Ricetta Impasto per pizza con la MdP – macchina del pane

Pizza-con-pomodoro-mozzarella-e-origano-impasto-doppio-450x340

Impasto-per-pizza-steso-450x303

La domenica a casa nostra è San Pizza, come dice Fabio. Domenica scorsa non ho voluto smentire la tradizione ma ho voluto provare a fare l’impasto per la pizza utilizzando la mia macchina del pane Breadmaker Wake up Princess. L’apposito programma dura 1 h e 1/2… io però di tempo a disposizione ne avevo in abbondanza e dopo mezz’ora di lievitazione nel cestello (verso le 18.00) ho tolto l’impasto e l’ho lasciato lievitare in una ciotola a temperatura ambiente fino alle 19.30. Se avete tempo a disposizione per la lievitazione potete miscelare la farina 0 con una farina rinforzata come la Farina Manitoba, che contiene molte proteine ed è adatta per lunghe lievitazioni!

Ingredienti per un impasto per circa 3/4 persone:

– 280-300 ml di acqua tiepida (1 tazza colma)
– 500 gr di farina 0 (3 tazze colme)
– 1 cucchiaino di sale
– 1 cucchiaino di zucchero
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– 1/2 cubetto (12 gr). di lievito di birra fresco

Preparazione:

Montare la pala impastatrice sull’alberino sul fondo del cestello e aggiungere sempre per primo il liquido (l’acqua): l’acqua può essere tiepida o a temperatura ambiente. Versare sopra la farina 0.  Scavare una buchetta nella farina e versare il sale coprendolo in modo che non possa venire a contatto con il lievito (il sale uccide il lievito).

Aggiunta-acqua-farina-e-sale-nel-cestello-350x350

Aggiungere di lato un cucchiaino di zucchero (anche di canna): aiuterà la lievitazione e non si sentirà nell’impasto. Aggiungere quindi l’olio (coprendolo con un altro po’ di farina) e il lievito sbriciolato. Questo procedimento assume particolare importanza se si inseriscono gli ingredienti nella macchina e si programma la partenza ritardata per la preparazione dell’impasto. Piccoli accorgimenti che però consentono di non attivare anticipatamente l’azione del lievito, facendogli perdere forza! In generale: il lievito non deve mai venire a contatto con i liquidi (acqua o olio che siano). E se si usa il timer è preferibile (ma non obbligatorio) il lievito secco.

Aggiunta-zucchero-olio-e-lievito-350x350

Mettere il cestello sul fondo della MdP e ruotarlo per bloccarlo, quindi

– con il pulsante menù impostare il programma 8 – DOUGH che significa appunto impasto del pane

– Premere il pulsante start/stop per dare avvio alla lavorazione dell’impasto

Macchina-per-il-pane-Princess-programma-impasto-350x457

Ecco l’impasto durante la lavorazione, dopo appena 7/8 minuti dall’avvio

Impasto-pizza-in-lavorazione-350x269

 Come vi dicevo dopo mezz’ora di lievitazione ho tirato fuori l’impasto e l’ho messo in una ciotola nella quale avevo messo un po’ di farina per non farlo attaccare

Impasto-pizza-dopo-mezzora-di-lievitazione-350x229

 Questo è l’impasto dopo 10-12 minuti nella ciotola coperto con un canovaccio… si vede già che è un po’ cresciuto!

Impasto-in-lievitazione-350x264

Ed ecco l’impasto dopo 1 ora e mezzo… aveva già raggiunto il massimo della lievitazione e iniziava a sgonfiarsi! Sarebbe stato perfetto un impasto con la farina manitoba…. ma l’avevo finita!

Impasto-per-pizza-lievitato-350x289

Stendete l’impasto con il mattarello

Impasto-per-pizza-steso-350x235

Ed ecco la pizza mia e di mia mamma da infornare… sottile, con pomodoro, scamorza, olive di Gaeta e basilico.. e prosciutto cotto da mettere a fine cottura!

Pizza-con-pomodoro-scamorza-olive-di-Gaeta-e-basilico-da-infornare-450x330

Ed ecco la pizza di Fabio… altrettanto semplice ma… impasto doppio, pomodoro, mozzarella e origano!

Pizza-con-pomodoro-mozzarella-e-origano-impasto-doppio-450x340

Ricette similari

Info per Ricetta Impasto per pizza con la MdP – macchina del pane

Ricetta scritta da
Tempo totale: minuti
Persone: 3
Inserita nelle categorie
Tag: Breadmaker Wake up, farina 0, farina manitoba, impasto pizza, lievito di birra, lievito secco attivo, macchina del pane, Mdp, olio, Princess, sale

6
Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Francesco
Francesco

Salve, sono nuovo del gruppo e anch’io mi diletto con la mdp. Nel mio impasto della pizza o per la focaccia, ho sostituito lo zucchero con il malto, metà acqua con il latte e ho da poco scoperto la semola rimacinata, ne metto, poco meno di 1/5 della farina totale. Ho avuto ottimi risultati.

Antonio
Antonio

Buongiorno, ho da poco acquistato la mdp, per fare pizze o pane senza sale per problemi di salute.
Ho usato 220gr di farina topo 0, 110ml di acqua con 10gr di lievito in bustina e 10gr di olio extravergine, fatta lievitare etc . ma la pizza mi e’ venuta secca non soffice, forse l’impasto era troppo sottile e devo farlo piu’ spesso? Oppure altro?
Avrei bisogno di qualche consiglio.
Grazie mille Antonio.

Maurizio
Maurizio

Con una bustina intera di lievito secco quanta farina e quanta acqua sono necessari? Grazie.

Fabrizio
Fabrizio

Ciao. Grazie per la ricetta. Ho la stessa macchina del pane.
Ho utilizzato questa ricetta e la pizza e’ venuta davvero pesante. A mio parere c’e’ troppo lievito e non lievita abbastanza in 1 ora e mezza.
Qualcuno ha avuto gli stessi problemi?

Silvana
Silvana

La margherita si fa con il basilico, non con l’origano, è un errore comune.

Silvia
Silvia

Ciao, finalmente vedo la mia stessa macchina del pane, per me è nuova e con i dosaggi non ci ho capito molto, grazie così potrò fare la pizza, per noi è il sabato San Pizza.

Send this to a friend