredotto tagliato a pezzetti e condito (in genere con sale, pepe e olio piccante) e gnam!!! Ormai è normale vedere anche i cinesi dai nostri lampredottai… ;-)

Lampredotto-nel-cappello-da-prete-450x337

Questa versione del lampredotto è quella del mio amore… anche nelle foto… (e si vede)… a questa pagina trovate la versione del lampredotto della mia mamma che è senza osso e con un po’ più di pomodoro!!!

Ingredienti per 3 persone:

– 1 kg di lampredotto
– 1 osso di bovino
– 1 carota
– 1 cipolla
– 1 sedano
– 1 barattolo di salsa di pomodoro o pomodoro fresco passato
– sale

Preparazione del lampredotto a Firenze

Iniziamo la ricetta del lampredotto. Pulire e lavare tutte le verdure

Verdure-per-lampredotto-350x350

Lavare bene anche il lampredotto sotto acqua corrente

Lampredotto-a-lavare-350x350

Mettere in un pentolone capiente il lampredotto, l’osso di bovino e le verdure

Lampredotto-osso-e-verdure-in-pentola-350x350

Riempire la pentola con acqua fredda e salarla. Aggiungere anche il pomodoro

Aggiunta-acqua-e-pomodoro-350x350

Portare l’acqua ad ebollizione poi mettere al minimo il fuoco

Lampredotto-in-cottura-350x350

Far cuocere per altre due ore

Lampredotto-cotto-350x350

A questo punto tagliate a pezzi il lampredotto

Lampredotto-a-pezzi-299x450

Mettetelo in un piatto da portata con il brodo (e le verdure, se le gradite) e…

Lampredotto-a-pezzi-nel-piatto-450x337

scegliete come gustarlo!!! Servire caldo in un panino bagnato con il brodo, con salsa piccante oppure salsa verde.

Panino-con-lampredotto-450x337

Oppure condire il lampredotto con sale, pepe e abbondante olio d’oliva, da gustare con una fetta di pane toscano senza sale (sciocco, come diciamo noi)… Il lampredotto lo possiamo servire anche con la salsa verde

Lampredotto-con-sale-pepe-e-olio-450x337

Buon appetito!!! Se ti è piaciuta la ricetta del lampredotto alla fiorentina condividala sui social.

Particolare-lampredotto-in-brodo-450x337

Le calorie di 100gr. del lampredotto sono circa 96Kca, è ricco di proteine (11,90gr.) e pochi grassi (4,30gr.). Si può usare il lampredotto anche per fare un primo piatto… il riso in brodo con il lampredotto!!

5/5 (3 Recensioni)

Se ti piace condividi

9 commenti su “Ricetta Lampredotto in brodo di Fabio”

  1. Ho assaggiato il lampredotto a Firenze desidererei rifarlo a casa e assaporarlo con amici posso congelarlo fresco senza dare un primo bollore e alla necessità cucinarlo secondo ricetta? Per quanto tempo si può congelare?

  2. Dopo la Ribollita, DEVO commentare anche questo! :) Eh si, ho provato anche il famoso panino con il lampredotto in occasione dell’incontro a Firenze con Dany Ideericette e Fabio! Siamo stati solo un giorno…ma ora che mi ritrovo a commentare noto che non abbiamo fatto altro che mangiare… e bere!!! :) Per contrastare i sensi di colpa di ciò, abbiamo anche fatto una bella passeggiata per Firenze! Ok sto divagando… tornando all’oggetto della ricetta: niente male… anche dividersi i panini è stato molto bello! Per Dany e G. (mio marito) con salsa verde e piccante… per Fabio e me solo salsa verde! La prossima volta (ci sarà di sicuro una prossima volta) lo provo anch’io con il piccante… e non lo divido con Fabio!!! XD

  3. @ Franco: commenti?
    @ Erasmo: te lo mando via posta? ;-) Non so che dirti… qui si trova anche al supermercato, non solo dal macellaio… ma se tramite il macellaio non riesci a procurartelo… non saprei cos’altro dirti…

  4. Ahahahahahahahahah… bellino Franco il tuo commento!!!
    Come avrei letto nella home page mia madre è di origini napoletane… il lampredotto te lo porto io quando scendo a Natale!!! ;-)
    Battute a parte sulla ovvia preferenza di ciascuno sulla propria città natale… prova pure la ricetta, se ti piace o non ti piace dimmelo senza problemi (ma con gli ovvi modi cortesi richiesti da questa sede pubblica).
    Questa è la ricetta di Fabio, pratese DOC… e si adatta bene con condimento piccantissimo o salsa verde o sale, pepe e olio nuovo (come in foto)…
    Mia madre invece lo fa senza osso e con più pomodoro quindi viene un po’ più rosso… lo abbiamo fatto martedì (condito con olio piccant..issimo!!) ma non ho ancora avuto il tempo di postare la ricetta con le foto…
    Ad ogni modo la ricetta, per le sue origini toscane, è assolutamente analoga e prevede gli odori ed il pomodoro… poi scegli la variante che più ti piace!
    Ciauz.. a presto… per il responso!!!

  5. Oggi provo a fare la tua ricetta. Sono un napoletano che ama Firenze e sono talmente innamorato del lampredotto che l’ho fatto arrivare dalla città più bella dopo la mia. Spero che non mi deluderai. Stai sicuro che se gradisco ti invio un complimento altrimenti sarò molto sincero.

    Ciao e buon appetito a me.
    Franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su