Questo sito contribuisce
alla audience di

Brodo vegetale granulare

brodo-granulare-vegetale-home-made

brodo-granulare-vegetale

Il brodo vegetale granulare fatto in casa è piuttosto semplice da preparare con l’essiccatore (o con il forno tradizionale), senza ricorrere ai preparati industriali granulari o al classico dado vegetale a cubetti. Quasi tutti i preparati industriali contengono coloranti, conservanti e glutammato di sodio, ovvero il sale dell’acido glutammico, un additivo che ha la funzione di esaltare la sapidità. Il glutammato monosodico è già naturalmente presente negli alimenti… è proprio necessario aggiungerlo in modo chimico per esaltare il sapore e rendere qualcosa più appetibile? Inoltre nel brodo vegetale granulare fatto in casa non è presente sale, quindi è il preparato ideale anche per chi soffre di ipertensione e deve stare attento alla quantità di sale aggiunto. Quindi perché non farsi in casa il brodo vegetale granulare? Senza conservanti, senza coloranti, senza grassi (idrogenati e non), senza sale e senza glutammato monosodico. Un brodo vegetale granulare assolutamente naturale ma comodo da usare come quello confezionato… basta scioglierne un cucchiaino abbondante in mezzo litro d’acqua! Inoltre è personalizzabile secondo i propri gusti… io ho messo solo carote, zucchine, cipolla, pomodorini e sedano… ma voi potete aggiungere anche patate, aglio, prezzemolo, porro, finocchio, fagiolini, cavolo nero, cavolo verza, funghi e tutte le verdure che più vi piacciono! Tenete inoltre presente che il sedano è tre le alternative naturali al sale (il sale di sedano) quindi darà sapidità al brodo granulare e volendo potete aggiungere curcuma e noce moscata per insaporirlo in modo naturale.

Ingredienti brodo vegetale

– 2 carote
– 2 zucchine
– 1 cipolla
– 6 pomodorini
– sedano

Preparazione brodo vegetale granulare

Prendete tutti gli ingredienti

ingredienti-per-brodo-vegetale

Lavate e asciugate le zucchine, quindi affettatele

zucchine-a-fette

Distribuite le zucchine su una griglia dell’essiccatore, quindi pulite e affettate le carote

carote-affettate-e-zucchine-nellessiccatore

Distribuite le carote nell’essiccatore e nel frattempo sbucciate e affettate la cipolla

carote-nellessiccatore-e-cipolla-a-fette

Distribuite nell’essiccatore anche la cipolla

cipolla-nellessiccatore

Ultimate con il sedano e i pomodorini tagliati a metà

pomodorini-e-sedano-nellessiccatore

Lasciate essiccare fino a quando le verdure saranno belle secche e croccanti… non deve rimanere traccia di acqua… con il mio essiccatore ci sono volute circa 10 ore per tutte le verdure, tranne i pomodori per i quali sono occorse altre 3/4 ore.. e il contenuto di quattro griglie… si è ridotto a quello di una griglia!

verdure-essiccate-per-brodo-vegetale

 Ecco tutte le verdure essiccate per il brodo

verdure-essiccate-per-brodo-granulare

Trasferite le verdure essiccate in un frullatore potente

verdure-essiccate-per-brodo-vegetale-nel-frullatore

Riducete il tutto in polvere più o meno fine

brodo-vegetale-granulare-nel-frullatore

Trasferite il brodo granulare in un vasetto con chiusura ermetica

brodo-vegetale-granulare-fatto-in-casa

Il brodo granulare vegetale home made si conserva fuori dal frigo in luogo asciutto!

dado-vegetale-granulare

Io non ho fatto in tempo a prepararlo che… mi è venuto subito mal di gola… e quel brodino serale mi ha dato subito sollievo! Chi non ha l’essiccatore può essiccare in forno tradizionale a 80°… considerato che occorrono molte ore di forno acceso per essiccare tutto conviene riempire varie teglie (magari verdure, carne e pollo) in modo da ammortizzare la spesa e massimizzare la resa!!

dado-vegetale-granulare-fatto-in-casa

Print Friendly
[Voti: 19    Media Voto: 2.3/5]

Info per Brodo vegetale granulare

Ricetta scritta da il
Tempo totale: minuti
Persone: 20
Inserita nelle categorie
Tag: brodo granulare, brodo vegetale, brodo vegetale granulare, carota, cipolla, dado granulare, dado vegetale, dado vegetale granulare, sedano, zucchina, zucchine

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Un commento

  1. Pina Betti 27 settembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *