Ricetta Caldarroste o bruciate

La castagna… quando arriva l’autunno chi di noi, vedendole al supermercato, non sogna di mangiare delle belle caldarroste con del buon vino? Ci sono vari modi di cuocerle ma.. le classiche caldarroste (detta anche bruciate) cotte nella pentola bucherellata è uno dei modi più conosciuti per gustarle…

Ingredienti:

– castagne o marroni

– pentola bucherellata

– vino rosso di accompagnamento

– una buona compagnia.. ;-)

Preparazione:

Scegliere le castagne

Con un coltellino appuntito e affilato “castrare” cioè tagliare la superficie bombata della castagna con una incisione di circa 2-3 cm

Mettete tutte le castagne nella classica padella bucherellata

Fatele cuocere a fuoco non troppo vivace per circa 15 minuti, girandole spesso per una cottura omogenea fino a che non sono bruciacchiate, abbrustolite, arrostite esternamente!!! Fate la prova… prendetene una… si deve sbucciare bene e deve essere anche cotta dentro!

A questo punto raccogliete le caldarroste in un panno pulito e schiacciate delicatamente per facilitare la loro sbucciatura

Lasciate le castagne nel panno chiuso, magari avvolto in un panno di lana, per mantenerle calde… oppure mettetele in un cestino di vimini…

Servitele con del buon vino rosso…

Io ho scelto un Primitivo di Manduria…

Buona degustazione!!

Ricetta Caldarroste o bruciate
Vota questo post
Print Friendly, PDF & Email

Info per Ricetta Caldarroste o bruciate

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 4
Inserita nelle categorie
Tag: ricette di cucina con foto

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Lascia una recensione

2 Commenti on "Ricetta Caldarroste o bruciate"

Notificami
avatar
Mauro
Ospite

E’ consigliabile usare la padella bucherellata solo sulle braci, oppure con l’ausilio di uno spargi fiamme, altrimenti si rischia di bruciare le castagne.

Nico
Ospite

Se fosse possibile vorrei sapere chi sia il produttore del Primitivo di Manduria abbinato alla ricetta. Grazie

wpDiscuz