Questo sito contribuisce
alla audience di

Sorbetto all’anguria e fava tonka con la gelatiera

Sorbetto all'anguria e fava tonka

Sorbetto all'anguria con fava tonka

Il sorbetto all’anguria (o cocomero) con briciole di fava tonka è un dessert estivo fresco e dissetante. Il sorbetto è considerato il progenitore del gelato e si differenzia dalla granita che invece ha una grana più grossa. Questo sorbetto, semplice e veloce da preparare, contiene solo anguria, acqua (poca, perché l’anguria ne contiene già molta), zucchero e un po’ di fava tonka grattugiata ad aromatizzare il sorbetto. La fava tonka è il nocciolo del frutto della Dipterix odorata, un albero diffuso nei Caraibi e in Sud America. Si presenta sotto forma di una piccola fava nera allungata e un po’ rugosa. L’odore ricorda la vaniglia con un sentore leggero di tabacco e di caramello, il sapore ricorda la mandorla ma è ricco di note affumicate e speziate. Si usa sbriciolata o grattugiata ed è un aroma prezioso e versatile. Io ho aggiunto anche un cucchiaino di farina di semi di carrube, un addensante naturale che potete trovare nei negozi che vendono prodotti biologici e/o naturali (io l’ho preso da NaturaSì) e che serve a dare cremosità. La farina di semi di carrube (da non confondere con la farina di carrube) può essere utilizzata sia a caldo che a freddo, anche se per esercitare al meglio le sue capacità addensanti, andrebbe sciolta in un liquido caldo e aggiunta poi una volta raffreddato. In questo caso ho aggiunto tutto a freddo visto che non mi interessava una consistenza particolarmente densa… se preferite potete sciogliere la farina di semi di carrube nell’acqua e poi lasciarla raffreddare bene. Dopo 25  minuti di mantecatura con la mia gelatiera Severin, ecco pronto il sorbetto all’anguria! Fresco, dissetante… perfetto per un momento di dolce refrigerio in queste bollenti giornate estive!

Ingredienti per circa 4 vasetti:
– 600 gr. di polpa di anguria già privata di buccia e semi
– 100 gr. di zucchero
– 100 ml di acqua freddissima
– 1 cucchiaino di farina di semi di carrube
– 1 seme di fava tonka (gradito regalo della mia amica Viola)

Preparazione:

Prendete l’anguria fredda di frigo… io ho approfittato di un’anguria baby molto matura che, dopo la prima fetta, nessuno aveva voluto al pasto successivo

Anguria baby aperta

Tagliate l’anguria a pezzetti, eliminando la buccia e i semi (l’ho usata praticamente tutta)

Anguria tagliata a pezzi

Mettete l’anguria nel frullatore con lo zucchero e il cucchiaino di farina di semi di carrube

Anguria zucchero acqua e farina di semi di carrube nel mixer

azionate il mixer e lasciatelo andare fino a quando lo zucchero sarà ben sciolto e l’anguria ben frullata

Anguria frullata con lo zucchero

Trasferite il tutto nella gelatiera e aggiungete l’acqua freddissima

Preparazione sorbetto anguria con gelatiera Severin

Lasciate mantecare per circa 25 minuti… ecco pronto il vostro sorbetto all’anguria

Sorbetto all'anguria nella gelatiera

Mettete il sorbetto in un contenitore e tenetelo nel freezer fino al momento di servire

Sorbetto all'anguria nel contenitore

Servite il sorbetto in dei vasetti, aggiungendo la fava tonka grattugiata al momento

Sorbetto all'anguria trasferito nei vasetti

Servite subito!

Sorbetto all'anguria di briciole di fava tonka

Il sorbetto si scioglie molto velocemente!

Srobetto all'anguria o cocomero

Sentirete che bontà… un sorbetto sano e naturale, buono e profumato!

Sorbetto al cocomero e fava tonka

Print Friendly
[Voti: 4    Media Voto: 5/5]

Info per Sorbetto all’anguria e fava tonka con la gelatiera

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 4
Inserita nelle categorie
Tag: anguria, farina di semi di carrube, Gelatiera Severin, Severin, sorbetto, zucchero

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *