Linguine con ciuffetti di calamaro, polpettini e zucchine in vasocottura

Queste linguine con ciuffetti di calamaro, polpettini e zucchine in vasocottura rappresentano il mio primo esperimento con la vasocottura intesa come cottura sottovuoto in microonde. Lo specifico perchè la vasocottura si può fare anche in forno tradizionale a bagnomaria e, per i più ecologisti, anche approfittando del ciclo di lavaggio della lavastoviglie! Divagazioni a parte, era un po ‘di tempo che mi frullava per la testa di provare questa modalità di cottura, innanzitutto perchè (ma ormai dovreste saperlo) sono appassionata di vasetti e food jar ma non solo… grazie al sottovuoto e al vapore che si crea nel vasetto, la vasocottura risulta essere un metodo veloce di cottura, un metodo di lunga conservazione (proprio per il sottovuoto che si crea all’interno); inoltre all’apertura del vasetto si sprigiona tutto il profumo della pietanza. Quando ho iniziato a pensare alla ricetta, ho pensato a qualcosa da poter gustare subito, senza troppe attese… la mia scelta è caduta sul pesce (che in vasocottura dona grandi soddisfazioni) e sulla pasta Filotea perchè entrambi hanno bassi tempi di cottura… nello specifico sulle linguine aglio e prezzemolo, perfette per un primo piatto di pesce! Se siete appassionati di vasocottura vi invito inoltre a seguire Rosella di Nel tegame sul fuoco che circa 3 anni fa si è innamorata della vasocottura e, traendo spunto da Montersino, ha perfezionato il metodo (saltando il passaggio nella macchina del sottovuoto) fino a farlo diventare così come lo vedete sperimentato in questa ricetta.

Ingredienti per le linguine con ciuffetti di calamaro, polpettini e zucchine in vasocottura per 2 persone

– 125 gr. di linguine Filotea aglio e prezzemolo
– 1/2 zucchina
– 200 gr. di pesce misto tra ciuffetti di calamaro e polpettini
– qualche oliva denocciolata (io olive leccino)
– 5 pomodorini
– 1 spicchio di aglio
– olio extravergine di oliva
– sale (io sale ai 3 agrumi)
– vasetti per microonde da 1/2 lt (vanno bene i Bormioli “fido” con chiusura ermetica zincata e quelli della Weck, che sono specifici per vasocottura)

Nella mia cucina:
piatto pesce personalizzato Ideericette
– tovaglia Giusky TNT

Preparazione delle linguine con ciuffetti di calamaro, polpettini e zucchine in vasocottura

Ecco gli ingredienti per la nostra pasta: polpettini e ciuffetti di calamaro, spicchio d’aglio, zucchina, pomodorini, olive e vasetti per microonde

Se come me non potete rinunciare al soffritto di aglio, mettete poco olio nel vasetto quindi aggiungete l’aglio a pezzetti

Fate soffriggere al microonde per un paio di minuti alla massima potenza; nel frattempo prendete la pasta e tagliate a pezzetti i pomodorini e la zucchina a dadini

Riprendete i vasetti dove avete fatto soffriggere l’aglio

Sbollentate la pasta in acqua salata quel tanto che basta perchè possa essere arrotolata e inserita nel vasetto senza rompersi (1 minuto e mezzo o 2 minuti nel caso di pasta Filotea) quindi scolatela conservando un po’ di acqua di cottura

Io ho messo pasta e condimento (pesce, zucchine, pomodorini e olive leccino piccantine) un po’ a strati nei vasetti aggiungendo ad ogni strato un po’ di sale ai tre agrumi

 Io ho fatto 3 strati e il vasetto da 1/2 lt è risultato perfetto

Prima di chiudere i vasetti e infornare ho aggiunto l’acqua dei pomodorini e circa 2 dita di acqua (calcolando che li avrebbe assorbiti la pasta in cottura)

Ho cotto in microonde alla massima potenza (900W) per circa 8 minuti (il contenuto ha iniziato a bollire dopo 4 minuti) e lasciato riposare per pochi minuti prima di gustare; se non servite subito, cuocete meno (5 minuti) e mettete in frigo appena intiepidito il vasetto per bloccare la cottura della pasta che, invece, continuerebbe a cuocere per diverso tempo anche dopo che lo avete tolto dal forno (prova effettuata da Rosella Errante stessa).

Tenete presente che nel vasetto si forma il classico “sottovuoto” che allunga i tempi di conservazione di diversi giorni (dai 7 ai 14 giorni a seconda degli alimenti). Comunque quando decidete di gustare il contenuto nel vasetto, sganciate il fermo e rimettete in microonde a 720/800 Watt, la spinta del vapore interno al vasetto romperà il sottovuoto e farà aprire il vasetto! Nel mio caso essendo già il vasetto caldo è bastato meno di un minuto.

Se il vasetto è freddo di frigo, occorreranno circa 3 minuti di microonde affinchè il vapore interno possa rompere il sottovuoto. Appena aperto, chiudete un attimo e agitate il vasetto per evitare l’effetto ammassato) e servite subito direttamente nel vasetto su un piatto… io ho usato il mio adorato piatto per pesce personalizzato Ideericette!

All’apertura del vasetto sentirete che profumino! Io comunque non vi consiglio di lasciarla lì per giorni e giorni, al massimo la sera prima per la sera dopo!

In alternativa potete cuocere nel vasetto e servire nel piatto tradizionale!

Print Friendly, PDF & Email
[Voti: 8    Media Voto: 3.5/5]

Info per Linguine con ciuffetti di calamaro, polpettini e zucchine in vasocottura

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 2
Inserita nelle categorie
Tag: Citres, ciuffi di calamaro, L'orto degli Aromi, olive leccino, Orto degli aromi, polpettini, Sale ai 3 agrumi, Tagliatelle aglio e prezzemolo, Tagliatelle Filotea, vasocottura, zucchina

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

4 Commenti

  1. Alfredo 10 aprile 2017
    • Dany 10 aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *