Ricetta Impasto pasta fillo (o pasta phyllo)

pasta-phyllo-stesa-450x337

La pasta fillo o phyllo, di origine greca, ha il significato di “foglia” ed è una varietà di pasta sfoglia preparata in sottilissimi fogli separati. E’ rapida da preparare, cuoce rapidamente e  si utilizza in forno o fritta per preparare vari piatti di alta cucina sostituendo anche l’involucro di svariati involtini in varie cucine del mondo. Per la sua estrema versatilità ha trovato innovativo e svariato impiego anche nella cucina italiana. E’ utilizzata sia nella preparazione di dolci, che di piatti salati. Tradizionalmente e storicamente è utilizzata in tutto il medioriente per i dolci ripieni di noci e pistacchi e immersi in uno sciroppo di zucchero come il baklava.

Ingredienti:

– 250gr farina
– 1 uovo
– 50gr di acqua
– 50gr di burro (o olio)
– 1 cucchiaino di sale
– 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio 

Preparazione:

Scaldiamo l’acqua con il burro e il sale in un pentolino (o nel microonde)

acqua-burro-e-sale-da-scaldare-350x350

Mettiamo la farina, l’uovo e il bicarbonato in una ciotola e versiamo sopra l’acqua ed il burro sciolto tiepidi

acqua-e-burro-versati-su-farina-e-uovo-350x350

Tutti gli ingredienti devono essere nella ciotola

ingredienti-pasta-fillo-nella-ciotola-350x350

A questo punto impastiamo per qualche minuto fino ad ottenere un impasto omogeneo

pasta-fillo-ad-impastare-350x350

Lasciamo riposare l’impasto per circa mezz’ora

palla-di-pasta-fillo-350x350

Passata la mezz’ora formiamo delle palline che andremo a stendere e usiamola come più ci aggrada… 

pasta-fillo-stesa-450x337
0/5 (0 Recensioni)

Se ti piace condividi

20 commenti su “Ricetta Impasto pasta fillo (o pasta phyllo)”

  1. A differenza di altri impasti (sfoglia e brisè) la fillo riesce a dare meno sapore al piatto e più scenografia nella composizione. .

  2. La ricetta della pasta fillo di Francesco è ok, ma vi consiglio di stendere i dischi di pasta, molto sottili, utilizando della fecola di patata.

  3. @ Sharon: ho fatto oggi il Burek con la pasta Phillo e rimane molto più croccante della sfoglia, proprio perché le sfoglie (fatte da me) sono leggermente più spesse di quelle della sfoglia normale. E’ venuto croccante fuori e buonissimo. Volevo provare a fare anche il Baklava, ma il Burek mi piace troppo!

  4. :razz: Ciao a tutti!!!
    Vorrei un informazione!!!
    Siccome vado matta per i baklava e fino ad ora li ho trovati solo nei negozi dove si mangia kebab,volevo prepararmeli a casa da sola.
    Ora quello che vorrei sapere: LA PASTA FILLO RIMANE MENO FRAGRANTE DELLA COMUNE PASTA SFOGLIA VERO?
    Perché io mangio il baklava in due negozi differenti e in uno la sfoglia rimane più molliccia e non mi piace! mentre in un altro rimane bella fragrante.
    Ciao e grazie.

  5. @ Tina: ho già dato inizio pagina delle informazioni su questa pasta utilizzata in tutto il medio-oriente; per la ricetta, no niente uova!! Segui quella poco sopra nei commenti! Ho anche rifatto la ricetta passo passo, devo trovare le foto nell’archivio e aggiornare ricetta e foto!

  6. Grazie per le ricette ma, vorrei sapere qualcosa in più sulla pasta fillo, l’ho assagiata sabato, era un dolce buonissimo ai frutti di bosco, si fa con o senza uovo?
    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su