Agrodolce

Ricetta Biscotti Occhio di Bue

Il sabato sera che abbiamo fatto la cena con Silvia di Pan con l’olio io e il mio fidanzato abbiamo portato il dolce… il dolce croccante alla cioccolata e nocciole (in foto, accanto al bicchiere) e un vassoio di biscotti noti come “Occhi di Bue” che avevo deciso di portare anche  il giorno dopo al pranzo con Doriana, un’amica di mia madre. Devo dire che ai bimbi di casa “Pan con l’olio” gli Occhi di bue sono piaciuti molto, sopratutto quelli con la nutella… che soddisfazione! La cena (ottima, ovviamente) è andata benone nonostante fossero passati ben 7 anni e i rispettivi non si conoscessero… e a fine cena ecco la foto della tavola fatta con il cellulare… per mostrare le nostre due Nikon in posizione da battaglia!!! Che risate!

Ingredienti per circa 70-80 biscotti:

Per la pasta frolla:
– 400 gr di farina
– 100 gr di fecola di patate
– 260 gr di burro
– 170 gr di zucchero a velo
– 4 uova solo tuorlo
– 1/2 bustina di lievito
– 1 pizzico di sale
– 2 cucchiaini di miele

Per la decorazione:
– marmellata o nutella secondo gradimento per il ripieno
– zucchero a velo per spolverizzare i biscotti

– formine grosse e piccole per tagliare i biscotti

Preparazione:

Tirare fuori il burro 1 ora prima di usarlo. Quindi mettere tutti gli ingredienti in una ciotola capiente

Impastate tutto con le mani, aggiungendo se necessario, un po’ di albume delle uova

fino ad ottenere una palla (o due) di pasta omogenea e compatta da mettere in frigo per almeno mezz’ora

Trascorso questo tempo, stendete la pasta su un foglio di carta assorbente senza aggiungere farina e ricavate, per ogni formina che utilizzate, due dischi, uno ritagliando la pasta solo con la formina più grande ed uno ritagliando anche un buco al centro con la formina più piccola

e ripetete con tutte le formine che preferite… a forma di cuore

… a forma di stella. Se vi avanza della pasta dai ritagli dei biscotti, quando è troppo morbida e appiccicosa (perché riscaldata dalla mano e dalla lavorazione)  fatene una pallina e rimettetela un po’ in frigo prima di utilizzarla nuovamente

Mettete i biscotti della stessa forma vicini su una o più teglie (io ne ho ottenute ben 4 teglie!) ricoperte di carta da forno distanziandoli un po’ tra di loro

e ponetela in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti

A questo punto disponete i biscotti non “bucati” nei vassoi

e spalmateli bene di nutella e/o marmellata (io ho utilizzato marmellata ai frutti di bosco, marmellata di albicocche e marmellata ai fichi)

Spolverizzate invece i biscotti “con l’occhio” con lo zucchero a velo

A questo punto sovrapponete il biscotto con l’occhio a quello senza occhio spalmato di nutella o marmellata premendo delicatamente (sono molto delicati)

Ed ecco qua i vostri biscotti… profumati e friabilissimi!

Buon appetito!!

Questa prossima foto e la prima foto della pagina le ha fatte Silvia di Pan con l’olio con la sua macchina fotografica… belle, eh?!?!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 2.0/5 (7 votes cast)
Ricetta Biscotti Occhio di Bue , 2.0 out of 5 based on 7 ratings
Ricetta scritta da il 28/02/2010
Inserita nelle categorie
Tag: foto biscotti occhi di Bue, pasta frolla, ricetta Occhi di bue, ricetta Occhio di Bue, ricette con foto, zucchero a velo
Stelline Occhi bue
Ed è stata letta: 58.512 volte.
Stampa Stampa Ricetta in pdf con fotoScarica la ricetta

16 Risposte per Ricetta Biscotti Occhio di Bue

  1. Carlotta 28 febbraio 2010 @ 23:06

    Bellissimi da vedere e sicuramente buonissssimi… li farò… ;-)

  2. Fabio 1 marzo 2010 @ 00:12

    Li ho assaggiati alla famosa cena tra foodblogger, erano davvero squisiti, si scioglievano in bocca!! I bimbi li hanno divorati :shock: Veramente deliziosi. Li rifaremo alla prima occasione. :mrgreen:

  3. Micaela 2 marzo 2010 @ 12:35

    Mamma che belliiiiiiiiiiiiiiiiiiii… cercavo dei biscotti con la nutella per i miei piccolini… ed eccoli li provero’ sicuramente magari con il loro aiuto.

    Micaela

  4. Grazia Surace 2 maggio 2010 @ 10:17

    Molto buoni, provati! :grin:

  5. Oana 11 maggio 2010 @ 22:10

    Buonissimi grazie :lol:

  6. Nicoletta 18 maggio 2010 @ 21:29

    :razz: Ho provato anch’io a realizzarli… è stata una piacevole occasione per cucinare qualcosa con il mio bimbo ed è stato delizioso assaggiarli. Grazie infinite… :smile:

  7. Emanuela 10 giugno 2010 @ 15:33

    Li proverò stasera. Grazie mille per la ricetta. ;-)

  8. Sonia94 15 giugno 2010 @ 15:18

    Grazieeeeeee li uso stasera per i miei amici
    Grazie 1000 per la ricetta!

  9. Giulia 17 dicembre 2010 @ 19:34

    Li devo provare, mi sembrano buonissimi spero di riuscire, non sono una brava cuoca.

  10. Lida 27 dicembre 2010 @ 16:36

    Li abbiamo fatti ieri (io e Luca, mio figlio). Lui si e’ divertito un sacco e noi li abbiamo divorati.
    Erano buonissimi.

  11. Dany – Ideericette 31 dicembre 2010 @ 00:10

    @ Carlotta, Micaela, Grazia, Oana, Nicoletta, Emanuela, Sonia94: grazie per i complimenti!
    @ Fabio: so che non hai pietà nel dire se una cosa non ti piace… quindi, sono contenta!!!
    @ Giulia: non sono difficili!!! Basta prendere un po’ la mano con i primi!@ @ Lida: sì, sono divertenti da preparare e la frolla che ne deriva è molto piacevole al gusto!

  12. Sara 4 settembre 2011 @ 20:40

    Si non è difficile basta avere la mano e farli qualche volta, sono diviniii… :razz:

  13. Nicoletta 10 ottobre 2011 @ 16:12

    io ho un altra ricetta ma voglio provare anche la tua, e poi ti faccio sapere.

  14. Cornelia 23 gennaio 2012 @ 21:05

    ;-) Buonissimi

  15. Fata 6 dicembre 2012 @ 19:35

    Troppo troppo friabili neanche li prendo in mano che si sbriciolano come mai?

  16. Dany – Ideericette 9 dicembre 2012 @ 22:29

    Grazie a tutti della visita e dei commenti.
    @Fata: il bello di questi biscotti è proprio il fatto che sono friabili e si sciolgono in bocca… questa consistenza è data dall’uso dello zucchero a velo al posto dello zucchero semolato classico… se non ti piacciono così friabili non usare lo zucchero a velo ma questo semolato!

Lascia un commento

*

Torna su