Ricetta Carpaccio di cachi con Verzin di vacca Occelli, rucola e noci

Particolare-presentazione-carpaccio-di-cachi-con-verzin-di-vacca-rucola-e-noci-450x299

Presentazione-carpaccio-di-cachi-con-verzin-di-vacca-rucola-e-noci-450x299

Ci sono dei piatti che li vedi ed è amore a prima vista… piatti che ti rimangono stampati in mente, piatti che ti “perseguitano” e non riesci toglierli dalla mente finché non li hai realizzati… ecco, così è stato per questo carpaccio di cachi che mi ha subito stregato quando l’ho visto pubblicato sulla bacheca della mia amica foodblogger Barbara. Io ho apportato le mie piccolissime varianti utilizzando il verzin di vacca Occelli e le noci… e devo dire che le mie aspettative non sono state affatto deluse!! Anche mia mamma, che in genere non ama il contrasto dolce/salato, ha gradito molto!

Ingredienti per 2 persone: 

– 1 cachi vaniglia/mela (in Toscana detto anche diospero)
– 50 gr. di Verzin di vacca Occelli
– un mazzettino di rucola
– una manciata di noci (io ho utilizzato quelle a marchio Eurocompany)
– 1 cucchiaio di aceto balsamico
– olio extravergine di oliva
– sale
– pepe

Preparazione:

Prendete il cachi/loto (chiamatelo come volete!), lavatelo e asciugatelo… è importante usare la varietà di cachi vaniglia/mela perchè, oltre ad essere meno dolci, hanno una polpa soda e croccante che consente di tagliarli a fette perfette

Cachi-vaniglia-350x340

Sbucciate il diospero (io preferisco chiamarlo così!)

Cachi-sbucciato-350x311

Affettatelo a fette abbastanza sottili, eliminando i semi

Cachi-affettato-350x350

Disponete le fette di cachi in un piatto…  io finisco sempre per utilizzare i bellissimi piatti della IVV – Industria Vetraria Valdarnese... i miei preferiti!

Fette-di-cachi-nel-piatto-350x222

Aggiungete anche la rucola lavata e asciugata

Aggiunta-foglie-di-rucola-350x181

Prendete il verzin di vacca… è un formaggio erborinato ottenuto da latte vaccino intero. Il nome deriva dalla somiglianza con il Verzino (“verzin” in dialetto piemontese) di Frabosa, ossia il marmo delle cave di Frabosa, bianco ma screziato da venature verdoline

Verzin-di-vacca-Occelli-350x224

Tagliatene una fetta e ogni fetta a pezzi più piccoli che  aggiungerete a cachi e rucola

Aggiunta-verzin-di-vacca-Occelli-a-pezzetti-350x181

 In una ciotolina mettete un po’ di olio extravergine di oliva (3/4 cucchiai), aggiungete sale, pepe e aceto balsamico

Aggiunta-aceto-balsamico-a-sale-pepe-e-olio-350x263

 Amalgamate la vinaigrette mescolando con una forchetta

Vinaigrette-350x306

Condire il carpaccio con la vinaigrette quindi aggiungere le noci

Aggiunta-vianigrette-e-noci-350x227

Ecco pronto il vostro antipasto!

Carpaccio-di-cachi-con-verzin-di-vacca-Occelli-rucola-e-noci-450x320

Buono e anche bello da vedere!

Primo-piano-carpaccio-di-cachi-con-verzin-di-vacca-Occelli-rucola-e-noci-715x1024

Buon appetito!

Particolare-carpaccio-di-cachi-con-verzin-di-vacca-Occelli-rucola-e-noci-450x299

printfriendly-pdf-button
Iscriviti via WhatsApp
Offerte amazon

Ricette correlate

Info per Ricetta Carpaccio di cachi con Verzin di vacca Occelli, rucola e noci

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 2
Inserita nelle categorie
Tag: aceto balsamico, cachi, diosperi, diospero, eurocompany, loto, noci, Occelli, rucola, verzin di vacca

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

3 risposte a “Ricetta Carpaccio di cachi con Verzin di vacca Occelli, rucola e noci”

  1. Assunta Fiorenza ha detto:

    Devo provare :P

  2. Carla ha detto:

    Passo solo per un saluto perché purtroppo non posso mangiare i caki. :sad:

  3. Chiara ha detto:

    Un antipasto veramente chic, bellissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *