Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Casarecce al pesto di cavolo nero

Particolare casarecce al pesto di cavolo nero

Casarecce al pesto di cavolo nero

Il pesto di cavolo nero… un pesto un po’ inusuale… da preparare senza dosi precise ma secondo il proprio gusto… con o senza aglio (io lo preferisco senza perché è più digeribile)! Adoro la mia regione, la Toscana, per aver fatto del cavolo nero un must della ribollita e quindi delle coltivazioni. Il cavolo nero è rude, come il freddo della stagione in cui cresce, verde scuro e bitorzoluto… ha un sapore intenso, è depurativo, antivirale, immunostimolante e soprattutto è buono! Ma il pesto di cavolo nero ha un sapore delicato… ovviamente pesto fatto con le foglie del cavolo a crudo… per me un pesto con le foglie cotte è una crema, non un pesto nel senso stretto del termine! So che qualcuno mi dirà… ma io non lo trovo! Vi dico solo che… se proprio ne avete voglia… trovate i semi… io lo sto coltivando in vaso (vaso grande) in terrazza ed ho ottenuto buoni risultati!

Ingredienti per 3 persone:

– 300 gr. di casarecce biologiche (io Pasta Toscana)
– foglie tenere di cavolo nero
– parmigiano reggiano
– pecorino romano
– mandorle in granella (io Eurocompany)
– 1 spicchio d’aglio (opzionale)
– olio extravergine d’oliva
– sale

Preparazione:

Prendete il cavolo nero

Cavolo nero

Mettete da parte le foglie più grosse e scure per altri utilizzi e utilizzare le foglie più tenere per il pesto

Foglie tenere di cavolo nero

Lavatelo bene

Cavolo nero lavato

Preparate le mandorle (o i pinoli, secondo preferenza)

Mandorle in granella Eurocompany

Mettete in un mortaio parte della foglie di cavolo lavato e sgocciolato con un po’ di sale grosso

Cavolo nero e sale nel mortaio

Iniziate a pestare il cavolo con il sale utilizzando un pestello (io ho utilizzato il pestello multiuso I Genietti)

Cavolo nero che viene pestato

 Piano piano diventerà una specie di poltiglia

Cavolo nero pestato

Aggiungete l’aglio (se vi piace) e pinoli o mandorle secondo gradimento

Aggiunta mandorle in granella

Versate abbondante olio

Aggiunta olio extravergine d'oliva

e continuate a pestare

Cavolo nero pestato con le mandorle e ol'olio

Aggiungere quindi il formaggio (a pezzetti o grattugiato, secondo preferenza)

Aggiunta formaggio

Continuate a pestare aggiungendo olio, cavolo, mandorle e formaggio

Pesto di cavolo nero in preparazione

fino ad ottenere un pesto della consistenza (e dal sapore) desiderati (è necessario un po’ di olio di gomito!)

Pesto di cavolo nero con pestello

Nel frattempo prendete la pasta e cuocetela al dente in abbondante acqua salata

Casarecce pasta toscana

Scolatela e a fiamma spenta mescolatela con il pesto di cavolo nero

Casarecce al pesto di cavolo nero in pentola

Adoro questo pesto… con il suo bel verde brillante ed il suo sapore deciso!

Pesto di cavolo nero nel mortaio

Ed ecco il mio piatto di pasta al pesto di cavolo nero!

Casarecce con pesto di cavolo nero

Buon appetito!

Primo piano casarecce al pesto di cavolo nero

Mangiare un piatto di pasta così… mi mette allegria anche se è inverno e fuori è freddo e grigio!

Particolare casarecce con pesto di cavolo nero

Nella mia cucina: 

– piatto Arca di Noè e posate Fusion di Villa d’Este Home Tivoli
pestello I Genietti

Print Friendly
[Voti: 5    Media Voto: 5/5]

Info per Ricetta Casarecce al pesto di cavolo nero

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 3
Inserita nelle categorie
Tag: casarecce, cavolo nero, Pasta Toscana, pesto

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

3 Commenti

  1. Marianna 24 marzo 2014
  2. Laura De Vincentis 21 febbraio 2014
  3. Erica Di Paolo 20 febbraio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *