Agrodolce

Ricetta Rognone di vitello con cipolle

Il rognone è il rene dell’animale. E’ vero che adoro tutte le frattaglie ma… probabilmente da grande non lo avrei mai mangiato se non lo avessi assaggiato e gustato da piccola. Così, vista la mia passione per il rognone, ogni tanto (1 volta all’anno, quando lo trovo al supermercato) ne approfittiamo per cucinarlo con le cipolle… a mio parere è divino!!!

Ingredienti per 2-3 persone:
Rognone- 500/600 gr di rognone di vitello

- 7-8 cipolle

- aceto

- olio

- sale

Preparazione:


Tagliare il rognone a pezzi cercando di eliminare il grasso (la parte bianca adiacente)

Rognone che viene tagliato a pezzi

Metterlo a bagno in acqua e aceto per mezz’ora/un’ora per togliere il sapore/odore forte

Rognone a bagno in acqua e aceto

Sciaquarlo bene sotto acqua corrente e metterlo in padella a fiamma mediamente vivace

Rognone in padella

Farlo cuocere un po’ in modo che produca la sua acqua di cottura sul fondo della padella

Rognone in cottura

Quando ne avrà prodotta abbastanza ed il rognone sarà un po’ più cotto… gettare questa acqua di cottura

Rognone con acqua di cottura

e rimettere il rognone sul fuoco con un filo di olio

Rognone scolato in cottura con un filo di olio

Nel frattempo pulire e lavare le cipolle e tagliarle a fettine

Cipolle a fettine

Far finire di rosolare bene il rognone

Rognone rosolato

Quindi aggiungete le cipolle e salate per favorire l’appassimento

Aggiunta cipolle

e mescolate

Rognone e cipolle mescolati in padella

Coprite con un coperchio e fate appassire la cipolla

Rognone con cipolle ad appassire

Quando inizia ad attaccare, aggiungete un po’ di acqua calda e un filo di olio e continuate la cottura

Rognone con cipolle in cottura

Quando le cipolle sono appassite, togliete il coperchio

Cipolle appassite

e fatele finire di colorire

Rognone con cipolle rosolate

Al momento di servire, se necessario, scaldare aggiungendo due cucchiaiate d’acqua per rendere più fluido e cremoso

Rognone con cipolle caldo in padella

A questo punto impiattare e servire!!

PS. Nelle prime vecchie foto di questa ricetta avevo utilizzato i piatti ricordo della festa medievale a Monteriggioni… però le foto erano brutte (oscene)… spero che gradirete ugualmente queste nuove!!

Buon appetito!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.6/5 (8 votes cast)
Ricetta Rognone di vitello con cipolle, 3.6 out of 5 based on 8 ratings
Ricetta scritta da il 07/11/2009
Inserita nelle categorie
Tag: cipolle, Ricetta Rognone di vitello con cipolle; ricette con rognone, ricette con foto, rognone
Rognone con le cipolle
Ed è stata letta: 46.615 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

14 Risposte per Ricetta Rognone di vitello con cipolle

  1. Antonello 20 giugno 2010 @ 12:01

    Grazie per la ricetta è OTTIMA!!!!
    Facile, pratica, economica e gustosa.
    Valorizza molto il sapore “selvaggio” del rognone.
    La consiglierò ad altri.
    Antonello

  2. Dany – Ideericette 28 giugno 2010 @ 08:50

    @ Antonello:
    Grazie! Sono proprio i commenti a queste ricette più strane da cui ottengo maggiori soddisfazioni… questa ricetta nella mia famiglia si fa da “secoli” e la riproponiamo ogni tanto quando troviamo il rognone al supermercato! A me piace proprio perchè il contrasto cipolle/rognone valorizza il piatto!
    Grazie per la visita ed il commento!!

  3. Giorgio Carlini 10 agosto 2010 @ 19:09

    Prima del commento vorrei cucinarlo ed assaggiarlo.
    Giorgio.

  4. Dany – Ideericette 18 agosto 2010 @ 17:27

    @ Giorgio:
    Aspettiamo allora un tuo parere dopo che avrei realizzato la ricetta!! ;-)

  5. Salvatore 18 settembre 2010 @ 18:41

    Mia madre lo faceva sempre… buonissima la cucina di una volta… e che c e vo… a faccie pur ije.. :lol: Grazie Dany

  6. Salvatore 18 settembre 2010 @ 18:50

    Mi correggo non “sempre ” altrimenti avrete l’impressione che da fanciullo sono stato nutrito a base di rognone :oops: 5 volte l’anno può andare!! :grin: :grin:

  7. Dany – Ideericette 1 ottobre 2010 @ 21:47

    @ Salvatore:
    mi fa piacere trovare qualcuno che ricorda la cucina di una volta (nemmeno fossi vecchia!!!) e apprezza la ricetta ;-) … noi lo cuciniamo 1-2 volte all’anno ma… mi piace così tanto che non potrei farne a meno… :mrgreen:

  8. Cristina 30 dicembre 2010 @ 13:36

    Mi è piaciuto tanto. ;-)

  9. Dany – Ideericette 31 dicembre 2010 @ 02:57

    @ Cristina: bene, vedo che sono in buona compagnia a gustarlo!

  10. Alba 18 gennaio 2011 @ 20:29

    Io adoro il rognone e già da piccola lo mangiavo tantissimo perchè nella nostra cucina (Albanese) si usa molto, insieme al fegato, cuore, cervella, le budella etc. ;-)
    Qui a Milano lo trovo sempre buonissimo e freschissimo da un maccellaio arabo che sta vicinissimo a casa mia, quindi lo uso spesso, ogni due settimane.
    Finalmente ho trovato degli italiani che adorano il rognone. :mrgreen:

  11. Dany – Ideericette 2 febbraio 2011 @ 00:07

    @ Alba: grazie del tuo commento!!! Anche io sono stata abituata sin da piccola a mangiare tutte le frattaglie, solo il fegato mi piace meno… il cervello fritto è una prelibatezza, le budella con la verza sono una vera specialità!!! Tu come lo cucini? Noi ci facciamo anche il risotto con rognone, vino rosso e cipolla… gnam!!!

  12. Pillow 8 febbraio 2012 @ 11:49

    Oooooooooh finalmente!! il rognone come lo faceva mia mamma!
    Anche se lei parlava di una alicetta sciolta in farina per fare una cremina deliziosa… a te risulta?
    che voglia… :oops:

  13. Jacqueline 10 febbraio 2012 @ 16:04

    Io sono d’origine francese, il rognom ogni temps la mia nonna le prepara, con aggiugo di farine e vino rosso, buonissimo…
    Adesso finalmente l’ho trovate da una “boucherie” araba…
    Saluti.

    P.S. Sono contente che adesso ho trovato les rognons de vitello, piatto molto buono, la ricette è parfaite e gustose

  14. Pedagaggi 25 giugno 2012 @ 19:35

    Ciao
    L’ho fatta con una paio di varianti: nell’ammollo, oltre all’acqua e all’aceto, ho aggiunto un paio di ramoscelli di menta (tolti dopo la precottura) e un po’ di sale grosso; nella ricetta ho messo meno cipolla (una e mezza per 478 gr di rognone lordo) e dieci pomodorini, senza aggiungere acqua (oltre a un po’ di peperoncino!): risultato ottimo! da provare!

Lascia un commento

*

Torna su