Ricetta centrifuga mela, ananas e carota

Centrifuga mela, ananas e carota, bevanda ricca di vitamine e antiossidanti. Con questa ricetta classica inauguro la sezione Centrifughe del mio sito web!!

Centrifuga di mela, carota e ananas nel bicchiere
Particolare centrifuga di mela, carota e ananas

Ingredienti centrifuga mela ananas e carota per 2 bicchieri di succo

– 2 mele

– 2 carote

– 1 fetta di ananas

– 1 rametto di menta per guarnire il bicchiere

Le centrifughe più vendute

Preparazione centrifuga mela ananas e carota

Lavate bene le mele, lavate e pulite le carote, lavate l’ananas se non lo sbucciate (nelle centriguhe moderne e potenti non è necessario sbucciare o tagliare a pezzi piccoli la frutta)

Carote e mele lavate e ananas a pezzi

Azionate la centrifuga, inserire la frutta dall’apposita apertura et voilà…

Centrifuga di mele, carota e ananas nella centrifuga

Mescolate il succo nell’apposito bicchiere

Centrifuga mele carote e ananas da servire

Servite guarnendo il bicchiere con pezzi di frutta e un rametto di menta

Bicchieri di centrifuga di mela, anannas e carota
Particolare centrifuga mela, carota e ananas

Benefici:

Seguendo il vecchio detto “Una mela al giorno leva il medico di torno” andiamo a vedere quali sono i benefici della mela oltre che della carota e dell’ananas…

4/5 (6 Recensioni)

11 commenti su “Ricetta centrifuga mela, ananas e carota”

  1. La gente dovrebbe bere di più preparati di succhi e verdure piuttosto che le solite bevande super gassate. Bisognerebbe fermarsi e parlare un pò di più degli effetti che queste bevande hanno sulla salute. Inoltre avendo in casa una centrifuga o un estrattore alla fine risulta anche divertente preparare un succo salutare di verdure o frutta.

  2. Una bella centrifuga, ho provato, mi è piaciuta molto però con l’aggiunta di un po’ di prosecco mi è piaciuta di più. ;-)

  3. Ciao,
    suggerisco, per chi può, di utilizzare un estrattore (lavora ad un basso numero di giri). La centrifuga arriva a 15.000 giri al minuto ma è rumorosa, difficle da pulire e danneggia gli enzimi che aiutano l’organismo a livello metabolico.
    Peccato che gli estrattori costano non meno di 350 euro. :???:
    Marco

    1. Ciao a tutti…
      Non per fare polemica ma alcune affermazioni sulle centrifughe sono infondate totalmente.
      Se parliamo di scarti ed umidità è un conto.. Gli estrattori lavorano un pelino meglio (anche qui dipende da che estrattore si USA e da che centrifuga si usa)
      Ma sulla storia dei giri e degli enzimi non ci diamo proprio.
      Gli enzimi degradano intorno ai 50 gradi.
      Se misurate con un termometro da cucina il succo appena uscito dalla centrifuga non supera mai i 26-28 gradi, quindi… Fate vobis!!!
      Sul rumore idem… Non è affatto vero, dipende sempre da che macchina si usa..
      Allora diciamo anche il tempo necessario per fare un succo con la centrifuga o con l’estrattore… bhe!!.o comunque estrattore o centrifuga l’importante e bere succhi freschi e sani.. Buona serata a tutti!! ;)

  4. Io per fare prima nella pulizia ho sistemato un bel sacchettino cuki all’interno della vaschetta dove si accumula la polpa…ogni 3-4 centrifugati estraggo il sacchetto e lo vado a vuotare direttamente tra la terra nei vasi, così li concimo pure…

  5. è da un bel po’ che la mia centrifuga è in vacanza… mi sa che è ora di tornare al suo lavoro, questo succo è molto invitante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto