Questo sito contribuisce
alla audience di

Ricetta Baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini in cocotte

Baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini in cocotte

Primo piano Baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini in cocotte

Questa ricetta realizzata con gli scarti delle fave, ossia i baccelli delle fave, ha per me un significato particolare perché rappresenta un po’ il percorso della mia storia con Fabio, e forse va ancora più indietro nel tempo. Cercherò di essere breve ma… io che in genere parlo poco di me, stranamente oggi mi sento di dirvi qualcosa in più. Quando mio padre era vivo, tra le mille cose che faceva c’era anche un po’ d’orto insieme ad un amico… ricordo la mia infanzia con lui, nell’orto, tra le piante di pomodoro legati alle canne, staccando e mangiando quei pomodorini resi dolci e caldi dai raggi solari… le serate passate a sbucciare piselli appena colti guardando la tv e le mangiate di pasta e piselli che ne seguivano… il mal di schiena che veniva presto stando chinati a raccogliere piselli e fagiolini… potrei elencare mille di questi ricordi. Adesso lui non c’è più e con lui sono finiti i ricordi delle emozionanti produzioni dell’orto… anche di quando arrivava con quei sacchetti pieni di ogni ortaggio, terra e animali annessi e connessi e io sbirciavo dentro con la curiosità tipica dei bambini. Mi mancano quei ricordi, così come mi manca lui. A casa dei miei purtroppo non c’è una terrazza così grande da permettere l’orto in vaso, né la giusta esposizione. Ma… tutto è cambiato e io sono rinata quando ho deciso di comprare casa con Fabio. Avevamo visto una terratetto enorme, su due livelli, da ristrutturare ma potenzialmente bellissimo: unico neo? Non aveva né una terrazza, né una corte, né un pezzo di giardino, nemmeno dove tenere una piantina di basilico. Tanto spazio dentro ma nessuno fuori e, sebbene mi piacesse, mi sentivo in parte mancare l’aria all’idea di vivere la nostra vita insieme solo “dentro casa”. Eravamo quasi sul punto di prenderla (ne avevamo viste tante e avevamo anche voglia di andare a convivere)… poi per caso decidiamo di andare a vedere una casa funzionale, piccola (praticamente la metà dell’altra), ma con un enorme terrazzo sopra l’appartamento… arriviamo sù e… ricordo come fosse oggi la sensazione <<A bocca aperta, provo una sensazione di grande libertà nello stare lassù, guardando i monti davanti e tutt’intorno quasi a 360°. Da lì riesco a vedere e riconoscere molte costruzioni intorno. Respiro a pieni polmoni e immagino quante cose potremmo fare io e Fabio lassù… noi due, amanti di piante e giardinaggio in genere. Passano nemmeno due ore e gli scrivo “Mi piace tanto. La prendiamo?”  e lui “Ok, piace tanto anche a me.”>>. Non senza difficoltà, non senza mutuo… ma adesso ogni giorno posso salire in quel terrazzo… mi godo la vista e raccolgo ciò che l’orto in vaso mi offre: peperoncini, pomodorini, ravanelli, insalatina, qualche melanzana, qualche zucchina, lavanda da far seccare, erbe aromatiche varie. L’anno scorso, a novembre, abbiamo inoltre deciso di provare a seminare le fave da seme… e con un po’ di ritardo ma tanta soddisfazione… ecco a maggio le nostre belle fave in vaso. Stamani le ho colte, mamma si è mangiata le fave freschissime con la pancetta e… visto che i baccelli erano altrettanto freschi, teneri e croccanti, ho deciso di provare a cucinare la parte che in genere si scarta, il baccello! Ed è stata una bella scoperta… il sapore delle fave ricorda vagamente un incrocio tra fagiolini e peperoni. Ma se non avessi avuto queste fave così fresche e tenere, e con la certezza che non gli sono stati dati prodotti chimici, avrei mai cucinato i baccelli delle fave del supermercato, talvolta vecchi, nerognoli, e duri? Probabilmente no. E adesso basta con i sentimentalismi… vi lascio a questa ricetta super economica con i baccelli delle fave che potete usare sia come antipasto che come secondo piatto!

Ingredienti per 3 cocottine:

– 400 gr di fave da sgusciare
– 1 salsiccia
– 5 pomodorini ciliegini o piccadilly
– 1 pezzetto di burro (io burro Occelli)
– pangrattato
– olio extravergine d’oliva
– 1 spicchio d’aglio
– pepe macinato q.b.
– qualche foglia di basilico

Preparazione: 

Ecco uno dei vasi di fave del mio terrazzo

Fave del terrazzo

ed ecco le fave appena colte

Fave appena colte

Sgranatele senza buttare il baccello esterno; le fave mangiatele come preferite, potete anche farci una pasta

Baccelli delle fave

Lavate bene i baccelli delle fave

Baccelli delle fave lavati

Quindi eliminate le estremità e le parti sciupate e tagliateli a pezzetti

Baccelli di fave a pezzetti

In una padella fate soffriggere delicatamente l’aglio a pezzetti

Aglio a pezzetti a soffriggere

Aggiungete la salsiccia sbriciolata

Aggiunta salsiccia sbriciolata

Fatela rosolare bene, sbriciolandola con una forchetta o un cucchiaio di legno

Salsiccia sbriciolata e rosolata

Quindi aggiungete i baccelli di fave a pezzetti

Aggiunta baccelli di fave a pezzetti

Mescolate, salate e proseguite la cottura per una decina di minuti

Salsicce e baccelli di fave in cottura

Se di gradimento aggiungete anche un po’ di pepe macinato

Aggiunta pepe macinato

Quando i baccelli di fave sono a metà cottura aggiungete i pomodorini tagliati a pezzetti

Aggiunta pomodorini a pezzetti

e basilico spezzettato secondo gradimento

Aggiunta basilico a pezzetti

Fate cuocere altri 5 minuti in modo da far ammorbidire i pomodorini; regolate ulteriormente di sale se necessario

Baccelli di fave, salsiccia e pomodorini già cotti

Imburrate le cocottine

Cocotte imburrate

e cospargetele di pangrattato

Cocottine cosparse di pangrattato

Riempite a metà le cocotte con i baccelli di fave, la salsiccia e  i pomodorini

Cocotte riempite per metà con baccelli di fave, salsiccia e pomodorini

quindi cospargete con un po’ di pangrattato

Cocotte riempite per metà e cosparse di pangrattato

Finite di riempire le cocottine

Cocotte riempite con baccelli di fave, salsiccia e pomodorini

Cospargete con altro pangrattato e qualche fiocchetto di burro; quindi infornate a 180° per 10  minuti o fino a doratura desiderata

Cocotte con baccelli di fave, salsiccia e pomodorini cosparse con pangrattato e fiocchetti di burro

Spero che questa ricetta con gli scarti della cucina sia di vostro gradimento e in linea con la nuova esigenza di ricette economiche!

Cocotte di baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini

Queste cocotte il giorno dopo dopo sono ancora più buone!

Primo piano cocotte di baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini

Buon appetito!

Particolare cocotte di baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini

Nella mia cucina:

Piatto e ciotolina Richard Ginori
Cucchiaio da aperitivo Bruno Frescura Porcellane acquistabile su Cis srl

Print Friendly
[Voti: 14    Media Voto: 4.9/5]

Info per Ricetta Baccelli di fave gratinati con salsiccia e pomodorini in cocotte

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Inserita nelle categorie
Tag: baccelli di fave, Burro Occelli, cucinare con gli scarti, fave, pangrattato, pomodorini, salsiccia, scarti delle fave

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

6 Commenti

  1. Luna - Ipasticcidiluna 25 maggio 2013
  2. Couturetrend 23 maggio 2013
  3. Francesca 22 maggio 2013
  4. Mariangela 21 maggio 2013
  5. Clara 20 maggio 2013
  6. Manuela e Silvia 20 maggio 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *