Agrodolce

Ricetta Brodo di carne con pentola a pressione

Chi non ha mai mangiato il brodo di carne? C’è chi lo mangia perché gli piace, chi perché sta male per una forma influenzale, chi perché fa bene e riscalda… io lo mangio perché mi piace! E poi… è davvero un toccasana nei freddi mesi invernali! Il lesso è cosa ben diversa dal bollito misto: il lesso si fa con pezzi di carne non pregiata e, poiché lo scopo è avere del brodo saporito, la carne si mette in acqua fredda e si scalda il tutto in modo graduale in modo che le sostanze contenute nella carne si sciolgano nel brodo; il bollito si fa invece con carni miste di prima scelta e le carni vanno immerse in acqua bollente in modo che lo shock termico crei un guscio che trattiene all’interno profumo, sapore e succhi nutritivi della carne. Nel lesso la carne che si ottiene è molto sfruttata; nel bollito invece la carne è il pezzo forte da gustare con salsa verde o altre salse! Passiamo alla ricetta? Lo so, questa non è una vera e propria ricetta… il brodo lo sanno fare tutti… ma è una ricetta di base importante e… mi serve soprattutto come preludio alla prossima ricetta… in cui vi proporrò un ottimo modo per cucinare la carne del lesso che, come abbiamo detto, è una carne sfruttata e impoverita!!

Ingredienti:
– 1 pezzo di carne di manzo (o vitello) per il lesso (sono i tagli meno nobili: muscolo, spuntature varie, campanello, cimalino, zampa, coda, lingua)
– ossa per brodo (anche con midollo), se di gradimento
– 1/2 cipolla
– 1/2 carota
– 1 costa di sedano con le foglie
– 4 pomodorini ciliegino o pachino
– prezzemolo
– sale
– acqua
– altri odori e spezie secondo gradimento (alloro, timo, chiodi di garofano, ecc.)

Preparazione:

Preparate gli ingredienti lavando e mondando gli odori;

Tagliate i pomodorini a metà; riempite la pentola a pressione di acqua fredda e aggiungete carne (anche congelata) e verdura (se usate la pentola a pressione, vi sconsiglio di aggiungere delle patate perché 30 minuti di cottura a pressione sarebbero troppi)

Aggiungete 2 cucchiaini di sale (per una pentola come la mia)

Chiudete la pentola a pressione (con valvola giù) e accendete il gas;  quando udirete il sibilo abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 30 minuti (se utilizzate una pentola non a pressione vi occorreranno 2/3 ore con cottura a fiamma bassa)

Passati i 30 minuti, spengete il gas, fate raffreddare 5 minuti e alzate la valvola con una forchetta per far eliminare il vapore (la pressione) dalla pentola; a questo punto potete aprirla

Verificate la cottura della carne infilzandola con una forchetta; se non fosse morbida, fate cuocere ancora un po’ senza coperchio

Le scorie della carne che si formano in superficie si possono eliminare facilmente con una schiumarola; quindi filtrate il brodo e travasatelo in un pentolino… eccolo qua… pronto per una bella minestra!!

Se poi volete un brodo più leggero e dietetico… fatelo raffreddare in frigo per una notte e la mattina eliminate la parte di grasso che si sarà solidificata in superficie! Potete anche servirlo nature, senza minestrina!

Io l’ho servito “nature” in una ciotolina con piattino Richard Ginori e sotto piatto IVV Diamantè

Molto elegante, non trovate?

Buon brodo di carne a tutti!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.4/5 (20 votes cast)
Ricetta Brodo di carne con pentola a pressione, 4.4 out of 5 based on 20 ratings
Ricetta scritta da il 11/02/2012
Inserita nelle categorie
Tag: brodo di carne, lesso, manzo, odori, ossa da brodo, ricetta brodo di carne, ricetta lesso, ricette di cucina con foto, vitello
Presentazione brodo di carne
Ed è stata letta: 64.925 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

2 Risposte per Ricetta Brodo di carne con pentola a pressione

  1. Ricette Buone 11 febbraio 2012 @ 13:25

    Ottima idea (tra parentesi a me il brodo piace sia quando sto bene sia quando sto male ;-))

  2. Elisabetta 17 febbraio 2012 @ 20:39

    Perfetto. Mi piace e come lo preparo io. Mi cosigli una ricetta diversa per la carne.

Lascia un commento

*

Torna su