Questo sito contribuisce
alla audience di

Cena Groupon a lume di candela a Villa Caruso Bellosguardo di Lastra a Signa (FI)

Eccoci nuovamente ad una recensione al posto di una ricetta, quella della cena di pesce a lume di candela nell’elegante Villa Caruso Bellosguardo di Lastra a Signa (FI). Quando ho visto il coupon su Groupon sono stata attratta sia dal fatto che si trattasse di una cena di pesce con calice di vino per ogni portata, sia dall’ambientazione, una villa del 1500 dove, nei primi del ‘900, visse il tenore Enrico Caruso. In più Lastra a Signa, pur essendo abbastanza vicina, non l’ho mai frequentata troppo e quindi mi è sembrata una buona occasione per imparare e conoscere un posto nuovo!

Coupon cena di pesce a Villa Caruso Bellosguardo

Ma veniamo all’offerta che prevedeva una cena di coppia a lume di candela nella magica atmosfera di Villa Caruso Bellosguardo che comprendeva a testa:

  • cocktail di benvenuto
  • antipasto di 3 portate con
    – insalata di mare
    – carpaccio di spada
    – fantasia di crostini al salmone
  • primo accompagnato da calice di vino bianco Donna Fugata a scelta tra
    – spaghetti allo scoglio
    – gnocchetti di patate al branzino
    – risotto ai frutti di mare
  • secondo accompagnato da calice di Chardonnay della cantina S. Osvaldo a scelta tra
    – catalana di gamberoni con verdure
    – filetto di branzino con patate al forno
    – filetto di orata al forno con verdure
  • dolce a scelta tra
    – bavarese alla menta
    – tarte tatin di mele
    – torta al cioccolato fondente

accompagnato da calice a scelta tra Moscato d’Asti, Passito di Pantelleria o Barolo Chinato

  • caffè
  • amaro o limoncello

Coupon per 2 persone del valore di 134 euro a 34 €.

Abbiamo prenotato per martedì 1° ottobre alle 21.00… come sapete preferisco sempre utilizzare i coupon infrasettimana, quando possibile!  Già trovare la Villa Caruso non è stato facilissimo… ma nemmeno impossibile… però questa è una di quelle volte in cui meglio buttare il Tom-tom e seguire i cartelli!

Esterno villa Caruso

E anche trovare la Taverna Caruso interna alla Villa (enorme) non è stato facile… abbiamo parcheggiato e costeggiato la villa cercando l’ingresso della Taverna… l’illuminazione era minima (solo il parco era appena illuminato) e non si vedevano indicazioni per la taverna… arrivati dalla parte opposta abbiamo trovato il bagno (esterno), poi sentito un rumore di piatti provenire dalla finestra aperta della cucina e, dal lato opposto, abbiamo trovato l’ingresso della Taverna Bar Villa Caruso Bellosguardo.

Ingresso Taverna Caruso

Quando siamo arrivati la cameriera (unica cameriera) era al bancone e ci ha detto che sarebbe arrivata subito da noi. Qualche minuto di attesa (stava servendo alcuni tavoli), le ho dato il coupon e ci ha servito il cocktail di benvenuto al bancone. Le ho chiesto se potevamo prenderlo al tavolo (dovevo fare le foto!) e lei ci ha gentilmente accompagnato al nostro tavolo nella sala sulla destra rispetto all’ingresso.

Tavoli sala di destraChe dire della villa… l’ambiente è molto antico e potenzialmente bello anche se necessiterebbe di molti interventi per rinfrescarlo (nella sala dove eravamo si vedeva che dei quadri erano stati spostati ma non era stato ri-imbiancato). La taverna è composta di 3 piccole sale, una davanti alla porta di ingresso (2 tavoli) e adiacente alla cucina, una a sinistra dove c’è il bancone (1 tavolo solo mi pare) e una a destra dove c’erano 6 tavoli, due da 6 persone, quattro da 2 e uno da 4 (più o meno!). Purtroppo quando siamo arrivati c’erano già delle persone sedute quindi non ho potuto fare molte foto (anche per la privacy).

Apparecchiatura Taverna Caruso

L’apparecchiatura era rigorosamente bianca, piatto Marini Collection “Grace”, le tovaglie lunghe che toccavano terra, il tovagliolo in stoffa bianca, la candelina sul tavolo (ma per fortuna c’erano anche le luci accese). Ordiniamo alla solita cameriera, ci porta subito il cestino del pane e l’acqua Norda in bottiglia. La cameriera ci chiede inoltre se preferiamo il primo bicchiere di vino (previsto con il primo piatto) insieme agli antipasti… ovviamente accettiamo!

Vino e antipasti villa Caruso Bellosguardo

Gli antipasti vengono serviti come da coupon,  insalata di mare veramente ottima con polpo molto tenero, carpaccio di pesce spada, anch’esso notevole e 2 crostini al salmone (buoni ma non all’altezza degli altri 2 antipasti che erano davvero di grande livello). Nel complesso comunque antipasti davvero di pregio.

Di primo io avevo scelto gli spaghetti allo scoglio, Fabio gli gnocchetti di patate al branzino. L’attesa per i primi è stata un po’ troppo elevata (1 ora dall’arrivo, 45/50 minuti dall’antipasto) ma non insopportabile, tra una “chiacchera” e l’altra ed il fermino dato dall’antipasto. Il mio spaghetto allo scoglio non era particolarmente saporito e mancava di un po’ di carattere (infatti mi sono fatta portare il peperoncino), gli gnocchetti di Fabio erano un po’ troppo “pannosi” coprendo così (purtroppo) il sapore del branzino. Primi quindi non all’altezza dell’antipasto ma non certo cattivi o di cattiva qualità… forse il mio spaghetto si poteva mantecare un po’ di più (le vongole ed il pesce non erano insapori), gli gnocchetti di Fabio si potevano “caricare” un po’ meno di cremosità lasciando più spazio al sapore del pesce.

Primi e secondi villa Caruso Bellosguardo

Di secondo avevamo scelto un filetto di branzino con patate al forno e un filetto di orata al forno con verdure; entrambi molto buoni e delicati e serviti con un altro bicchiere di vino per la soddisfazione di entrambi!!

Di dolce, erano previsti come da coupon, bavarese alla menta, tarte tatin di mele e torta al cioccolato fondente. Io ho scelto la bavarese alla menta e Fabio la tarte tatin di mele. Di accompagnamento abbiamo scelto il Moscato d’Asti. Bellissimi i piatti in cui sono stati serviti i dolci… entrambi buoni anche se l’effetto della bavarese era un po’ troppo contrastato tipo “Visitors” e uno “zinzinino” troppo dolce la salsa alla menta (almeno dai commenti anche del tavolo accanto di 6 persone oltre che dalla mia impressione).

Dolci Taverna Caruso

Anche se caffè e amaro o limoncello erano previsto da coupon, dopo il dolce ci siamo alzati per andare via visto che io, essendo in gravidanza, non prendo più di un caffè al giorno e avevo già bevuto un po’ di vino in via eccezionale (ma mai amari e superalcolici!) e anche Fabio non aveva voglia né dell’uno né dell’altro. La cameriera però era sparita! Non si vedeva in nessuna sala quindi abbiamo immaginato fosse in cucina… infatti dopo ci ha visto nell’atrio ed è riapparsa con il boccone in bocca scusandosi per l’assenza! Mi ha fatto sorridere… tutta professionale in sala, colta un attimo in flagrante! Le abbiamo detto che non c’erano problemi, che andavamo via e che ringraziavamo ma non volevamo né caffè né amaro. Ci ha salutato chiedendomi di quanti mesi ero e facendomi un grosso in bocca al lupo per il parto!

In sintesi una buona cena, perfetta la corrispondenza tra quanto promesso e quanto offerto (senza variazione nei piatti proposti) e ad un prezzo ottimo (17 euro a persona) considerato che si tratta di una cena di pesce con 3 calici di vino… sarebbe stata ottima se non fosse stato per i primi un po’ meno al top rispetto al resto! Ma comunque un posto che consiglierei di provare anche senza coupon sia per la qualità che la quantità… i ragazzi accanto a noi hanno ordinato extra coupon sottovalutando le porzioni e… non vi dico quante cose hanno lasciato a malincuore!

Rispetto alla presentazione del coupon suggerirei però di specificare che la cena è dentro la taverna della villa e non dentro la villa… inizialmente mi aspettavo (dalle foto nella pagina del coupon) un ambiente enorme, sontuoso, adatto a grandi feste (battesimi, matrimoni, ecc.) e ci sono rimasta un po’ male quando ho visto che eravamo invece relegati in 3 minuscole sale! Quindi meglio non creare false e grandi aspettative e spiegare meglio l’ambientazione della cena!

Andando via un giro nell’esterno della villa semioscura… e con queste foto del parco (che sarebbe bello vedere di giorno) vi saluto!

Parco villa Caruso

Print Friendly
[Voti: 5    Media Voto: 5/5]

Info per Cena Groupon a lume di candela a Villa Caruso Bellosguardo di Lastra a Signa (FI)

Ricetta scritta da il
Inserita nelle categorie
Tag: cena a lume di candela, cena di pesce, Coupon Groupon, groupon, Taverna Caruso, Villa Caruso Bellosguardo

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? prova a scrivere gli ingredienti qui sotto:

Un commento

  1. Silvia 28 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *