Ricetta Filetti di nasello al mais

Particolare presentazione filetti di nasello al mais

Presentazione filetti di nasello al mais

Ricetta Filetti di nasello al mais. Ecco una ricetta, originaria del Messico, trovata su “Cucina d’altri paesi”, uno dei giornalini di cucina allegati al Grand Hotel… io adoro il mais ma non so mai come cucinarlo…. così appena ho visto la ricetta di questi filetti di pesce al mais  mi ha subito incuriosito e ho deciso di provarla!!! Ottima… ed il mais si può lasciare più morbido o croccante a seconda delle preferenze! La prossima volta voglio provare a sostituire la cipolla con l’aglio!

Ingredienti filetti di nasello al mais per 3 persone

– 3 filetti di nasello (o merluzzo)
– 200 gr di mais in scatola
– prezzemolo tritato
– 1/2 cipolla
– 2 cucchiai di pane grattugiato
– 30 gr di burro
– 1 peperoncino piccante
– sale
– pepe

Preparazione filetti di nasello al mais

Pulite e lavate cipolla e prezzemolo

Cipolla e prezzemolo

Quindi tritateli finemente

In una ciotola mettete la cipolla ed il prezzemolo tritato, il pangrattato, il mais scolato dal liquido di conservazione, sale e pepe

Mescolate bene per avere un composto omogeneo

Imburrate una teglia da forno

Sistemare i filetti di nasello nella teglia

versare il composto sui filetti di pesce  ricoprendoli bene

Filetti di nasello ricoperti con mais

Cospargete la superficie con fiocchetti di burro e il peperoncino tagliato ad anelli sottili

Aggiunta burro e peperoncino

Infornate a 180° e cuocete per circa 30 minuti

Filetti di nasello al mais sfornati

Impiattate e servite!

Filetti di nasello al mais

Buon appetito!!

Primo piano filetti di nasello al mais

Particolare filetti di nasello al mais

Print Friendly
[Voti: 10    Media Voto: 3.6/5]

Info per Ricetta Filetti di nasello al mais

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 3
Inserita nelle categorie
Tag: filetti, foto, mais, merluzzo, nasello, pangrattato, peperoncino, ricetta, ricette

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

3 Commenti

  1. Katerina 22 giugno 2012
  2. Daniele 8 maggio 2012
  3. Gianni 8 ottobre 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *