Questo sito contribuisce
alla audience di

Lo sparabiscotti

sparabiscotti

Volete realizzare dei biscotti carinissimi tipo pasticceria comprata? Lo sparabiscotti è l’accessorio giusto per voi!!! Ovviamente ce ne sono di varie marche (Zenker, Marcato, Prestige), di diversi materiali (in plastica, in acciaio) e di diversi prezzi (dalle 10 alle 30 euro) ma tutte si basano sullo stesso funzionamento… basta mettere la pasta all’interno, poggiare lo sparabiscotti sulla teglia e poi.. click, click:  ecco i biscotti pronti per essere infornati!

Io ho quella di plastica della Zenker comprata da D-mail (in foto) ma l’ho vista in vendita anche all’IPER… , ed è corredata dei seguenti accessori:
– 20 dischetti per creare tanti biscotti di forme diverse, divertenti ed originali: cuori, stelle, fiori, margherite, farfalle, conchiglie, petali, alberi!
– 6 bocchette decoratrici utili per decorare biscotti e torte, per riempire pasticcini o creare fantastici antipasti, come riportato nel libretto delle istruzioni!

Impasto per la sparabiscotti

Ovviamente l’impasto per o sparabiscotti non è il classico impasto di frolla ma, come viene chiamato, trattasi di frolla montata. In quest’impasto infatti il burro ammorbidito viene montato prima da solo, poi con lo zucchero, quindi si aggiunge l’uovo e la buccia grattugiata di un limone; la farina viene aggiunta solo alla fine. L’impasto deve venire morbido ma non troppo, consistente ma non troppo, altrimenti quando viene sparato sulla teglia non si stacca dallo sparabiscotti…

Quindi il primo passo sta nel trovare una ricetta adeguata per il tipo di biscotto che si vuole fare… un esempio? Io, dopo un primo tentativo imperfetto per i biscotti al limone (realizzati seguendo la ricetta dei dolcetti al limone delle istruzioni), sono arrivata a perfezionare la ricetta a modo mio rivedendo le dosi sulla base del gusto finale.

Ovviamente si può realizzare un impasto al cioccolato, al cocco, ecc. ecc.

Comunque, una volta preparato l’impasto, mettiamo la sparabiscotti all’opera: il tubo va riempito bene premendo l’impasto in modo da non lasciare vuoti d’aria che potrebbero compromettere la “sparatura” del biscotto, quindi va inserito il dischetto della forma desiderata e richiuso lo sparabiscotti.

Importantissimo: i biscotti vanno sparati su una teglia non imburrata e senza carta da forno. In caso contrario i biscotti non si attaccheranno alla teglia e di conseguenza non si staccheranno dallo sparabiscotti.

Se volete dei biscotti più grossi basterà fare un doppio click, che sarà comunque necessario per alcune formine, altrimenti i biscotti risulteranno troppo piccoli.

Potete decorare i biscotti a vostro piacimento… con cioccolata, perline colorate, granella di zucchero, gelatina, marmellata, mandorle affettate, pinoli, zucchero a velo e tutto quello che vi suggerisce la fantasia!!!

Buoni esperimenti a tutti!!!

Print Friendly
[Voti: 25    Media Voto: 3.7/5]

Info per Lo sparabiscotti

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: accessori utili, biscotti, sparabiscotti, utilità in cucina

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

4 Commenti

  1. Manuela 11 marzo 2013
  2. Elena 28 gennaio 2012
  3. Stefania 2 gennaio 2012
  4. Stefania 2 gennaio 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *