Agrodolce

Ricetta Melanzane alla parmigiana

presentazione-parmigiana-di-melanzane

parmigiana-di-melanzane-nel-piatto

La Ricetta delle Melanzane alla Parmigiana. Adoro tutti i piatti con le melanzane in generale, ma la parmigiana di melanzane in particolare mi fa proprio impazzire!! Questa è la versione napoletana della mia mamma… ci possono essere lievi variazioni rispetto alla provenienza della ricetta (pomodoro con cipolla o senza, idem per l’aglio, parmigiano grattugiato sì o no) ma non sono così presuntuosa da pensare che la mia versione sia la migliore, anzi, ciascuno la faccia nel modo che più aggrada… io comunque le proverei tutte le variazioni!!!

A tal proposito, non sopporto quando si fa propaganda delle ricette tipo quella elettorale… credo sia bello che ciascuno metta la sua ricetta secondo le proprie radici culturali e gastronomiche… tanto sta di fatto che ogni versione è molto calorica ma comunque buonissima!!!

Ingredienti per 3 persone:

melanzane-sul-tagliere – 2 belle melanzane
– 300 gr di passata o polpa di pomodoro
– olio di semi
– qualche foglia di basilico
– 100 gr di parmigiano grattugiato
– 150 gr di mozzarella sgocciolata o altro formaggio (galbanino, caciocavallo)
– sale
– olio di semi per friggere

Preparazione:

Lavate le melanzane, mondatele e affettatele nel senso della lunghezza a fette di circa mezzo centimetro

melanzane-affettate

Mettetele in un colapasta cosparse con del sale grosso per una mezz’oretta in modo che possano scaricare il liquido

melanzane-con-sale

Trascorsa la mezz’ora, sciaquate un po’ le melanzane, quindi strizzatele e mettetele a friggere in olio di semi bollente… entrambi i lati ovviamente!

melanzane-a-friggere

Quando sono colorite, togliete le melanzane e mettetele su un foglio di carta assorbente (o scottex)

melanzane-fritte-sul-foglio-di-carta-assorbente

Nella stessa padella cui si sono fritte le melanzane, versare il pomodoro passato

pomodoro-a-cuocere

Regolare di sale e far ritirare; a fine cottura aggiungere del basilico a pezzetti

pomodoro-cotto

Nel frattempo preparate su un tagliere la mozzarella sgocciolata o il formaggio a fette e le foglie di basilico lavate

formaggio-e-basilico

A questo punto prendere una pirofila da forno o una teglia e versarvi un po’ di salsa di pomodoro

salsa-di-pomodoro-nella-pirofila

Adagiarvi uno strato di melanzane e spolverizzare con parmigiano grattugiato

strato-di-melanzane-e-formaggio

A questo punto cospargetele con qualche fetta di formaggio o mozzarella

aggiunta-formaggio

Fate un altro strato di pomodoro e cospargete con pezzetti di basilico

strato-di-pomodoro-e-basilico

Alternare più strati secondo i propri desideri e la grandezza della teglia

ultimo-strato

Terminare con pomodoro, parmigiano grattugiato e fette di formaggio/mozzarella;  guarnire con basilico fresco

parmigiana-di-melanzane-da-cuocere

Cuocere in forno la parmigiana a 150°C per circa 15-20 minuti

parmigiana-cotta

Servitela calda, tiepida o fredda a seconda delle preferenze, della temperatura e delle situazioni!

parmigiana-nel-piatto

Buon appetito!

particolare-parmigiana-di-melanzane

Per tagliare le calorie si possono utilizzare melanzane grigliate anziche fritte ma… io sono dell’idea di non farle spesso ma quando si fanno… che siano fatte bene…

particolare-presentazione-melanzane-alla-parmigiana

Sono citate anche da Totò in un vecchio film – Turco alla Napoletana… quando parla con il promesso sposo rifiutato che, ridendo amaramente, promette un omicidio…  “Eheheh io mi faccio il risottino”  e Totò “E io mi faccio la parmigiana!!!!!”


Lo chef Matteo Ghigino consiglia:

La parmigiana è un piatto conosciutissimo tanto per il suo sapore quanto per il fatto che  per molti golosi risulta difficilmente digeribile; in tali casi l’alternativa che consiglio è cuocere le melanzane alla griglia per disporle successivamente in una ciotola capiente con aglio (strofinato), prezzemolo e olio extra vergine… giusto per fare un velo sopra alle melanzane. Come sugo di pomodoro va bene anche quello alla Mediterranea con basilico e origano o meglio se maggiorana fresca. Preparate la parmigiana mettendo le melanzane (ogni strato in posizione diversa: prima in verticale e poi orizzontale) e seguendo la composizione gia descritta da Daniela!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 2.7/5 (21 votes cast)
Ricetta Melanzane alla parmigiana , 2.7 out of 5 based on 21 ratings
Ricetta scritta da il 01/06/2009
Inserita nelle categorie
Tag: formaggio, melanzane alla parmigiana, melanzane fritte, mozzarella, parmigiana di melanzane, pomodoro, ricetta con foto, ricette con melanzane
particolare-presentazione-melanzane-alla-parmigiana
Ed è stata letta: 201.185 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

39 Risposte per Ricetta Melanzane alla parmigiana

  1. mary 1 giugno 2009 @ 10:18

    Adoro la parmigiana… che buona!

  2. Maria 17 giugno 2009 @ 11:34

    Io le metto dieci minuti nel forno per far sciogliere meglio la mozzarella :-)

  3. Dany – Ideericette 17 giugno 2009 @ 20:31

    Anche io infatti le metto in forno per circa 15-20 minuti!!!

  4. maria 19 giugno 2009 @ 10:40

    è troppo buona la melanzana…avresti qualche altra ricetta da passarmi.. Ti spiego, ad agosto vado un mese in calabria con il mio ragazzo, è la nostra prima vacanza lunga che facciamo insieme e vorrei far bella figura in cucina visto che non andiamo in albergo ma abbiamo affitato casa. Mi consigli qualcosa, sono brava in cucina quindi qualsiasi ricetta va bene…Grazie :-)

  5. maria 19 giugno 2009 @ 10:41

    Scusa non avevo visto che avevi scritto di metterla in forno, scusami ancora :-)

  6. Dany – Ideericette 24 giugno 2009 @ 21:29

    Cara Maria… sì, ho molte altre ricette con le melanzane!!! Alcune le ho già fatte e piano piano le metterò (maledetto tempo)… le melanzane a scarpone, le melanzane a funghetto… la torretta di melanzane… uhmm.. mi viene già fame anche se ho cenato da poco!! Oppure… puoi friggere le melanzane nell’olio bollente dopo averle tagliate a cubetti e infarinate!!! Alla prossima ricette di melanzane!

  7. Maria 29 giugno 2009 @ 19:29

    Attendo le tue ricette… grazie per quelle che mi hai gia mandato… e visto l’ora Buon appetito!

  8. diletta 4 novembre 2009 @ 18:35

    grazie..la tua ricetta con foto mi ha salvato la cena :)

  9. Becky 29 novembre 2009 @ 13:21

    Uau 6 bravissima! Ti stimo molto! Ma sai far tutte le ricette ke scrivi??

  10. Dany – Ideericette 29 novembre 2009 @ 21:57

    Grazie Becky!
    In realtà, se leggi il mio profilo, vedrai che alcune ricette sono quelle della mia mamma… altre (quelle più innovative) sono le mie!
    Comunque sono l’unica editor del sito quindi tutti i piatti sono realizzati da me e/o mia madre e le foto tutte mie e del mio fidanzato paziente..
    Ovviamente a volte le ricette sono frutto di ispirazione del momento quindi mi capita di andare a rivedere come avevo cucinato un certo piatto, se non lo ricordo (e succede!!!)… un po’ come si va a rivedere le ricette nel proprio taccuino delle ricette!
    Insomma…. questo è il mio (e vostro) taccuino virtuale!

  11. Giorgina 3 marzo 2010 @ 12:30

    :razz: Bravissima… fai i complimenti anche a tua madre e specialmente al tuo fidanzato webmaster da noi, in provincia di Roma!! Grazie ancora della ricetta e buona giornata! Giorgina

  12. Irina 3 marzo 2010 @ 19:13

    :razz: Con questo sito mi hai salvato la vita!!! Grazie per tutte le buone ricette!

  13. Giorgina 7 marzo 2010 @ 20:15

    Ciao, ti volevo ringraziare per questa ricetta… ne ho trovate tante su internet, ma io vado a simpatia e il tuo sito mi piace molto. Volevo anche fare i complimenti alla tua mamma che da buona napoletana saprà cucinare alla grande e al tuo fidanzato “paziente” che aspetta la fine del servizio fotografico ai piatti per poter mangiare… da noi ai castelli romani si direbbe che lo hai preso per la gola… grazie ancora e buona giornata a tutti voi!

  14. Anna 14 marzo 2010 @ 22:11

    Ciao, io adoro le melanzane alla parmigiana, a volte le faccio con una piccola variante… aggiungo un po’ di prosciutto cotto tra i vari strati!! Anche così vengono molto buone!! Grazie!!! Ciao!! ;-)

  15. Dany- Ideericette 20 marzo 2010 @ 00:40

    @Giorgina, grazie perchè mi segui quasi quotidianamente!
    @Irina, grazie per quanto mi fai sentire utile ed importante!
    @Anna… uhhmm.. con il cotto tra gli strati non le ho mai fatte ma mi ispirano molto… le proverò sicuramente!!!

  16. StefaniaA 21 marzo 2010 @ 16:26

    Mi piacciono molto le ricette con le foto, grazie!

  17. Dany- Ideericette 26 marzo 2010 @ 01:04

    @ StefaniaA:
    Grazie a te della visita… torna a trovarmi ;-) e buon proseguimento!! :smile:

  18. Missy 14 maggio 2010 @ 16:08

    Brava, brava e ancora brava…
    Tornerò a trovarti.

  19. Dany – Ideericette 16 maggio 2010 @ 15:59

    Grazie a tutte… le foto non sono così belle… e con il tempo sono migliorate… vedrò di rifarle per allettare di più la vista!

  20. Gianna 9 giugno 2010 @ 22:07

    :oops: Devono essere buone, sei bravissima. Ciao alla prossima

  21. Pierpaolo 20 gennaio 2011 @ 18:49

    Grazie del riferimento, anch’io amo friggere le melanzane.

  22. Jojo 25 gennaio 2011 @ 08:08

    Considerando che la parmigiana è un classico ed è amatissima, penso sia una bella idea prepararla in monoporzioni-ad esempio utilizzando gli stampini per crem-caramele utilizzarla cosi’ per aperitivi e buffet.

    P.s. Complimenti per il sito molto carino e per niente presuntuoso a differenza di molti altri.

  23. Loredana 25 gennaio 2011 @ 11:53

    ;-) Buona la parmigiana, ho provato la vostra ricetta!!

  24. Andrea 25 febbraio 2011 @ 23:31

    Ciao e grazie per lo “sforzo” culinario ma soprattutto editoriale, belle davvero le foto… secondo me però la mozzarella è un must, dalle foto sembra che tu abbia usato un formaggio più stagionato tipo caciocavallo e il risultato mi sembra un po’ secco/ben cotto, mentre a me piacciono più cremose… col formaggio si rischia anche di farle troppo salate e preferisco semmai regolarle col parmigiano…
    ciao ;-)

    Viva la parmigiana anche col caffelatte!!!

  25. Dany – Ideericette 26 febbraio 2011 @ 18:37

    @ Gianna: grazie, troppo gentile! Comunque oltre alle cose più o meno classiche, con altre ricette sperimento sperando di ottenere un buon risultato!!!
    @ Pierpaolo: la melanzana fritta per me è la Regina in cucina…
    @ Joio: in effetti è un’ottima idea quella delle mono-porzioni… vedrò di fare una presentazione più carina quando la rifaccio… °_^ anche perchè queste foto, oggettivamente, sono vecchie e bruttine!!!
    @ Loredana: grazie ma è un classico… viene buona a tutti! :-)
    @ Andrea: grazie della disarmante semplicità con cui elenchi pregi e difetti del sito, senza aggredire, polemizzare o offendere ma con semplice curiosità…
    Per le foto….sono migliorate progressivamente, merito anche del recente corso di fotografia… per il formaggio, ottima deduzione, come si vede dalle foto non era mozzarella ma probabilmente caciocavallo (il galbanino è comunque più cremoso)… in effetti con la mozzarella vengono più cremose, con il formaggio più saporite… noi usiamo entrambi (a seconda di cosa si ha in frigo, seguendo la mia filosofia), ciascuno poi usi quello che preferisce!
    Ciao!

  26. Stefany 15 luglio 2011 @ 13:07

    Grazie mille! :D A casa non c’è più nulla, mia madre dopo lavoro va a far la spesa e ho giusto giusto una melanzana e della passata di pomodoro (se mai dovesse venir la guerra a casa mia andremo avanti di quella ce n’è sempre! D:) e del parmiggiano…
    La ricetta con le foto è davvero geniale, almeno passaggio dopo passaggio so come fare!
    è la prima volta che le faccio, quindi augurami buona fortuna! :)
    Un bacione, grazie ancora.

  27. Davide 19 agosto 2011 @ 10:46

    Questa mattina ho raccolto nell’orto le melanzane e oggi le preparo per un buon piatto serale.

  28. Giovanna 13 settembre 2011 @ 17:32

    Ho perso il pomeriggio ma ho guadagnato la cena… la serata… la nottata, che devo dire! DENGHIUUUUUUUU grazzzzzzzieeeeeeeee
    Giovi

  29. Lorella 15 settembre 2011 @ 11:45

    … gnam gnam uno dei miei piatti preferiti!!! Complimenti anche per le foto! .. e anch’io concordo con la frittura… la preparo poche volte.. ma quando la preparo.. PARMIGIANA SIA!!! :razz: :razz: :razz:

  30. Anto 18 febbraio 2012 @ 16:18

    Molto bene e spiegato in maniera semplice!! Grazie

  31. Gianluca 20 febbraio 2012 @ 21:06

    Grazie per la ricetta delle melanzane alla parmigiana, non l’avevo mai fatta ma… ho stupito mia moglie! Grazie, è venuta buonissima!

  32. Gabriella 25 febbraio 2012 @ 10:11

    Grazie per tua buonissima ricetta… mi hai salvato posteriore ;-)))

  33. Roberto 28 aprile 2012 @ 08:19

    Fatte, senza olio e grigliate.
    Grazie, ciao e buon week end lungo…

  34. lina vr 1 luglio 2012 @ 14:42

    La parmigiana di melanzane è favolosa. :razz: Ho letto la ricetta e l’ho preparata.
    Grazie per la ricetta

  35. Elena 6 luglio 2012 @ 11:50

    Grazie per tua buonissima ricetta, non l’avevo mai fatta, spero di fare una bella figura con il mio fidanzato. A lui piace molto la cucina italiana. Grazie !!!

  36. Giusy 7 luglio 2012 @ 10:20

    Invece del basilico provate con foglie di menta! :p

  37. Enrica 30 luglio 2012 @ 15:09

    La vostra indicazione di “versare il pomodoro passato nella stessa padella in cui sono state fritte le melanzane” mi pare poco raccomandabile, visto che per friggere si usa parecchio olio e che lo stesso olio e’ stato “attivo” a temperatura molto elevata per la frittura e quindi poco digeribile…. Stessa padella si’, ma dopo aver eliminato l’olio e asciugata la padella con un pezzo di carta assorbente da cucina per poi versarvi poco olio d’oliva per i pomodori.

  38. Dany – Ideericette 30 luglio 2012 @ 22:31

    @Enrica: Stessa padella non significa necessariamente stesso olio e non è neppure quello che ho detto o scritto… potevi chiedere se ho usato lo stesso olio o chiedere di specificare meglio la parte “incriminata” perchè poco chiara… sicuramente la foto è di scarsa qualità, ma dalla foto in cui compare il pomodoro mi sembra evidente che non c’è l’olio avanzato della frittura delle melanzane (anzi, spesso non mettiamo nemmeno l’olio nel pomodoro)… grazie comunque del commento da maestrina in cattedra… ;-)

  39. Edoardo 12 gennaio 2013 @ 17:47

    Buone buone…

Lascia un commento

*

Torna su