Questo sito contribuisce
alla audience di

Torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Torta Angelica con cioccolata uova di Pasqua

Torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale

Questa torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata nasce dalla necessità di smaltire la cioccolata delle uova di Pasqua. Qualche giorno fa vi ho proposto le barrette cioccolato e riso soffiato, poi ho pensato che sarebbe stato perfetto utilizzare la cioccolata per un dolce da colazione/merenda da pucciare nel latte! L’angelica è esteticamente molto scenografica ma un po’ lunga da preparare, soprattutto se si usa il lievito madre. Io ho scelto di usar una lentissima lievitazione (prima lievitazione: 20 ore) e quindi di usare poco lievito madre (il 20% sul totale della farina) perché sapevo già che non avrei potuto fare tutto in un giorno… ovviamente potete aumentare la proporzione di lievito madre e diminuire i tempi di lievitazione. Qualunque sia il lievito che usate (volendo anche lievito di birra, e in paio d’ore l’impasto è lievitato), la torta angelica è una treccia di pan brioche (la ricetta originale è delle Sorelle Simili) soffice e burrosa, uno di quei lievitati che ti mette subito di buon umore e ti fa iniziare la giornata con il piede giusto! Io ho fatto 2 trecce più piccole (una da portare al lavoro), se volete farne una potete dimezzare le dosi oppure utilizzare una dose e mezzo per farne una unica ma più grande! Ovviamente vi inserisco nella ricetta anche le dosi con licoli e lievito di birra!

Video realizzato da al.ta.cucina

Ingredienti torta angelica per 2 trecce piccole

Per l’impasto con lievito madre:

– 300 gr. di farina 0
– 200 gr. di farina manitoba (io farina 00 manitoba Granoro)
– 90 gr. di pasta madre già rinfrescata
– 200 gr. di latte
– 3 uova solo tuorli
– 80 gr. di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 100 gr. di burro (io burro Occelli) + 50 gr per spennellare
– 300 gr. di gocce di cioccolata o cioccolata a pezzi
– polvere di arancia (opzionale)

Per l’impasto con licoli:

– 300 gr. di farina 0
– 230 gr. di farina manitoba
– 60 gr. di licoli già rinfrescato
– 200 gr. di latte
– 3 uova solo tuorli
– 80 gr. di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 100 gr. di burro + 50 gr per spennellare
– 300 gr. di gocce di cioccolata o cioccolata a pezzi
– polvere di arancia (opzionale)

Per l’impasto con lievito di birra:

– 360 gr di farina 0
– 200 gr di farina manitoba
– 12 gr. (1/2 cubetto) di lievito di birra
– 230 gr. di latte
– 3 uova solo tuorli
– 80 gr. di zucchero
– 1 pizzico di sale
– 100 gr. di burro + 50 gr per spennellare
– 300 gr. di gocce di cioccolata o cioccolata a pezzi
– polvere di arancia (opzionale)

Nella mia cucina:
– piano in ardesia rotondo Ilsa
– alzatina IVV
montalatte Severin SM 9685

Preparazione torta angelica

Preparate tutti gli ingredienti a portata di mano

Ingredienti per pan brioche

Pesate il lievito madre e spezzettatelo in una ciotola dove avrete versato un po’ di latte

Lievito madre spezzettato nel latte

Sciogliere il lievito madre nel latte tiepido

Levito madre sciolto nel latte

Aggiungere lo zucchero

Aggiunta zucchero al latte e lievito madre

e scioglierlo bene mescolando con un cucchiaio di legno. Nel frattempo setacciare insieme le due farine (per ossigenarle bene) in una ciotola più grande

Zucchero sciolto con lievito e latte

Versare il lievito e il rimanente latte nella ciotola con le farine

Lievito sciolto e latte con farina

Mescolare e unire il burro a pezzetti morbido (o sciolto a bagnomaria o nel microonde)

Aggiunta burro a pezzi morbido

Unire infine il pizzico di sale e i tuorli d’uovo

Aggiunta tuorli d'uovo e sale

Impastare a mano o con impastatrice

Pan brioche che viene impastato

Lavoratelo un po’ fino a quando l’impasto non risulterà morbido e ben elastico

Palla di ban brioche a lievitare

Anche se nelle lievitazioni lunghe non è necessario, mi piace fare dei tagli a croce abbastanza profondi sugli impasti che metto a lievitare… l’impasto si apre più facilmente (ovvero lievita più facilmente) perché si toglie la tensione superficiale che “oppone resistenza”, esteticamente poi è molto bello perché si apre come un fiore e si tiene più facilmente sott’occhio la lievitazione. Coprire con pellicola e far lievitare fino al raddoppio

Impasto Pan brioche tagliato a croce

Ecco il mio pan brioche lievitato dopo circa 20 ore (la mattina dopo)

Pan brioche lievitato

Pesare la cioccolata… io cioccolata della uova di Pasqua, al latte e fondente, in parti uguali

Cioccolata delle uova di Pasqua

Spezzettarla rapidamente nel mixer o con il batticarne

Cioccolata spezzettata

Rovesciare l’impasto su bel rettangolo di carta forno e stenderlo in  modo da avere un rettangolo di circa 3 mm di spessore… a me è venuto un bel rettangolone

Impasto di pan brioche steso su carta da forno

 Spennellare l’impasto con abbondante burro fuso

Pan brioche spennellato con burro

Ricoprire con la cioccolata e pezzi e la polvere di arancia

Cioccolata cosparsa sul pan brioche

Iniziare ad arrotolare il rettangolo di pan brioche dal lato lungo

Rettangolo di pan brioche che viene arrotolato su se stesso

fino ad ottenere un bel rotolo lungo

Rotolo lungo di pan brioche

 Tagliare il rotolo a metà nel senso della lunghezza

Rotolo tagliato a metà nel senso della lunghezza

Io ho tagliato a metà per fare due torte più piccole… intrecciare delicatamente le due metà tenendo sempre verso l’alto la parte tagliata

Cordoni di impasto intrecciati

Chiudere la treccia in modo da formare una ciambella

Treccione chiuso per torta angelica

Intrecciate anche le altre due metà di rotolo

Cordoni di impasto che vengono intrecciati

per tutta la loro lunghezza

Cordoni di impasto arrotolati tra di loro

Chiudete anche la seconda treccia e trasferitele sulla leccarda del forno; se vi è avanzato del burro fuso spennellare la superficie della torta angelica oppure farlo colare sopra

Torta angelica a lievitare

Far lievitare nuovamente… vista la giornata calda e meravigliosa me la sono cavata con 2 ore e 1/2 di lievitazione! Se però lasciate lievitare 5/6 ore è anche meglio!

Torta angelica dopo la seconda lievitazione

Cuocere a 180° (forno statico) per circa 25/30 minuti

Torta angelica appena sfornata

Ecco la nostra torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Torta Angelica a lievitazione naturale

Potete mangiarla a merenda o a colazione

Torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

[wpmoneyclick id=38704 /]

da sola oppure pucciata nel latte o nel cappuccino… e adoro pucciarla in questa tazza (regalo di una cara amica) che ricalca perfettamente un obiettivo Canon 24-105!

Angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Print Friendly
[Voti: 10    Media Voto: 3.7/5]

Info per Torta angelica di pan brioche a lievitazione naturale con pezzi di cioccolata

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 10
Inserita nelle categorie
Tag: avanzi uova di pasqua, Burro Occelli, cioccolata avanzata, cioccolata uova di Pasqua, Granoro, ILSA, lievito madre, pan brioche, torta angelica, uova di pasqua

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *