Agrodolce

Ricetta Impasto per panini all’olio

Ecco i panini all’olio fatti dalla mia mamma (io li ho solo incisi dandogli la forma con il coltello)… sì perchè, nonostante le abbia regalato la macchina per fare il pane (MdP) a lei il pane piace farlo a mano e lo fa così finchè proprio non è troppo caldo (d’estate) per accendere il forno!!! Alla mia nonna il pane (e tutti i derivati quale pizza, casatiello, freselle, ecc.ecc.) viene ancora meglio perchè ha il forno a legna… ma anche la  mia mamma con il suo forno eletrico, se le cava benone… e quando arrivo a casa e sento quel bell’odore di pane fresco… uhm….

Ingredienti (per circa 10-12 panini):

- 1 Kg di farina

- 1 cubetto di lievito di birra

- 1/2 bicchiere di olio

- 2 cucchiaini da caffè di sale

- 3 bicchieri circa di acqua tiepida

Preparazione:

Mettere la farina a fontana su un grosso tagliere di legno.

Mettere da un lato i due cucchiaini di sale, aggiungere il lievito sciolto in un po’ di acqua tiepida, l’olio e impastare tutto.

Continuare ad incorporare la farina aggiungendo via via l’acqua tiepida per amalgamarla fino ad assorbimento completo della farina.

Lavorare l’impasto e tagliarlo ogni tanto con un coltello.

Lavorarla per circa 15 minuti fino a che, tagliando l’impasto. non sono ben visibili i buchi della “lavorazione”.

A questo punto la pasta è pronta per la lievitazione.

Dividere l’impasto in tante palline.

Preparare i panini a proprio piacimento (tagliando la pasta per dare le varie forme di panino) e metterli in una teglia da forno con un po’ di farina, stando attenti a distanziarli tra di loro (visto che aumenteranno di dimensioni lievitando).

Mettere a lievitare per circa 1ora (d’inverno anche 1 ora e 1/2) coprendo i panini con un panno di lana (che possa quindi favorire la crescita).

Trascorso questo tempo mettere in forno e far cuocere per circa 25 minuti a 130°-140°… sentirete che profumo di pane!!!

E guardate che risultati….

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 2.4/5 (9 votes cast)
Ricetta Impasto per panini all'olio, 2.4 out of 5 based on 9 ratings
Ricetta scritta da il 20/10/2008
Inserita nelle categorie
Tag: foto panini, impasto per panini, panini all'olio, panini rosette con foto, preparazione impasto per panini con foto, ricetta impasto per panini, ricetta panini con foto
Ricette di cucina
Ed è stata letta: 78.986 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

26 Risposte per Ricetta Impasto per panini all’olio

  1. derdom 6 novembre 2008 @ 17:04

    sei grande

  2. mimmo 1 febbraio 2009 @ 09:22

    Complimenti, non li ho provati ma si vede subito l’amore che ci metti e questo è l’ingrediente indispensabile per ogni ricetta. Alla prossima!

  3. Dany 1 febbraio 2009 @ 11:03

    Grazie… in effetti adoro cucinare, la tecnologia e le foto… ed ecco qua il risultato!! Non è difficile fare i panini… e sono ottimi anche se li congeli e poi li scongeli prima dell’uso! Provare per credere… ;-)

  4. La provo subito!!!!! 16 agosto 2009 @ 19:15

    Desidero tanto saper fare il pane in casa!!!!!

  5. Alexa 2 gennaio 2010 @ 23:54

    Ho deciso finalmente di ritornare a fare un buon pane fatto in casa!!! Riguardando ovviamente la ricetta x una spinta! :grin:

  6. Franca 20 gennaio 2010 @ 16:24

    Spero tanto di riuscire :lol:

  7. Furfecchia 23 marzo 2010 @ 17:27

    Dany stavo cercando la ricetta dei panini all’olio e ho trovato subito la tua! domani li provo con Camilla, è una vita che me li chiede!

  8. Dany- Ideericette 26 marzo 2010 @ 01:13

    Grazie a tutti per la visita ed il commento…
    @ Furfecchia: Silvia, ormai sono curiosa di vedere i tuoi panini e le ovvie varianti! Ho visto che in questi giorni hai cucinato tantissimo…. ;-)

  9. UgoViola 20 luglio 2010 @ 17:44

    Bel post e ben documentato per davvero.
    Io tempo fa volevo provare a rifare questo panino (triglia e prosciutto), ma sono stato inibito dalla preparazione del pane. Sono convinto che con un procedimento del genere anche un cuoco mediocre come sono io non avrebbe grossi problemi :)

  10. Dany – Ideericette 27 luglio 2010 @ 10:22

    @ UgoViola:
    Grazie per la visita ed il commento… non ho avuto (purtroppo) il piacere di poter assaggiare il panino che mi linki… :-( Non so perchè ma non credo tu sia così mediocre, anzi… comunque se hai pazienza (solo rispondere ai commenti è quasi diventato un lavoro) magari con calma compro gli ingredienti e provo a fare la ricetta passo passo linkando come fonte il sito che mi hai indicato… :mrgreen:

  11. UgoViola 27 luglio 2010 @ 13:23

    Sei una grande! Aspetto con ansia. E grazie dell’incoraggiamento!!!
    Se avessi la passione che hai te penso non mi spaventerei di fronte al primo panino che passa :smile:

  12. Dany – Ideericette 29 luglio 2010 @ 08:48

    @ UgoViola:
    Aspetta a dirlo visto che ci metto mesi tra le richieste, le realizzazioni e la pubblicazione (ho tipo 10 ricette fatte da pubblicare e non riesco a rimettermi in pari per mancanza di tempo).
    Comunque dammi retta… tu inizia a prendere confidenza con gli arnesi del mestiere, poi con i primi successi la passione ti aumenterà… te lo dice una che fino a 17 anni di cucinare non ne voleva proprio sapere!

  13. Daniele Coppeta 9 settembre 2010 @ 17:19

    Ciao Danielaaa… non so se mi riconosci… sono il nipote di Cinzia e Raffaele… ci siamo conosciuti lo scorso Natale a casa di zia… ecco, mi fa un grandissimo piacere leggere e vedere le cose che sento tutti i giorni… il pane di tua nonna, i sottolii di tua madre, le mani della Gianna che vengon continuamente riprese nelle foto ihih… sei bravissima in cucina, e devo dire, una ragazza modello, come ti descrivon sempre le zie e la nonna… complimenti ancora… un bacione a mamma…

  14. Dany – Ideericette 10 settembre 2010 @ 00:12

    @ Daniele: … ma certo che mi ricordo di te!!! Vediamo… magro, capelli lisci, un po’ lunghi, molto sbarazzino? Devo dire che quando ho letto il nome di Cinzia e Raffaele mi sono quasi commossa (e tu sai il perchè…) e.. sono rimasta molto stupita e rallegrata del tuo commento! Sono contenta che condividiamo questa passione per la cucina, magari puoi correggermi dove le ricette non rispettano la tradizione napoletana, oppure consigliarmi qualche altra ricetta… così da avere un sito ancora più “familiare”!
    Grazie per la bella emozione che mi hai fatto provare, abbraccia Cinzia, stalle vicino e… dille che è sempre nei nostri pensieri…

  15. Daphne 15 settembre 2010 @ 18:04

    Ciaoo!!
    Alcuni giorni fa pioveva di brutto a Firenze e il pane non c’era in casa cosi mi sono detta… perchè non lo faccio io, con l’aiuto di internet! E cosi è stato. Ho trovato la tua pagina che spiega in maniera semplice come fare il pane e mi è riuscito perfettamente.
    Noi in casa siamo due cosi ho dimezzato le quantità, il mio fidanzato tornato dal lavoro ha sentito subito l’odore del buon pane fatto in casa!
    Grazie a te e a tua mamma ora posso dire che so fare il pane, ancora ho molto da imparare ma sono felice di esserci riuscita!
    Grazie grazie grazie!

  16. Dany – Ideericette 17 settembre 2010 @ 23:06

    @ Daphne: … anche io sono di Firenze ed ho ben presente la giornata in cui pioveva di brutto!!! Detto ciò, sono contenta che il risultato ti abbia soddisfatto… ;-) e ho già riferito il tuo messaggio alla mia mamma!!! A proposito… tra i consigli che ho appreso di recente (vedi sopra) per una migliore riuscita… aggiungere il sale solo alla fine… :-) grazie della visita e alla prossima!!!

  17. Daphne 20 settembre 2010 @ 09:06

    Il sale l’ho messo alla fine. Io di impasti in generale non so nulla, ma il sale è l’unico consiglio che ricordavo!!!
    Ora mi metto un po a leggere le tue ricette.
    Devo cucinare il pranzo e la cena per oggi e non so proprio cosa fare!!! :)

  18. Dany – Ideericette 1 ottobre 2010 @ 21:54

    @ Daphne:
    Beh, da adesso me lo ricordo anche io del sale… non si finisce mai di imparare!!!

  19. Angela 27 febbraio 2011 @ 19:06

    :razz: Ho fatto i tuoi panini, sono in lievitazione… incrociamo le dita…

  20. Mery 13 gennaio 2012 @ 13:28

    Ciao sono Mery, i tuoi pannini sono venuti buonissimi complimenti. :razz:

  21. Aury 24 gennaio 2012 @ 21:45

    Scusate, l’impasto perfetto ma non mi son trovata con la cottura… dopo 25 minuti a 130/140 gradi non ventilato erano crudi… grazie

  22. Elena&Alex 10 marzo 2012 @ 14:55

    Questa ricetta è fantastica. Ne abbiamo provate tantissime, ma o per una cosa o per l’altra non ci hanno mai soddisfatti. Questa volta invece ci siamo goduti un pasto accompagnato da un ottimo pane fatto in casa.
    Grazie (soprattutto da parte di Alex, mio marito)!

  23. Alfonso 20 marzo 2012 @ 03:14

    Guarda io ho appena fatto l’impasto… ho fatto le forme e sembrano già buonissimi, tra poco proverò a cucinarli sperando di non bruciarli.

  24. Nicky 13 aprile 2012 @ 17:27

    Aury anche me dopo 25 minuti erano crudi. Ho alzato il forno a 180* e li ho cotti ancora 20 minuti. la prossima volta mi sa che farò 15 minuti a 140* e poi 30 minuti a 180*. Stasera però tocca al pane col finocchietto ;)

  25. Lavinia 16 maggio 2012 @ 10:09

    Ho provato… sono venuti buonissimi anche se me li immagginavo un po’ più colorati… ma sono cotti!!! Grazie

  26. Dany – Ideericette 16 maggio 2012 @ 21:57

    Grazie a tutti per la visita e i commenti.
    @Auri, Nicky: il mio vecchio forno non ventilato a 130/140° rendeva tantissimo… con quello nuovo alzo la temperatura a 180-200°!!! La funzione ventilata la uso solo alla fine perché non mi piace il pane troppo biscottato. Prometto di rifarli presto (anche perché le foto sono brutte) adattando i tempi di cottura al nuovo forno.
    @ Lavinia: se vuoi puoi usare una farina normale usata a farina più scura… farina integrale, semola di grano duro…

Lascia un commento

*

Torna su