Questo sito contribuisce
alla audience di

Zucchine in carpione

Zucchine in carpione
Zucchine in carpione con pepe rosa

Le zucchine in carpione sono un contorno originario del Piemonte che io ho personalizzato un po’ a modo mio. La parola carpione indica un metodo di conservazione degli alimenti che può essere applicato a varie pietanze tra cui verdure e carne ma anche uova. In sostanza si utilizza una marinata a caldo di aceto bianco e aromi che deve coprire interamente l’alimento (che è stato precedentemente fritto in olio) al fine di conservarlo.

Io utilizzo una parte di aceto e una di acqua per la marinatura ma, se il risultato vi sembra troppo acetoso, potete anche sostituire parte dell’aceto con del vino bianco. Le zucchine in carpione si conservano anche una settimana se tenute in un recipiente chiuso ermeticamente e rigorosamente in frigorifero. Ringrazio il mio amico Daniel per avermi fatto scoprire questa bontà alcuni anni fa. A casa mia si facevano solo le zucchine alla scapece ma queste in carpione hanno il vantaggio di necessitare di quantità inferiori di olio e di conseguenza di essere più leggere e dietetiche. Come aromi io ho utilizzato i classici aglio, cipolla e salvia… e in modo piuttosto personale ho aggiunto menta e pepe rosa. Se siete dei pescatori o qualcuno vi regala pesciolini come alici, sarde, soglioline o anche pesci di acqua dolce come trote, anguille, carpe e cavedani, ricordate che potete conservarle in carpione!

Ingredienti per zucchine in carpione 3 persone

– 5/6 zucchine
– 2 spicchi d’aglio
– 1 pezzetto di cipolla bianca
– foglie di salvia fresca
– foglie di menta fresca
– pepe rosa in grani (io de L’orto degli Aromi)
– olio extravergine d’oliva (io olio Dedicato Granoro)

Preparazione zucchine in carpione

Lavare e asciugare le zucchine

Zucchine lavate e asciugate

Tagliatele a listarelle non troppo piccole

Zucchine tagliate a listarelle

Mettetele a friggere in una padella con olio extravergine d’oliva

Zucchine a friggere in olio extravergine Granoro

Nel frattempo in una pentolina dai bordi alti mettete un po’ di olio, qualche foglia di salvia e l’aglio e la cipolla a pezzetti

Aglio, cipolla, salvia e olio in padella

Fatele soffriggere delicatamente quindi unite un po’ di bacche di pepe rosa; nel frattempo ri-prendete le zucchine fritte e un vasetto (meglio se di vetro) a chiusura ermetica

Zucchine fritte e cipolla e aglio soffritti a parte

Disponete le zucchine nel vasetto a strati aggiungendo tra uno strato e l’altro poco sale e aromi freschi secondo gradimento (io aglio a pezzetti, altre bacche di pepe rosa, menta a pezzetti e un paio di foglie di salvia); aggiungete nel pentolino 1 bicchiere di acqua e un 1/3 di bicchiere di aceto che farete bollire per 2/3 minuti aggiungendo il sale alla fine

Zucchine a strati nel vasetto e carpione pronto

Riempite il vasetto con le zucchine fritte e gli aromi (io ho fatto 2 fritture) e versate la marinatura ancora calda nel vasetto sopra le zucchine

Marinatura versata sulle zucchine

 Conservate le zucchine in carpione in frigo almeno 24 ore prima di consumarle

Zucchine in carpione

Se riuscite a farle durare… ricordatevi di conservarle in un recipiente di vetro chiuso ermeticamente!

Zucchine in carpione con olio Granoro

Buon appetito!

Zucchine in carpione

Print Friendly
[Voti: 39    Media Voto: 3.1/5]

Info per Zucchine in carpione

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 3
Inserita nelle categorie
Tag: aceto, aglio, aromi, carpione, cipolla, marinatura, menta, salvia, vino, zucchine

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Un commento

  1. il solletico nel cuore 30 aprile 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *