Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Ventagli di… salvia fritta in pastella!!

salvia fritta

ricetta salvia fritta

La salvia fritta è un’altra idea sfiziosa per una serata di fritto o per un aperitivo/buffet tra amici… io l’ho affiancata alla mozzarella fritta della ricetta precedente. Per sentire al meglio il sapore della salvia senza appesantire troppo il fritto noi abbiamo preparato una pastella leggera senza uovo con sola farina, sale e acqua gassata. Buono stuzzichino a tutti!!

Ingredienti salvia fritta

– foglie di salvia a volontà
– farina
– acqua frizzante molto fredda (oppure birra, se preferite)
– sale
– olio di semi per friggere

Preparazione salvia fritta

Lavare e asciugare bene le foglie di salvia (meglio se a ciocche)

Preparate la pastella: in un piatto mettete la farina, un po’ di sale e aggiungete l’acqua gassata

 Mescolare bene l’acqua con la farina; aggiungere acqua fino ad ottenere una pastella omogenea non troppo fluida ma nemmeno troppo densa

Prendere le ciocche (o le singole foglie) di salvia e  intingerle nella pastella tenendole per il gambo in modo da dare la forma a ventaglio

Scolare ogni ciocca di salvia della pastella in eccesso quindi metterla a friggere (meglio poche per volta) in abbondante olio di semi

Fate assorbire qualche secondo l’olio di semi in eccesso su un foglio di carta assorbente quindi servite caldissima e filante… magari anche su triangolini di carta gialla assorbente!

Io ho servito mozzarella e salvia fritta sui bellissimi vassoi in legno di acacia Churchill vinti al contest di Luna Nerazzurra “Le ricette della Carestia“

salvia fritta pastella

Buon aperitivo/buffet a tutti!

piatto salvia fritta

Print Friendly
[Voti: 19    Media Voto: 3.6/5]

Info per Ricetta Ventagli di… salvia fritta in pastella!!

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 3
Inserita nelle categorie
Tag: acqua frizzante, pastella, pastella senza uova, salvia, salvia fritta, ventagli di salvia

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

5 Commenti

  1. Francisco Paschoal da Silveira 16 luglio 2015
  2. Italians Do Eat Better 27 settembre 2012
  3. Donatella 26 settembre 2012
  4. Chiara 25 settembre 2012
  5. Luna 18 luglio 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *