Ricetta Fusilli al pesto di zucchine

Particolare-fusilli-al-pesto-di-zucchine-piatto-nero-450x279

Fusilli-al-pesto-di-zucchine-piatto-nero-450x229

Il pesto di zucchine? Un’altra validissima alternativa al classico pesto di basilico, insieme al pesto di spinaci, che ho pubblicato di recente e al pesto di rucola. C’è chi usa cuocere le zucchine (come anche gli spinaci) prima di pestare gli ingredienti… per me pesto significa pestare a crudo, sia che riguardi le zucchine, sia che riguardi gli spinaci. Ovviamente le zucchine devono essere freschissime, quindi croccanti al taglio e con la polpa soda…  per gustarne appieno il sapore… e se volete potete surgelarlo come il classico pesto!

Ingredienti per 3 persone:

– 2 zucchine freschissime
– 1 pezzo di parmigiano reggiano
– 1 pezzo di pecorino
– 1 manciata di pinoli
– 1 manciata di mandorle
– basilico
– menta
– sale
– olio

Preparazione:

Preparate gli ingredienti sul tagliere

Ingredienti-pesto-di-zucchine-350x325

Tagliate le zucchine a cubetti, il formaggio a pezzetti e mettete tutto nel mixer (o nel mortaio, se volete essere tradizionalisti)

Ingredienti-pesto-di-zucchine-nel-mixer-350x315

Date la via la mixer aggiungendo olio quanto basta

Aggiunta-olio-al-pesto-nel-mixer-350x275

fino ad ottenere un pesto morbido ed omogeneo

Pesto-di-zucchine-nel-mixer-350x308

Ed ecco il vostro pesto di zucchine pronto, anche per essere congelato e scongelato all’occorrenza

Pesto-di-zucchine-350x196

Scaldatelo in padella mentre fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata

Pesto-di-zucchine-a-scaldare-350x274

quindi versatevi i fusilli scolati al dente e saltateli insieme

Fusilli-saltati-con-il-pesto-di-zucchine-350x283

Impiattate e servite guarnendo con una ciocca di basilico e una di menta…

Fusilli-al-pesto-di-zucchine-piatto-bianco-449x253

Buon appetito!

Primo-piano-fusilli-al-pesto-di-zucchine-piatto-bianco-450x299

Particolare-fusilli-al-pesto-di-zuchine-piatto-bianco-449x299


Fabio-MagnaniIl sommelier Fabio Magnani consiglia:
Da abbinare ad una bollicina fragrante e sensuale come quella di un “Franciacorta” magari con un passaggio in barrique in modo da incidere negli aromi con maggiori sensazioni speziate e meglio reggere la forza aromatica di questo piatto. Per chi non ama le bolle, invece, un Sauvignon o un rosato del Salento.

0/5 (0 Recensioni)

Se ti piace condividi

17 commenti su “Ricetta Fusilli al pesto di zucchine”

  1. Ciao! Io stasera voglio azzardare il mio primo pesto per una cena tra amici e voglio farlo con la tua ricetta che sembra semplicissima ed ha un aspetto super invitante! Ho trovato la mentuccia, va bene lo stesso? Per 5 persone posso usare 5/6 zucchine grandi, giusto? Perdonami, sono alle prime armi ma adoro provare nuovi piatti, amo molto cucinare!

  2. Nadia: io ho una passione particolare per la menta e.. la metterei ovunque!!! E’ una pianta perenne (quindi ributta) che predilige posizioni soleggiate o mezz’ombra. Se attacca è quasi infestante (per me non lo è mai!!). Ne esistono diverse varietà (piperita, romana, la mentuccia, ecc.) e si trova in vendita sia la supermercato che nelle serre tra le piante officinali. E’ fondamentale nel mojito… che io, ovviamente, prediligo tra i i cocktail!

  3. Vedo che tu usi spesso la menta. Io sono sempre titubante, ma devo buttarmi e provare… è quella che cresce spontanea nei campi???

  4. @ Silvia: grazie dei complimenti e facci sapere cosa ne pensi della ricetta!!!
    @ Paola: tanto la ricetta è lì, all’inizo di questa pagina… puoi leggerla quando vuoi!!!
    @ Tusanervusa: questa cosa del formaggio non la sapevo… ma è un tuo gusto personale oppure ci sono motivazioni “culinarie” di conservazione? Che io sappia non ci sono problemi a congelare il pecorino e il parmigiano… e poi a me piace che sia già tutto insaporito!!!!

  5. E’ buonissimo grazie per la ricetta, però io suggerisco per chi lo deve surgelare di non aggiungere il formaggio, meglio metterlo quando lo si utilizza, e questo vale anche per il pesto di basilico o di rucola. :)

  6. Davvero invitante! Userò le zucchine dell’orto di mio nonno! Oggi a pranzo… la devo provare subito!
    Complimenti, alla prossima super ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su