Questo sito contribuisce
alla audience di

Vol-au-vent home-made con crema di trota

Vol-au-vent home-made con crema di trota

Vol-au-vent fatti in casa farciti con crema di trota

E’ arrivato settembre a ricordare che l’estate sta finendo… e le temperature più umane (fino a qualche giorno fa) mi avevano fatto tornare la voglia di mettere le mani in pasta e di accendere il forno. Qualche giorno fa ho ricevuto una spedizione di polpette di trota (quelle che piacciono tanto al mio bimbo) e insieme c’era una crema di trota strepitosa a base di filetto di trota affumicato, filetto di trota fresco, mascarpone, panna acida, sale, erba cipollina (o scalogno) e qualche goccia di limone. Al di là del fatto che appena assaggiata mi sono messa a mangiarla con il cucchiaino (così, come se fosse una panna cotta!) mi è venuto subito in mente di preparare uno sfizioso antipasto/aperitivo da gustare in terrazza ovvero dei vol-au-vent fatti in casa farciti appunto con la crema di trota. A guarnire e dare colore la mistichella mare de L’orto degli aromi (un mix di prezzemolo, santoreggia, basilico, menta e buccia di limone che esalta il sapore del pesce, non solo quello di mare!) e delle striscioline di cipolla (non avevo l’erba cipollina). Infine, ad accompagnare i vol-au-vent per questo antipasto/aperitivo, gli agli alla siciliana. Per chi non li conoscesse si tratta di spicchi di aglio pelati e conditi con spezie (peperone, prezzemolo, rosmarino, peperoncino, menta). Spesso sento molti invocare la non digeribilità degli agli… invece sono buoni, leggeri e digeribilissimi! E chi non li assaggia… non sa cosa si perde!

Ingredienti per circa 20 vol-au-vent:
– 2 rotoli di pasta sfoglia
– 1 uovo sbattuto (o poco latte)
– formine per ritagliare la pasta sfoglia

Per la farcitura:
– un barattolino da 120 gr. di crema di trota della Fattoria del Pesce
– mistichella mare (acquistabile su Dfstore.it)
– erba cipollina

Preparazione:

Prendete la pasta sfoglia e le formine. In commercio esistono dei appositi tagliapasta… io ho utilizzato banalmente delle formine per biscotti. Se li volete fare tondi bastano dei cerchietti di cui uno più grande e uno più piccolo. Non avendo dei cerchietti ho usato delle formine simil tondeggianti. Ho anche fatto una versione cuore (ricordatevela per San Valentino!!) utilizzando 2 stampi a cuore, uno più piccolo e uno più grande

Formine per vol-au-vent

Utilizzando le formine ricavate dalla pasta sfoglia per ogni vol-au-vent 1 cerchio grosso intero e 3 ritagliati e privati del dischetto più piccolo. Cercate di utilizzare il più possibile la pasta (per non creare troppi sprechi)

Pasta sfoglia che viene ritagliata con le formine

 Disponete i dischetti sulla leccarda del forno ricoperta di carta da forno

Dischetti per vol-au-vent

Ogni 16 pezzi (4 interi e 12 privati del dischetto più piccolo) passavo a comporre il vol-au-vent… spennellate ogni dischetto intero con dell’uovo sbattuto

Dischetti che vengono spennellati con uovo sbattuto

Sovrapponete un disco forato sul disco intero per ogni formina e spennellatelo con l’uovo sbattuto

Dischetto forato sovrapposto al dischetto intero

 Ogni vol-au-vent sarà fatto quando avrete sovrapposto 3 dischetti forati su ogni dischetto intero (ciascuno dovrà essere stato spennellato con l’uovo sbattuto)

Vol-au-vent composti in altezza

Ripetete il procedimento fino ad esaurimento della pasta sfoglia.. non vi preoccupate se non sono perfetti internamente.. la farcitura coprirà eventuali imperfezioni!

Vol-au-vent sulla leccarda del forno

Con uno stuzzicadenti bucherellate il fondo dei vol-au-vent in modo da non far gonfiare l’interno in cottura

Fondo dei vol-au-vent che viene bucherellato

Infornate a 180° fino a che saranno dorati.. occorreranno circa 10/15 minuti. Quindi lasciateli raffreddare

Vol-au-vent appena sfornati

Non buttate gli scarti della pasta sfoglia… potete cuocerli dopo averli salati e servirli come fossero salatini oppure… io ho scelto di ricavarci dei cucchiaini per servire gli agli alla siciliana! L’importante è che sappiate che se reimpastate i pezzetti, la sfoglia non si gonfierà più ma rimarrà bassa e croccante. Se decidete di fare come me, potete reimpastare i pezzetti, fare una pallina e stenderla con il mattarello/matterello (io ho utilizzato i due fogli di carta da forno in cui era arrotolata la pasta sfoglia)

Avanzi pasta sfoglia stesi

Appoggiate 6 cucchiaini di metallo sulla pasta appena stesa (di metallo, mi raccomando!)

Cucchiaini appoggiati sull'impasto

Ritagliate l’impasto seguendo la forma dei cucchiaini ma di dimensioni più larghe; premete un po’ i cucchiaini in modo da creare un po’ di incavo

Ritaglio impasto a cucchiaino

Mettete sulla placca del forno ricoperta di carta da forno e infornate fino a quando saranno dorati

Cucchiaini di impasto da infornare

Nel frattempo prendete una siringa per dolci o una  sac à poche, la crema di trota, la mistichella mare e l’erba cipollina

Crema di trota e mistichella mare

Farcite i vol-au-vent con la crema di trota, spolverizzate con la mistichella mare e guarnite con l’erba cipollina

Vol au vent home-made con crema di trota

Come vi dicevo nella prefazione alla ricetta li abbiamo mangiati come aperitivo accompagnandoli con gli agli sott’olio

Vol au vent fatti in casa farciti con crema di trota

Ecco la versione con gli agli serviti nei cucchiai ricavati dall’impasto di avanzo della pasta sfoglia… da mangiare insieme al cucchiaino commestibile oppure, se il cucchiaino si vuole utilizzare solo per non macchiarsi, da mangiare con gli spilli da aperitivo numeri i Genietti.. pratici e simpatici!

Vol-au-vent home-made con crema di trota e agli alla siciliana Citres

Print Friendly
[Voti: 8    Media Voto: 4/5]

Info per Vol-au-vent home-made con crema di trota

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 4
Inserita nelle categorie
Tag: agli sott'olio, Citres, crema di trota, Fattoria del pesce, I genietti, L'orto degli Aromi, vol-au-vent

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *