Ricetta Cestini di pasta sfoglia ricotta salmone e zucchine

Ingredienti:

– 2 rotoli di pasta sfoglia

– salmone al naturale

– 1 zucchina

– ricotta

– stampi di alluminio

– prezzemolo

– aglio e cipolla

– peperoncino (opzionale)

Preparazione:

Tagliare a tocchettini le zucchine e metterle a friggere in una padella con un filo d’olio.

Nel frattempo mettere a soffriggere in una padella l’aglio e la cipolla tagliate a pezzetti  (e il peperoncino, secondo preferenza) con un po’ di olio e un po’ di acqua in modo da far appassire il soffritto senza bruciare.

  

Aggiungere il salmone pulito e farlo cuocere un po’ schiacciandolo con una forchetta.

A questo punto aggiungere le zucchine precedentemente fritte.

Lasciare raffreddare l’impasto e nel frattempo preparare i cestini. Prendere la pasta sfoglia, tagliare dei quadrati di circa 10 cm e inserire la pasta sfoglia dentro gli stampi di alluminio, facendola aderire bene ai bordi. Bucherellare la pasta con uno stecchino.

Adesso preparare l’impasto mescolando il salmone e le zucchine con la ricotta ed il prezzemolo.

Riempire i cestini con l’impasto.

Mettere in forno e cuocere per circa 20-30 minuti.

Al momento di servire togliere i cestini dagli stampini di alluminio e servire su un vassoio da portata.


Lo chef Matteo Ghigino consiglia:

Aggiungerei il basilico e poco prezzemolo visto che con la ricotta legano molto; consiglio di mettere in un frullatore la ricotta e aggiungere le zucchine scottate in modo tale da creare una crema e fare degli strati come segue: salmone-crema di zucchine e ricotta, salmone-crema di zucchine e ricotta; sarà possibile così portarli in tavola tagliati a metà come se fossero 2 barchette con i colori della farcia a righe.

Ricetta Cestini di pasta sfoglia ricotta salmone e zucchine
Vota questo post
Print Friendly, PDF & Email
offerte amazon

Info per Ricetta Cestini di pasta sfoglia ricotta salmone e zucchine

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: cestini di pasta sfoglia, pasta sfoglia, ricotta, salmone, zucchine

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

9 Commenti on "Ricetta Cestini di pasta sfoglia ricotta salmone e zucchine"

Notificami
avatar
Marylu
Ospite

Scusami, ma non dici a quanto lo metti il forno… io l’ho messo a 200° come c’è scritto nella confezione della sfoglia, ma mi si sono bruciate le punte ed il cestino (quello dentro lo stampo) è rimasto crudo.
L’ho dovuto togliere dallo stampo, per fortuna aveva preso già la forma ed ho continuato la cottura così….ah, io tra lo stampo e la pasta sfoglia ho messo la carta forno. Avevo paura che si attaccasse.

Elisa
Ospite

Come mai il cestino di pasta sfoglia si attacca alla formina di alluminio che ho usato come base per il cestino.
Anticipatamente grazie un consiglio per evitare cio’ dove ho sbagliato?

Roberto
Ospite

Non c’è problema e grazie della cortese precisazione!

Dany - Ideericette
Ospite
@ Roberto: no, non era banale, lo era stata la mia valutazione ma ti spiego il motivo… visto che non sono una chef ma una ragazza qualunque che ama cucinare (senza troppe conoscenze tecniche), sperimentare e fare foto… tendo sempre a pensare che quel poco che so io lo sanno praticamente tutti!!! Però è vero che non tutti abbiamo le stesse esperienze di vita e ci sono cose che sai tu che non so io e viceversa… per esempio in certe famiglie si soffrigge molto e non si aggiunge acqua, a casa mia l’acqua si è sempre usata per far… Leggi il resto »
Roberto
Ospite

Hai ragione, ho fatto una domanda un po banale, comunque grazie e ancora complimenti per le tue ricette!

Dany - Ideericette
Ospite

@ Roberto: succede perchè l’olio sta friggendo ad alta temperatura; quando si fanno queste operazioni occorre abbassare il gas al minimo per qualche secondo in modo che si abbassi la temperatura dell’olio. Solo allora aggiungendo l’acqua non si svilupperà quell’esplosione di schizzi!! Scusami se non l’avevo specificato, in genere è una delle prime cose che si impara!!!

Roberto
Ospite

Quando unisco nel soffritto l’acqua all’olio… comincia tutto a scoppiettare e schizzare da tutte le parti… come mai?
Grazie della risposta Dany.

Dany - Ideericette
Ospite

@ Luigina:
Da come la descrivi potrebbe essere pasta fillo o phyllo (quella degli involtini primavera) che è fatta con farina normale+manitoba, acqua, sale e olio… qualcuno mette l’uovo, qualcuno no… si trova al supermercato (banco frigo o surgelati) e si usano i vari fogli sovrapponendoli… viene cotta sia in forno che fritta.
E’ adattissima a fare fagottini e cestini…

Luigina
Ospite

Complimenti per la ricetta.
Sabato scorso ad Insbruck ho mangiato in un cestino di pasta delle erbette con patate. Mi sapete dire come può essere la ricetta del cestino di pasta?(non era di sfoglia anzi sembrava semplice pasta da lasagne)
Ve lo descrivo: due foglietti quadrati di pasta sovrapposti incrociati o meglio alternati in modo da formare un cestino a quattro angoli.
Forse il cestino era cotto a parte oppure la pasta si cuoce mentre si riscaldano le erbette?
Grazie
Luigina

wpDiscuz