Spritz ricetta dosi e ingredienti

Lo spritz è un long drink alcolico di origine italiana, generalmente ordinato come aperitivo, ingredienti a base di vino, bitter e acqua frizzante o seltz. Le origini non sono completamente certe ma sono collocate nel Veneto tra la fine del 1700 e l’inizio del 1800 durante la dominazione austriaca: sembra infatti che furono proprio i soldati austriaci a inventare lo Spritz allungando il vino veneto, ritenuto di gradazione alcolica troppo forte, con seltz o acqua frizzante per diluirlo.

Spritz aperitivo

Il nome Spritz deriva infatti dal verbo tedesco “spritzen che significa appunto spruzzare. Del resto tale usanza, nota come “vino spruzzato” è ancora molto in voga nella popolazione più anziana di città come Trieste, Milano e altre città del Nord-est italiano. 

Spritz cocktail

Dello spritz ne esistono diverse varianti, ma la versione classica, nota come Spritz Veneziano, o Spritz Aperol, è stata introdotta tra il 1920 e il 1930 tra Padova e Venezia, quando si pensò di unire al vino spruzzato l’Aperol (che era stato presentato alla Fiera di Padova nel 1919) o il Select (prodotto dai fratelli veneziani Pilla).

La versione classica si prepara dunque con un vino bianco frizzante (solitamente prosecco), un bitter come Aperol, Campari o Select (che conferisce al cocktail un colore rosso/arancio) e una spruzzata di acqua frizzante o seltz. I più esigenti chiedono un Aperol Spritz, un Campari Spritz o un Select Spritz indicando così il tipo di bitter desiderato. Oltre ad Aperol, Campari e Select, altri liquori usati possono essere il Cynar o il China Martini. La gradazione alcolica varia a seconda del vino utilizzato ma si attesta sugli 8°. Vi lascio subito la ricetta Spritz.

Ti potrebbe interessare

Sconto del 8%
Aperol Aperitivo - 1 L
Aperol Aperitivo – 1 L
Una miscela aromatizzata con una gradazione alcolica piuttosto leggera; Colore tipicamente arancione
14,00 EUR −8% 12,90 EUR Amazon Prime
La Gioiosa Spritzzoso 75 cl
La Gioiosa Spritzzoso 75 cl
Cocktail aromatizzato a base di vino; TEMPERATURA DI SERVIZIO 8-10°C
4,99 EUR Amazon Prime

Ingredienti Spritz

Dosi spritz ricetta per un bicchiere:

– 60 ml. di prosecco (o vino bianco frizzante)
– 40 ml. di bitter (aperol, campari, select)
– 20 ml. (una spruzzata) di soda/seltz o acqua frizzante

Come fare lo Spritz

Dose e preparazione spritz. Versare il vino in un bicchiere da vino con stelo contenente del ghiaccio, aggiungere il bitter/aperol e infine l’acqua frizzante, guarnendo quindi con mezza fetta d’arancia. Se utilizzate del prosecco spumante al posto del prosecco frizzante potete evitare seltz o acqua gassata.

Video preparazione  Spritz

Curiosità spritz

Lo Spritz è diventato molto noto in tutta Italia conseguentemente alla pubblicità dell’Aperol che, da molti anni, pubblicizza l’Aperol Spritz.In Alto Adige per spritz si intende ancora la versione austriaca con vino bianco e acqua frizzante, se si desidera uno Spritz moderno con l’aggiunta di bitter occorre chiedere uno Spritz veneziano.

Se ti è piaciuta la ricetta dello spritz condividela sui social o lasciami un commento qui sotto.

Atri cocktail che ti potrebbero interessare:

Quanti spritz si fanno con una bottiglia di Aperol?

Una bottiglia di Aperol da 700 ml contiene circa 11-12 spritz. Questo numero è basato sulla ricetta tradizionale dello Spritz, che prevede 60 ml di Aperol per ogni spritz.

Altre informazioni:

  • La ricetta tradizionale dello Spritz prevede 3 parti di prosecco, 2 parti di Aperol e 1 spruzzo di soda.
  • La dimensione dei bicchieri utilizzati può influire sul numero di spritz che si possono ottenere da una bottiglia di Aperol.
  • Per fare 10 spritz, è necessario utilizzare 750 ml di Aperol, che corrispondono a circa 1,25 bottiglie.
4.8/5 (24 Recensioni)

Libri per cocktail e liquori

1 commento su “Spritz ricetta dosi e ingredienti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto