Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Sedanini melanzane, pomodoro e pangrattato tostato

Con il pangrattato tostato si può trasformare una ricetta normale in una ricetta un po’ particolare… donando un tocco di croccantezza alla pasta! Io ho scelto di arricchire in questo modo una “normalissima” pasta con melanzane e pomodoro… il risultato è delizioso!!

Ingredienti per 2 persone:

– 200 gr di pasta formato sedanini
– 1 melanzana
– 1 cipolla piccola
– 1 aglio
– basilico
– 200 gr di pomodoro
– 3-4 cucchiai di pangrattato
– sale
– peperoncino
– olio

Preparazione:

Tagliate la melanzana a cubetti e mettetela a bagno in acqua e sale

Sciacquate le melanzane, scolatele, strizzatele e mettetele in padella a friggere delicatamente  con un po’ di olio

fino a che non sono colorite

A questo punto mettetele in un piatto o in un contenitore

Nella stessa padella in cui avete fritto le melanzane, mettete ad appassire l’aglio e la cipolla tritati con un po’ di olio e peperoncino aggiungendo se necessario un po’ di acqua per non farli bruciare

Aggiungere il pomodoro passato

Aggiungere del basilico a pezzetti, regolare di sale e far ritirare il pomodoro

Aggiungere le melanzane precedentemente fritte

e fate finire di cuocere il pomodoro ed in saporire il condimento

A questo punto, mentre cuocete la pasta in abbondante acqua salata, mettete a scaldare un po’ di olio in un padellino e aggiungete il pangrattato

tostate il pangrattato fino a che è colorito e bello croccante ma non bruciato

Saltate bene la pasta con il condimento di melanzane e pomodoro

Impiattate e servite spolverando con il pangrattato tostato e formaggio grattugiato, se di gradimento

Buon appetito!

Print Friendly
[Voti: 8    Media Voto: 3.5/5]

Info per Ricetta Sedanini melanzane, pomodoro e pangrattato tostato

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: melanzane, pomodoro, ricette di cucina con foto

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

4 Commenti

  1. Maria grazia 8 settembre 2012
  2. Silvana 2 luglio 2012
  3. Fabiana 15 marzo 2011
  4. Gianna 9 giugno 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *