Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli

Particolare fusilloni con broccoli e verzin di vacca Occelli

Fusilloni con broccoli e verzin di vacca Occelli

Le tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli è un’altra di quelle ricette che, magicamente, tiro fuori dal mio cappello/dimenticatoio informatico (il mio hard disk) dopo 1 anno e mezzo dalla loro realizzazione. Una di quelle ricette per le quali non c’è molto da dire vista la semplicità, ma uno di quei piatti godibili che ti rendono felici, insomma uno dei miei comfort food. Uno di quei piatti che recentemente si è reso disponibile per un giochino sulla fanpage del burro Occelli che ha consentito di vincere un kit di degustazione di prodotti Occelli che diventeranno presto anche il comfort food di qualcun altro, in questo caso della vincitrice Federica! E anche se il siamo a fine periodo del cavolo broccolo… passatemi questa ricetta che sembrerebbe (dalla data di pubblicazione) non rispettare la stagionalità! E ricordatevi invece che i broccoli contengono vitamine A e C, ferro e fosforo, betacarotene. Inoltre sono validi alleati nei casi di stitichezza e sono considerati antitumorali.

Ingredienti per 2 persone: 

– 200 gr di pasta formato tortiglie Napoletane (formato speciale pasta Vietri) o altro formato pasta secondo gradimento
– 100 gr. di verzin di vacca Occelli
– 250 gr. di broccoli (cavolo broccolo)
– 1 spicchio d’aglio
– latte q.b.
– sale
– olio extravergine d’oliva

Preparazione:

Prendete il cavolo broccolo

Cavolo broccolo

Dividete i broccoli in cimette più piccole e lavatele bene

Broccolo tagliato in cimette a lavare

In una padella con poco olio extravergine d’oliva fate soffriggere delicatamente uno spicchio d’aglio in camicia

Aglio in camicia a soffriggere

Aggiungete quindi le cime di broccoli precedentemente lavate

Aggiunta cime di cavolo broccolo

Salate e fate cuocere coperto per una decina di minuti o secondo preferenza (a me il broccolo piace o bello croccante o così cotto da diventare crema e questa volta ho preferito lasciarlo duretto); aggiungete acqua calda se necessario

Broccoli stufati in padella

Prendete il verzin di vacca Occelli; come si vede la pasta è un formaggio cremoso, dalla pasta di colore bianco, screziata da venature verdoline (“verzin” in dialetto piemontese)

Verzin di vacca Occelli

In un’altra padella mettete a sciogliere il verzin tagliato a pezzetti con un po’ di latte a fuoco bassissimo

Verzin a sciogliere nel latte

Mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando si sarà formata una cremina densa

Crema di verzin di vacca Occelli

Nel frattempo cuocete le tortiglie napoletane in abbondante acqua salata, scolatele al dente e versatele in padella con la crema di verzin

Aggiunta tortiglie in padella con la crema di verzin

Mescolate bene per far insaporire la pasta (aggiungendo un po’ di acqua di cottura della pasta se la crema fosse troppo densa), quindi aggiungete anche i broccoli

Aggiunta broccoli in padella

Mescolate bene per far amalgamare i sapori

Tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli in padella

Impiattate e servite!

Tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli

Buon appetito!

Primo piano tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli

Per coccolarsi è un ottimo piatto!

Particolare tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli

Print Friendly
[Voti: 10    Media Voto: 4.8/5]

Info per Ricetta Tortiglie napoletane con broccoli e verzin di vacca Occelli

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 2
Inserita nelle categorie
Tag: broccolo, cavolo broccolo, fusilli, fusilloni, Occelli, tortiglie napoletane, Verzin

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *