Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Pastazoo fave e salsiccia

Quando ho fatto la polenta salsiccia e fave… mi è avanzato un po’ di sughetto… con il quale io e mia madre abbiamo deciso di condirci la pasta… la scelta è ricaduta sulla Pastazoo, che viene esaltata da condimenti semplici che non coprono forma e colore della pasta… mi raccomando, le dosi sotto sono comprensive della ricetta della polenta, se volete farlo per la pasta per 3-4 persone potete dimezzare le dosi sotto (compresa la quantità di acqua)!!!

Ingredienti per 3 persone:

– 2 salsicce
– 1 chilo di fave fresche
– 1 cipolla
– 800 ml di acqua
– peperoncino
– sale
– pepe
– basilico
– prezzemolo

Preparazione:

Prendete le fave e sgusciatele

Quindi mettetele  bagno

Nel frattempo tritate la cipolla

e spellate le salsicce (vi ricordo che ne ho usate 2, non tutte e 4!)

Fate rosolare delicatamente la cipolla in padella con un po’ di olio

aggiungete la salsiccia sbriciolata ed un po’ di peperoncino

e fatela rosolare schiacciando con una forchetta di tanto in tanto

fino a che non è bella colorita (secondo quanto vi aggrada)…

aggiungete le fave sgusciate

versate 2 bicchieri di acqua, mescolate e fate appassire le fave coprendo con un coperchio

a metà cottura aggiungete anche basilico, prezzemolo, un po’ di pepe e, se necessario, altra acqua tiepida

fino a cottura delle fave

Ed ecco il sughetto avanzato per condirci la pasta (dopo aver preparato la polenta…)

Nel frattempo cuocete la pastazoo in abbondante acqua salata e scolatela al dente

saltatela in padella con il condimento a base di salsiccia e fave

Buon appetito!

Se di gradimento potete spolverizzare con parmigiano o pecorino romano grattugiato

Print Friendly
[Voti: 2    Media Voto: 4.5/5]

Info per Ricetta Pastazoo fave e salsiccia

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: fave, ricette con pastazoo, salsicce

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Un commento

  1. Laura De Vincentis 5 marzo 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *