Agrodolce

Ricetta Involtini di cavolo verza

Una ricetta che io adoro… sia perchè ottima sia perchè comunque molto “flessibile” a seconda delle disponibilità momentanee del frigo!!! E poi è un secondo piatto che non necessita di verdura… visto che è la verdura che contiene la carne, le uova ed il pane!!

Ingredienti per 3 persone:

– 8/9 foglie grossotte esterne di cavolo verza
– 3 fette di pane (anche raffermo)
– 3 fettine di mortadella tagliata spessa
– carne macinata
– prosciutto o speck
– pancetta
– 2 uova
– sale e pepe q.b.
– prezzemolo
– stuzzicadenti per chiudere gli involtini (opzionali)
– cipolla
– pochissimo pomodoro

Preparazione:

Togliere le foglie esterne della verza e lavarle lasciandole a bagno in una zuppiera colma d’acqua

 Sciacquate poi la verza sotto acqua corrente e sbollentate per circa 3 minuti una per una le foglia di verza in una pentola piena di acqua salata

Mettete la verza sbollentata a raffreddare su un tagliere o in una ciotola stando attenti a non romperla

A questo punto mettete le fette di pane raffermo a mollo in una ciotolina, sminuzzandolo quando è ammollato

Preparare mortadella, pancetta e speck tagliati a pezzetti oltre alla carne macinata per il ripieno

Quando il pane è ben ammollato strizzarlo bene

Mettere nel mixer tutti gli ingredienti (secondo disponibilità): la carne macinata, lo speck, la pancetta, la mortadella, il pane strizzato, le uova, poco sale, il pepe, il prezzemolo

Azionare il mixer in modo da avere un composto omogeneo per riempire gli involtini; se necessario regolare ulteriormente di sale

A questo punto mettere un po’ del composto su ogni foglia di verza; se il gambo della foglia risultasse troppo duro, tagliarne la parte finale, tagliarla a pezzetti e metterla sopra il composto in modo che vada a far parte del ripieno

Iniziare ad arrotolare la foglia di verza da dove abbiamo tagliato il gambo (è la parte più dura e sostiene e contiene meglio il ripieno)

A questo punto piegare i laterali dell’involtino verso il basso e fermare l’involtino con uno stecchino (noi abbiamo fatto senza);  ripetere l’operazione per tutte le foglie di verza

A questo punto mettere in una padella della cipolla tritata a soffriggere delicatamente con un po’ di olio

Aggiungere un filo di acqua per far appassire la cipolla senza bruciare e iniziare ad adagiare gli involtini

Adagiate tutti gli involtini, coprite e fate cuocere qualche minuto

Aggiungete poco pomodoro tra un involtino e l’altro smuovendo la padella per far distribuire la salsa di pomodoro

Far ritirare un po’ il pomodoro

Girare gli involtini in padella in modo da far insaporire nel pomodoro anche la parte superiore

Quindi girarli nuovamente

Impiattare e servire… buon appetito!

Io ho servito gli involtini in questo bel vassoio rettagolare della IVV – Industria Vetraria Valdarnese

Buon appetito!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 2.8/5 (18 votes cast)
Ricetta Involtini di cavolo verza, 2.8 out of 5 based on 18 ratings
Ricetta scritta da il 16/11/2008
Inserita nelle categorie
Tag: carne macinata, cavolo verza, foto involtini, mortadella, pancetta, pane ammollato strizzato, prosciutto, ricetta involtini con foto, speck, uova, verza
Particolare involtini di cavolo verza
Ed è stata letta: 88.695 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

12 Risposte per Ricetta Involtini di cavolo verza

  1. Claudia 13 febbraio 2010 @ 23:21

    Li ho fatti stasera… Ottimi!
    Grazie per la ricetta.
    :razz:

  2. Graziella 22 luglio 2010 @ 10:16

    Ottime ricette e ben descritte e illustrate.
    Grazie.
    Graziella da Lucca

  3. Dany – Ideericette 27 luglio 2010 @ 10:37

    @ Claudia: di niente! ;-)
    @ Graziella: grazie a te!!

  4. Trizia 4 marzo 2011 @ 13:01

    Le tue ricette sono spiegate in modo eccellente, sono facili da preparare e soprattutto, molto buone.

  5. Gunilla Schmidt 2 novembre 2011 @ 13:32

    :smile: Ciao!
    I sono una signora svedese che per i paccati della mia gioventù parlo e capisco italiano. Vivo in Svezia e spesso leggo le pagine delle ricette iteliane. Ho trovato questa pagina e cosi ho fatto gli involtini di cavolo, ma non ho trovato il cavolo verza e cosi ho usato il cavolo “normale” che abbiamo qui in Svezia, si chiama cavolo bianco. C´e pure uno che si chiama cavolo rosso, ma io ho preso questo bianco. Mi è veramente piaciuto questo cibo, buonissimo. Cosi dico Grazie mille per questa ricetta tanto buona.
    Saluti gentilissimi
    Gunilla Schmidt

  6. Dany – Ideericette 21 novembre 2011 @ 20:40

    @ Trizia: grazie dei complimenti e della visita!
    @ Grunilla: il tuo commento mi ha fatto davvero molto piacere! Sono contenta che la ricetta ti sia piaciuta… e se ti va, mandami qualche ricetta svedese da poter sperimentare!

  7. Monica 6 febbraio 2012 @ 16:40

    Grazie per la ricetta.

  8. Lalla 24 febbraio 2012 @ 11:11

    Bellissima ricetta li ho fatti ieri ma li faccio con la salsiccia e devo dire che sono ottimi, questa variante la devo provare grazie per la ricetta. ;-)

  9. Chiara 12 novembre 2012 @ 21:55

    Spiegata come sempre benissimo, mette voglia di farla! un bacione grande!

  10. Carla 12 novembre 2012 @ 22:07

    Abbiamo anche noi una ricetta simile, mi riprometto sempre di farli, ma poi quando compro la verze le costine e i salamini prendo il sopravvento. La foto dell’involtino tagliato è una goduria.
    Ciao e buona settimana.

  11. Simona – tavolartegusto 13 novembre 2012 @ 08:57

    Li adoro! li faccio spesso in maniera diversa, ma proverò senz’altro anche la tua versione. :)
    Un bacione e buona giornata. :*

  12. Manca Luisa Maria 14 marzo 2014 @ 22:11

    Io li faccio ripieni di tonno con capperi, acciughe 1 uovo e grana, poi nel sugo.

Lascia un commento

*

Torna su