Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta gnocco fritto (o crescentina o ficattola)

presentazione-gnocco-fritto

particolare-gnocco-fritto-con-salame

gnocco-fritto-con-prosciutto

Il nome gnocco fritto (Gnòch frètt) è tipico della provincia di Modena ed indica  una pasta a base di farina, strutto, acqua e lievito che viene tagliata a rombi sottili, fritta e accompagnata a salumi e formaggi (ma non solo). E’ un prodotto tipico dell’Emilia ma diffuso anche in altre regioni; il nome subisce variazioni da un’area all’altra (crescentina a Bologna, pasta fritta o torta fritta a Parma, ficattola in Toscana, zonzella a Prato, ecc.) con piccole varianti nella ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

– 250 gr di farina
– 1 cucchiaino di strutto
– 1/2 cubetto di lievito di birra
– 1/2 cucchiaino di sale
– acqua gassata q.b.
– olio di semi per friggere

Preparazione:

Mettere in una ciotola (o, se preferite, su un piano di lavoro) gli ingredienti ad eccezione dell’acqua

ingredienti-gnocco-fritto-nella-ciotola

Versate l’acqua a poco a poco, lavorando l’impasto

impastatura-per-gnocco-fritto

Aggiungete acqua quanto basta per ottenere un impasto consistente e lasciatelo poi riposare almeno mezz’ora (meglio sarebbe un paio d’ore) coperto da un canovaccio pulito (meglio se vicino ad una fonte di calore)

palla-per-gnocco-fritto

A questo punto ponete l’impasto sul piano da lavoro e tiratelo con il matterello (se avete poco spazio suddividete l’mpasto in palline e stendete una pallina per volta) , in modo da ricavare una sfoglia alta 6-8 mm circa.

pasta-tirata-per-gnocco-fritto

 Da questa pasta ricavate dei rombi di circa 7-10 cm di lato

rombi-da-friggere

 Nel frattempo mettete a scaldare in una padella larga e bassa l’olio di semi, quando è bollente, fatevi friggere IL gnocco (e non  LO GNOCCO). Inoltre friggetene pochi per volta, in modo da non alterare troppo il “bollore” dell’olio.

gnocco-a-friggere
Quando sono coloriti, scolateli e serviteli in un piatto da portata su carta assorbente cospargendoli con un pizzico di sale (o di zucchero, se li volete mangiare dolci!)

gnocco-fritto-servito

Si accompagna con salumi, formaggi, ricotta, sott’oli… ma anche nutella e marmellate!

presentazione-gnocco-fritto-con-prosciutto

gnocco-fritto-con-salame

Se poi avete del Lambrusco secco di Sorbara… è la sua morte!

Un successo assicurato… sono buonissimi!

Print Friendly
[Voti: 16    Media Voto: 3.8/5]

Info per Ricetta gnocco fritto (o crescentina o ficattola)

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: acqua frizzante, farina, lievito di birra, olio di semi, ricette con foto, strutto

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

8 Commenti

  1. Gillo 13 febbraio 2015
  2. Adele 14 dicembre 2011
  3. Dany - Ideericette 5 agosto 2011
  4. Alessandra 5 agosto 2011
  5. Azzurra 9 febbraio 2010
  6. Dany - Ideericette 29 gennaio 2010
  7. Fausto 27 gennaio 2010
  8. Marco 6 marzo 2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *