Ricetta Lampredotto con pomodoro di casa mia

Particolare-lampredotto-col-pomodoro-450x299

Lampredotto-con-pomodoro-450x288

Dopo la ricetta del lampredotto in brodo di Fabio… ecco la ricetta del lampredotto della mia mamma che è senza osso e con un po’ più di pomodoro!!! Sono entrambi buoni!!! ;-)
Se poi vi avanza del brodo di pomodoro non buttatelo… potete cuocervi insieme del cavolo verza e servirlo come una zuppa o come una minestra cuocendovi dentro del riso o del farro, secondo la vostra preferenza!!!

Ingredienti per 3 persone:

Lampredotto-450x293– 1 kg di lampredotto
– 1 carota
– 1 cipolla
– 1 sedano
– peperoncino
– 800 gr di salsa di pomodoro o pomodoro fresco passato
– sale
– pepe

Preparazione:

Lavare bene sotto acqua corrente sia il lampredotto che il sedano e la carota

Lampredotto-lavato-450x337

Preparare il passato di pomodoro

Pomodoro-passato-450x399

Quindi mettetelo in una pentola capiente, accendete il gas e portate ad ebollizione

Pomodoro-versato-in-pentola-450x299

aggiungete il sedano e la carota

Aggiunta-sedano-e-carota-450x299

Prendere la cipolla, sbucciarla, inforcarla con una forchetta o un coltello e bruciacchiarla leggermente sul gas in modo da tirare fuori tutto l’aroma

Cipolla-sbruciacchiata-450x409

Aggiungetela quindi nel pentolone con il passato di pomodoro, la carota e il sedano in ebollizione

Aggiunta-cipolla-450x342

Nel frattempo sciacquare il lampredotto e tagliarlo a pezzi grossi

Lampredotto-a-pezzi-grossi-383x450

Quindi aggiungerlo nella pentola con il pomodoro, la cipolla, la carota e il sedano

Aggiunta-lampredotto-a-pezzi-450x338

Lasciate il gas al minimo girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno

Lampredotto-in-cottura-450x330

Regolate di sale e peperoncino e portate il lampredotto a cottura facendo cuocere per circa 1 ora

Lampredotto-cotto-450x326

A questo punto tagliate a pezzi il lampredotto e mettetelo in un piatto da portata con il brodo e le verdure, se le gradite..

Lampredotto-nel-piatto-e-aggiunta-brodo-450x319

Potete servirlo caldo così…

Lampredotto-servito-con-pomodoro-e-odori-450x299

oppure in un panino bagnato con il brodo, con salsa piccantissima oppure salsa verde (come dai lampredottai in Firenze!) oppure servirlo meno brodoso e condirlo con sale, pepe e abbondante olio d’oliva

Lampredotto-con-pepe-450x299

Buon appetito!!!

Particolare-lampredotto-con-pomodoro-450x299

printfriendly-pdf-button
Iscriviti via WhatsApp
Offerte amazon

Ricette correlate

Info per Ricetta Lampredotto con pomodoro di casa mia

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: lampredotto, lampredotto condito, panino con lampredotto, ricetta lampredotto con foto, ricette con foto, ricette fiorentine, ricette toscane

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

7 risposte a “Ricetta Lampredotto con pomodoro di casa mia”

  1. Anatra di gomma ha detto:

    Il lampredotto è pura poesia.
    Per me la settimana è composta dai seguenti giorni: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì, lampredotto, domenica.
    Ho il mio trippaio di fiducia (Andrea) che oltre a servirmi il panino col medesimo, preparato con tutto l’amore che merita questo piatto poverissimo e ricco di storia, intrattiene me e gli “affamati” con aneddoti e battute.
    E Complimenti anche per la variante col pomodoro (che ho mangiato ma leggermente differente perché c’erano anche le patate), davvero ottima e sfiziosa. :grin:

  2. Silvia… il mondo è piccolo eh?!?!
    Spettacolo… sarebbe bello conoscersi tutti anche fuori dalla rete… noi intanto abbiamo la nostra cena fissata… poi per l’incontro tra foodblogger vediamo!! Mi farebbe piacere ma il tempo cavolo… ormai ne ho poco poco!

  3. Furfecchia ha detto:

    Dani passo da te perchè mi ricordavo che avevi scritto in modo chiaro la differenza fra trippa e lampreddotto e trovo un commento di Corrado che mi cita !!
    Conosco anche lui personalmente ci siamo conosciuti ad un incontro fra foodblogger… al prossimo vieni anche tu!

  4. Corrado T ha detto:

    Ciao, sono finito qui seguendo il blog di Furfecchia (panconlolio).
    Complimenti per il tuo blog e per le ricette (e fai bene a sottolineare TUE).
    Io sono di Firenze. Anche tu?
    Alla prossima :-)

  5. Ciao Corrado!
    Sì Furfecchia (Silvia) ed io ci conosciamo realmente ormai da oltre 10 anni… e per caso, quando ci siamo ritrovate, abbiamo scoperto che avevamo un sito di ricette!!! E così adesso ci seguiamo e teniamo i contatti attraverso il sito! Bello vero?
    Sì, io sono di Firenze Provincia e “bazzico” per lavoro e piacere tra Firenze e Prato…
    Grazie della visita e.. speriamo a presto!!! ;-)

  6. Ciao Fabiana… il lampredotto è (…non storcere la bocca ;-) ) uno dei 4 stomaci del bovino… in questa ricetta della trippa e anche nei commenti all’altra ricetta del lampredotto avevo già spiegato nel dettaglio la differenza tra trippa, reticolo, centopelli e lampredotto.
    A me piacciono tutti e quattro e Firenze è piena di trippai-lampredottai… che non vengono disdegnati dai turisti e nemmeno dai cinesi anche quando vicino al trippaio/lampredottaio c’è un ristorante cinese!!! :roll:
    Se capiti da queste parti ti consiglio di provare il classico panino con il lampredotto… se poi non ti piace… amen!!

  7. Fabiana ha detto:

    :?: Che cos’è il lampredotto :?:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *