Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Taglierini friggitelli, gamberi e pomodorini

Mia madre ha visto in tv questa ricetta di pasta con i friggitelli e visto che noi li adoriamo… era impossibile non rifarla!!! Cosa sono i friggitelli? Quei peperoni allungati verdi (e anche rossi) della foto… contrariamente alle aspettative non sono piccanti!!! Come dice il nome… la loro morte è cucinarli fritti!!!

Ingredienti per 3 persone:

– 250 gr di taglierini o tagliatelle
– circa 10-12 peperoncini friggitelli
– 10 gamberoni
– 10-12 di pomodorini
– aglio
– olio
– peperoncino
– prezzemolo
– sale

Preparazione:

Sciacquate i friggitelli, asciugateli con un panno pulito quindi apriteli, togliete il picciolo ed i semi e tagliateli a striscioline

Mettete a soffriggere l’aglio in padella con un po’ di olio

Quindi aggiungete i friggitelli

Fateli rosolare delicatamente per cinque minuti  girando di tanto in tanto

Nel frattempo lavate i pomodorini, asciugateli

quindi tagliateli a pezzetti

e aggiungeteli in padella con i friggitelli

Salate quindi coprite con un coperchio e fate cuocere per una decina di minuti

Nel frattempo preparate i gamberoni

Appena pomodorini e friggitelli sono cotti, aggiungete i gamberoni

Spengete subito il gas per non farli indurire e ritirare troppo, eliminate l’aglio intero se non volete rischiare di mangiarlo!

Nel frattempo cuocete i taglierini in abbondante acqua salata, quindi scolateli e saltateli in padella con il condimento

Impiattate e servite spolverizzando con altro prezzemolo tritato

Buon appetito!

Print Friendly
[Voti: 18    Media Voto: 3.6/5]

Info per Ricetta Taglierini friggitelli, gamberi e pomodorini

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: friggitelli, gamberi, gamberoni, pomodorini, ricette con foto

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

5 Commenti

  1. Dany - Ideericette 18 agosto 2010
  2. Pierfederica 14 agosto 2010
  3. Dany - Ideericette 11 febbraio 2010
  4. Rossella 10 febbraio 2010
  5. CorradoT 10 febbraio 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *