Agrodolce

Ricetta Pasta e lenticchie

Primo piano pasta e lenticchie

Pasta e lenticchie nel piatto

Una ricetta semplice e saporita della tradizione napoletana della mia mamma… io adoro tutti i tipi di pasta con i legumi, anche come piatto unico per un pranzo al volo! E dopo averla mangiata… che soddisfazione… e che produttività sul lavoro! ;-)

Ingredienti per 2 persone:

- 200 gr di maltagliati o altro formato di pasta
- 1/2 cipolla
- ortolina o concentrato di pomodoro
- un po’ di pomodoro passato
- gambo e foglie di sedano
- basilico
- 400 gr circa di lenticchie
- olio d’oliva
- sale

Preparazione:

Innanzitutto cuocete le lenticchie (se non utilizzate le lenticchie in scatola già cotte) seguendo le indicazioni di cottura sulla scatola

Lenticchie cotte

Nel frattempo tagliare la cipolla a pezzetti

Cipolla a pezzetti

e metterla a soffriggere delicatamente in una pentola (meglio se di coccio) con un po’ di olio

Cipolla a soffriggere

Nel frattempo scolate le lenticchie

Lenticchie scolate

raccogliendo la loro acqua in una ciotola

Acqua delle lenticchie

Quando la cipolla è un po’ soffritta aggiungete un cucchiaio di acqua delle lenticchie e un po’ di ortolina o concentrato di pomodoro

Aggiunta acqua e ortolina

Fate sciogliere l’ortolina quindi aggiungete il pomodoro passato ed il basilico

Aggiunta pomodoro passato e basilico

Aggiungete anche il sedano a pezzetti e un altro po’ di acqua delle lenticchie

Aggiunta acqua lenticchie e sedano

Fate cuocere il pomodoro pochi minuti poi aggiungete le lenticchie già cotte

Aggiunta lentichie

e fate insaporire

Lenticchie a insaporire

Nel frattempo pesate la pasta

Maltagliati

aggiungete un altro po’ di acqua di cottura delle lenticchie in modo che sia sufficiente a far cuocere poi la pasta, regolate di sale e portate ad ebollizione

Aggiuta altra acqua cottura lenticchie

A questo punto buttare la pasta

Maltagliati messi a cuocere con le lenticchie

e mescolare

Pasta e lenticchie in cottura

Mescolare ogni tanto durante la cottura

Pasta e lenticchie - mezza cottura

Se necessario regolare nuovamente di sale e spengere il gas appena la pasta è cotta

Pasta e lenticchie cotta

Impiattare e servire

Inquadratura pasta e lenticchie

Buon appetito!!!

Primo piano della pasta e lenticchie

Particolare pasta e lenticchie

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.7/5 (15 votes cast)
Ricetta Pasta e lenticchie, 3.7 out of 5 based on 15 ratings
Ricetta scritta da il 19/10/2009
Inserita nelle categorie
Tag: maltagliati, ricetta pasta e lenticchie con foto, ricette con foto, ricette con lenticchie, ricette con maltagliati
Inquadratura pasta e lenticchie
Ed è stata letta: 140.622 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

30 Risposte per Ricetta Pasta e lenticchie

  1. furfecchia 19 ottobre 2009 @ 19:30

    Dani questa te la “rubo” (termine giusto per rimanere in tema con le mail di oggi :-) ah la mia foto è stata tolta!). Domandina: il brodo di cottura si ritira tutto? rimane una pasta asciutta?

  2. Dany – Ideericette.it 19 ottobre 2009 @ 19:42

    Silvia… tu puoi “rubare” senza problemi! A proposito… anche a me hanno rubato 2 foto.. zucchine alla scapece e grigliate!! Io non voglio semplicemente fargli togliere la foto, voglio farli chiudere!!! Eliminare il problema alla radice!
    Tornando alla ricetta… sì, il brodo di cottura si ritira tutto… se poi la vuoi più brodosa metti più acqua!
    Idem per il pomodoro… ne puoi mettere più o meno a seconda di come la preferisci!!!

  3. Anna 14 novembre 2009 @ 22:33

    Complimenti per la ricetta della pasta con le lenticchie. Io non sapevo cucinarla ma l’idea mi piace. Ancora complimenti!

  4. Dany – Ideericette 14 novembre 2009 @ 23:19

    Anna… beh… questa è la ricetta tradizionale di mia mamma… quindi di origine napoletana! Passo a lei i complimenti… grazie per la visita e per il commento! Alla prossima ricetta!

  5. Monica 4 gennaio 2010 @ 20:50

    Grazie, a me la ricetta è servita per il sugo, e ricordando i sapori della mia nonna mediorientale, ci ho aggiunto una spolveratina di cannella… SLURP!!!

  6. Valentina 12 ottobre 2010 @ 15:04

    Ottima ricetta l’ho preparata ieri sera a cena e sia mio marito che i miei figli l’hanno divorata!!!

  7. Dany – Ideericette 16 ottobre 2010 @ 18:35

    @ Monica: in che senso ti è servita per il sugo? La parola medio-orientale mi ha fatto drizzare le antenne! Ci posti la ricettina che hai fatto e che ti ricorda la tua nonna? Thanks!
    @ Valentina: io adoro la pasta e lenticchie! E sono molto contenta che vi sia piaciuta questa ricetta familiare antica!

  8. Sharon 8 novembre 2010 @ 16:55

    :razz: Anche io stasera mangio pasta e lenticchie :D

  9. Dany – Ideericette 9 novembre 2010 @ 01:28

    @ Sharon: io l’ho mangiata oggi a pranzo ma con gli spaghetti spezzati… ;-)

  10. Ste 10 novembre 2010 @ 18:37

    Che bello ritrovare le ricette di casa!
    La nostra tradizione di famiglia è con i tubetti e senza pomodoro ;)

  11. Nicola 10 novembre 2010 @ 19:51

    Buonissima! Scusa ma che tipo di padella hai usato? Ad occhio sembrerebbe in terracotta!

  12. Dany – Ideericette 11 novembre 2010 @ 00:43

    @ Stefania: W le tradizioni!!! Di pomodoro noi ne mettiamo pochino, per la pasta tubetti è un classico ma ci piace anche variare!!!
    @ Nicola: da brava napoletana mia mamma adora le pentole di terracotta (le famose pentole di coccio) che sono le pentole ideali per cucinare quei piatti che richiedono cotture senza sbalzi di temperatura e riscaldamento in modo graduale ed uniforme: tra questi i legumi, i minestroni di verdure, i ragù, ecc..

  13. Ele 19 dicembre 2010 @ 11:18

    Non l’avevo mai provata ma sembra buonissima e oggi infatti la cucinerò!!
    Ma sai che non sapevo che si mettesse il sugo di pomodoro?
    Però tu ne hai messo proprio poco per dare il sapore.
    Ci piace ;-)

  14. Dany – Ideericette 31 dicembre 2010 @ 00:18

    @ Ele: bravissima! Noi mettiamo poco pomodoro per dare quel tocco di sapore in più ma senza coprire il sapore delle lenticchie!!!

  15. Florinda 1 gennaio 2011 @ 18:16

    Buonissima… provata e approvata!!!! E soprattutto mi complimento per le foto dei precisi momenti di cottura e la semplicità delle spiegazioni…

  16. Stefania 2 gennaio 2011 @ 16:44

    Ottima complimenti anche io faccio così.

  17. Dany – Ideericette 3 gennaio 2011 @ 01:36

    @ Florinda: grazie! Io me la sono fatta il 31/12 a pranzo approfittando del fatto che avevo cotto le lenticchie per il cenone di Capodanno!
    @ Stefania: (°_^)

  18. Manu 2 febbraio 2011 @ 12:50

    Ciao, complimenti per la ricetta. L’ho provata oggi a pranzo ed era veramente al di sopra di ogni aspettativa. Grazie ;-)

  19. Dany – Ideericette 27 febbraio 2011 @ 00:53

    @ Manu: forse il motivo è che le ricette delle nonne sono sempre più buone? Hanno un qualcosa che ricorda l’infanzia e risveglia sapori, ricordi ed emozioni apparentemente dimenticati…

  20. Emmanuela 27 maggio 2011 @ 13:13

    Ciao, una ricetta davvero buona! Io l’ho fatta 2 giorni fa e ha superato la prova di degustazione di mia madre, il che non è poco!!! ;-)

  21. Patri 11 giugno 2011 @ 10:08

    Grazieee!!! Io adoro le lenticchie ma le ho sempre cucinate sottoforma di zuppe o minestre. Al mio amore questo piatto è piaciuto moltissimo!!!!

  22. Vera 26 giugno 2011 @ 19:01

    Bellissima da provare grazie.

  23. Giulio 20 settembre 2011 @ 15:01

    Altra grande ricetta riuscita con successo!

    Mi rendo conto di quanto siete bravi a spiegare le cose dal fatto che continuano a riuscirmi i piatti, e per me che sono un impedito ai fornelli è quasi un miracolo!

    GRAZIE MILLE COME SEMPRE ;-)

  24. Laura 26 settembre 2011 @ 16:17

    Buoni e belli… brava

    Baci Laura

  25. Angelica 30 novembre 2011 @ 12:30

    Volevo condividere con voi che le lenticchie vengono buonissime anche cotte direttamente con gli odori senza bisigno di lessarle prima, molto più saporite e si sporca solo una pentola.
    Soggriggo gli odori se volete anche con pancetta oppure salsiccia (come volete) poi aggiungo le lenticchie messe a bagno per 2 ore, aggiungo il pomodoro e il brodo di dado vegetale e faccio cuocere per circa 40 minuti, poi fateci quello che volete.
    Buon appetito
    Angelica

  26. Antonio 17 marzo 2012 @ 12:17

    Mi ricorda l’asilo dalle suore… La pasta e lenticchie era l’unica minestra che mangiavo volentieri, somigliava molto a quella che preparava la mamma. ;-) ;-) ;-) ;-) ;-) ;-)

  27. Debora 29 marzo 2012 @ 21:07

    :lol: … mi piace, ora me la mangio!

  28. Miriam 18 luglio 2012 @ 20:19

    Complimenti è davvero buona questa ricetta :cool:

  29. Carmen 28 ottobre 2012 @ 21:28

    :razz: Grazie mille… Ho cucinato questa ricetta questa sera al mio ragazzo, ed ha super gradito!
    Poi il tocco passata di pomodoro e basilico… ;-)

  30. Flavio 5 marzo 2013 @ 14:51

    Grazie, ho seguito la tua ricetta e sono venute buonissime! ;-)

Lascia un commento

*

Torna su